DonnaModerna

Come si fanno gli ossibuchi alla milanese

Di: Team O2O
Tramite: O2O 17/04/2022
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come si fanno gli ossibuchi alla milanese

L'ossobuco alla milanese rappresenta una delle ricette italiane, di matrice lombarda, più antiche di sempre, ed è ancora oggi una pietanza altamente apprezzata e gustosa, dalla preparazione semplice e pratica.
L'ingrediente principale riguarda un tipo di carne, chiamato appunto ossobuco, ottenuto dal taglio trasversale dello stinco del vitello attorno al quale rimane una specie di medaglione che rappresenta tutta la polpa e che dona quel sapore così intenso e prelibato.
Questo piatto della tradizione lombarda può essere servito in diverse varianti e quella più comune è l'ossobuco alla milanese servito con il tipico risotto allo zafferano.

24

Ingredienti

? 4 ossibuchi di vitello
? 300 ml di brodo di carne
? concentrato di pomodoro
? sedano, carota e cipolla a dadini
? 50 ml di vino bianco
? 80 gr di burro
? 3 cucchiai di farina
? prezzemolo
? scorza di limone
? sale e pepe q.b.

34

Procedimento

La preparazione degli ossibuchi alla milanese è davvero semplice e veloce; innanzitutto si parte con la preparazione della carne che va salata da entrambe le parti e poi passata nella farina. In una padella far sciogliere il burro e unire gli ossibuchi per poi farli rosolare per qualche minuto. Appena la rosolatura è terminata, togliere la carne dalla padella e metterla da parte. Nella stessa padella, aggiungere il misto di cipolla, sedano e carota, insieme al concentrato di pomodoro, unire nuovamente gli ossibuchi al composto in cottura e far sfumare col vino bianco per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo, si aggiunge il brodo di carne, già caldo, e si fa cuocere lentamente il tutto per almeno 40 minuti, avendo cura di mescolare e girare ogni tanto la carne per non farla attaccare al fondo. Gli ultimi ingredienti da unire saranno il prezzemolo e la buccia grattugiata del limone, per conferire al piatto un arricchimento di sapore molto gradevole e che tenderà a risaltare la prelibatezza della carne.

Continua la lettura
44

Varianti per l'accompagnamento

Terminata la cottura, i nostri ossibuchi sono pronti per essere gustati ma, solitamente, non vengono mai serviti da soli; nella tradizione lombarda esistono diverse varianti di accompagnamento e, oltre a quella precedentemente menzionata del risotto allo zafferano, esistono anche altre combinazioni di gusto. Questo piatto, infatti, può essere anche servito con la polenta o con la passata di pomodoro che, in questo caso, andrà a sostituire il brodo di carne. Un'altra piacevole alternativa è quella di servire gli ossibuchi con i piselli e in questo caso andranno bene sia quelli freschi che congelati, che vanno aggiunti al composto ottenuto in padella dieci minuti prima della fine della cottura della carne.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come si fanno le polpette al sugo

Le polpette al sugo sono una ricetta tradizionale strepitosa: un secondo di carne dalla preparazione semplice ma dal gusto insuperabile! Per un ottimo risultato è fondamentale scegliere ingredienti freschi e di qualità così da ottenere un piatto saporito...
Carne

Come si fanno i saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana sono un secondo piatto di carne amatissimo in tutto il nostro paese: facili e veloci da preparare, sono apprezzati da grandi e bambini. Ma da dove arriva questo piatto succulento che ha saputo conquistare proprio tutti? Le origini...
Carne

Come preparare le cotolette vegetariane

Quando si pensa alla classica milanese viene subito l'acquolina in bocca. Tradizionalmente le fette di carne panate fanno gola proprio perché si tratta di un secondo ricco e gustoso, il cui sapore deriva anche dalla croccante panatura che si forma durante...
Carne

Come fare l'ossobuco di manzo in umido

L'ossobuco di manzo in umido è un secondo eccezionale e particolarmente saporito. È un piatto dal carattere rustico. È perfetto per una cena informale tra amici. È un'ottima variante da presentare al pranzo della domenica da trascorrere in famiglia....
Carne

Come preparare le scaloppine ripiene

La cucina milanese si basa sui prodotti del territorio, come riso e carne, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Allo stesso tempo, la città di Milano ha subito nei secoli molte influenze e scambi con altre culture Per questo la cucina è...
Carne

Come cucinare le cervella

Le cervella, che siano di vitello, agnello o suino, sono un alimento particolarmente ricco di fosforo e potassio. Dal sapore e dalla consistenza inconfondibili, sono un ottimo ingrediente per realizzare delle pietanze veramente gustose e saporite. Attraverso...
Carne

Ricetta della cotoletta senza uovo

La cotoletta alla milanese è uno dei piatti preferiti dai più piccoli e non solo, la cotoletta resta un piatto un po' pesante, specie per chi ha dei problemi di digestione. L'uovo e la frittura non dovrebbero mai essere consumati in grande quantità,...
Carne

Come cuocere la trippa di manzo

La trippa è un alimento che affonda le sue radici nella notte dei tempi, si tratta infatti di un piatto con origini molto antiche. In ogni regione è possibile trovare numerose varianti per cucinare questo piatto come ad esempio alla milanese, alla romana...