DonnaModerna

Come si fanno le cipolline in agrodolce

Di: Team O2O
Tramite: O2O 26/06/2022
Difficoltà:media
14

Introduzione

Le cipolline in agrodolce sono un contorno dal sapore irresistibile che si prepara con la cipolla borettana, la cui dolcezza ingentilisce il sapore acre dell'aceto. Questa varietà di cipolla, originaria di Boretto, un comune in provincia di Reggio Emilia, si distingue dalle altre per l'odore più delicato e il bulbo piccolo e piatto. Tiepide o calde, le cipolline in agrodolce vengono solitamente servite come aperitivo o antipasto, con taglieri di affettati misti e formaggi o gnocchi fritti, ma sono ottime anche per guarnire i bolliti di carne. Se siete alla ricerca di un contorno gustoso e facile da preparare, ecco come si fanno le cipolline in agrodolce.

24

Ingredienti:

500 g di cipolle borettane
35 g di zucchero di canna (circa 2 cucchiai)
25 g di burro
2 cucchiai di aceto di vino bianco
1 rametto di timo (o di rosmarino)
acqua q.b.
due prese di sale fino
pepe nero macinato q.b.

34

Conservazione e consigli

Una volta messe in frigo, le cipolline in agrodolce si conservano per 2-3 giorni, chiuse in un contenitore con tappo ermetico.
Per questa ricetta potete anche usare l'aceto balsamico o la glassa di aceto balsamico: in questo modo il sughetto sarà ancora più corposo. Inoltre, potete sostituire lo zucchero con 3 cucchiai di miele.

Continua la lettura
44

Procedimento

Come si fanno le cipolline in agrodolce? Per prima cosa, mondate le cipolline e sbucciatele, cercando di lasciarle completamente integre, poi lavatele con cura sotto l'acqua corrente e asciugatele con la carta da cucina. In una padella abbastanza ampia da contenere tutte le cipolline fate sciogliere il burro, quindi aggiungete lo zucchero e fatelo caramellare insieme ad un paio di cucchiai d'acqua, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando avrete ottenuto un liquido sciropposo, disponete in padella anche le cipolline, aggiustate di sale, cospargete con il pepe e sfumate con l'aceto, poi aggiungete il rametto di timo.

Fate cuocere per circa 30 minuti a recipiente coperto e a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Lasciate sul fuoco fino a quando la salsa non si sarà ristretta e le cipolline non saranno ben cotte e morbide, bagnando con un po' d'acqua se il liquido dovesse asciugarsi troppo. Il tempo di cottura dipende dal vostro gusto: se preferite una consistenza più burrosa, allungate il tempo di cottura di 10 minuti, se invece desiderate cipolline più croccanti, mezz'ora sarà più che sufficiente. Servite le cipolline in agrodolce calde, tiepide o fredde, sia come antipasto sia come accompagnamento a secondi di carne.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: cipolline caramellate con uvetta

Le cipolline caramellate con uvetta accompagnano piatti di carne, brasati, arrosti, spiedi misti e sono ottimi antipasti o stuzzichini da servire come contorno nelle cene a buffet. La ricetta non è difficile da realizzare e questa è una delle pietanze...
Antipasti

Come preparare le cipolline sottaceto

Se siete alla ricerca di un delizioso stuzzichino per stupire i vostri amici in occasione dell'aperitivo, le cipolline sottaceto faranno senza dubbio al caso vostro. Questo piatto è davvero veloce ed economico: infatti, attraverso poche operazioni ed...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene usato...
Antipasti

Ricetta: antipasto di verdure in agrodolce

Con l'arrivo dell'estate la natura ci offre i suoi frutti più belli. Disporre di un pezzetto di terra su cui seminare e sperimentare, oltre che a gratificarci, costituirà un gesto di evasione dalla prigionia del quotidiano. Un piccolo orto sicuramente...
Antipasti

Come conservare le zucchine in agrodolce

Le zucchine in agrodolce sono ideali da servire come fresco antipasto o contorno in primavera o in estate. Gli ortaggi migliori per preparare questa pietanza sono le zucchine siciliane, di color verde chiaro, pelle molto fine e più dolci rispetto agli...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Ricetta: zucchine in agrodolce alla siciliana

Se desiderate cucinare un contorno gustoso, ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto, potete cimentarvi nella preparazione delle zucchine in agrodolce alla siciliana. Le preparazioni in agrodolce solo tipiche della cucina siciliana e prevedono...
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...