DonnaModerna

Come si fanno le lenticchie saporite agli aromi

Di: Team O2O
Tramite: O2O 26/06/2022
Difficoltà:media
14

Introduzione

Le lenticchie sono una miniera di sostanze nutritive, sono ricche di proteine, ferro facilmente assorbibile e, soprattutto, di preziosissime fibre. Fanno parte della tradizione culinaria mediterranea da migliaia di anni e, nel corso del tempo, sono state oggetto di incredibili creazioni. Perché infatti relegare le lenticchie al semplice contorno dello zampone di capodanno? Scopriamo ora come realizzare delle lenticchie stufate agli aromi gustosissime che saranno apprezzate anche dei bambini.

24

Ingredienti

Come spesso accade, i piatti più prelibati sono quelli realizzati con pochi e semplici ingredienti. È anche questo il caso delle lenticchie agli aromi. Per realizzarle saranno infatti necessarie:

- 500 g di lenticchie secche sciacquate sotto acqua corrente;

- tre foglie di alloro;

- sei bacche di ginepro;

- 80 g di pancetta affumicata;

- cinque chiodi di garofano;

- vino rosso mezzo bicchiere;

- olio extravergine di oliva.

34

Come si fanno le lenticchie agli aromi

La preparazione delle lenticchie agli aromi è incredibilmente semplice e richiede pochi passaggi. Per prima cosa è necessario far soffriggere l'interno di una casseruola capiente la cipolla affettata finemente con il ginepro e l'alloro. Meglio utilizzare in questo caso il fuoco basso che assicurerà una cottura omogenea e delicata della cipolla. Successivamente, è possibile sciacquare sotto acqua corrente le lenticchie e aggiungerle al soffritto di cipolla ginepro e alloro. A questo punto aggiungere pancetta e vino rosso e lasciare sfumare per qualche minuto utilizzando se possibile un fuoco dolce. Iniziare dunque la cottura delle lenticchie aggiungendo il litro di brodo e proseguendo la cottura per almeno 45/60 minuti. Questa dipende in modo particolare dalla loro grandezza e soprattutto, della quantità utilizzata. Quando si realizzano queste preparazioni infatti è consigliabile preparare una dose doppia.

Continua la lettura
44

Come conservare le lenticchie agli aromi?

Le porzioni che avanzano infatti potranno essere conservate in comode scatole o sacchetti monouso da congelare in freezer. Sarà infatti sufficiente scongelarle qualche ora prima per avere un condimento di una pasta o un secondo pronto per la cena. Le lenticchie saporite agli aromi hanno una conservazione limitata in frigorifero: possono rimanere qui per 2/3 giorni al massimo. Nel caso in cui se desideri estendere la loro durata è necessario procedere al congelamento. Affinché lo scongelamento non alteri la struttura delle lenticchie è consigliabile, se possibile, scongelarle lentamente in frigo per una notte: in questo modo infatti rilasceranno durante questa fase molta meno acqua e rimarranno più sode.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 insalate estive con le lenticchie

I legumi, sono una vera fonte di vitamine, fibre, carboidrati, sali minerali e proteine vegetali. Per le caratteristiche nutrizionali complete, sin dai tempi remoti, le lenticchie venivano chiamate "la carne dei poveri". Proprio in virtù dei loro numerosi...
Consigli di Cucina

Come cucinare le lenticchie rosse

Le lenticchie rosse si preparano in poco tempo, si digeriscono in fretta e sono particolarmente ricche di ferro. Sono davvero molte le ricette che si posso preparare con le lenticchie, molte delle quali risultano essere estremamente semplici, proprio...
Consigli di Cucina

Bimby: come cucinare le lenticchie

Nelle fredde giornate invernali cosa c'è di meglio che un bel piatto di lenticchie condite con pochi ingredienti sani, genuini e saporiti? Questi legumi infatti sono i protagonisti di una ricetta che prevede l'uso del Bimby. In pochi minuti preparerete...
Consigli di Cucina

Come si fanno le uova sode

Tutti sono pronti ad affermare che preparare le uova sode è una cosa semplicissima. Eppure, in molti, al momento di fare un uovo sodo, sono assaliti da una serie di dubbi. Acqua calda o fredda? Salata oppure no? Uova fredde appena estratte dal frigorifero...
Consigli di Cucina

Come si fanno gli hamburger di ceci

Tante sono le varianti sfiziose che vedono protagonisti gli hamburger, dal pesce a tutte le verdure possibili. I bambini riconoscono la forma e la associano al fast food, quindi diventa un ottimo modo per inventarsi ricette e far mangiare anche ai più...
Consigli di Cucina

Come si fanno gli asparagi alla milanese

Uno squisito piatto unicoGli asparagi alla milanese sono uno squisito piatto unico. La presenza dei vegetali e delle uova, rende questa pietanza perfetta da gustare in tutte le stagioni. Facile e veloce da preparare, questo piatto può essere realizzato...
Consigli di Cucina

Come si fanno le uova in camicia

Le uova in camicia, anche chiamate uova affogate, sono conosciute in tutto il mondo. Considerate un secondo piatto, da servire condite o accompagnate da contorni di verdure cotte o crude, rappresentano il modo migliore per consumare le uova, da un punto...
Consigli di Cucina

Come si fanno i fichi secchi

I fichi secchi sono delle vere e proprie delizie della gastronomia, tramandate di generazione in generazione. In commercio è possibile trovare dei fichi secchi già confezionati e pronti per esser consumati, soprattutto nel periodo delle festività natalizie...