DonnaModerna

Come si prepara il baccalà alla vicentina

Di: Team O2O
Tramite: O2O 10/01/2023
Difficoltà:facile
14

Introduzione

Il baccalà o merluzzo essiccato

Il baccalà è un tipo di pesce molto versatile e di facile preparazione. La ricetta del baccalà alla vicentina rappresenta infatti un secondo piatto di pesce che pur essendo tipico della tradizione veneta, è preparato in tutta Italia. Il baccalà o merluzzo secco non deve essere conservato sotto sale. Questa preparazione si abbina molto bene con un bel piatto di polenta a zuppa o alla grigliata. Il baccalà che si compra è pronto per essere cotto. Lo stoccafisso essiccato invece deve essere messo prima in ammollo in acqua dai tre ai quattro giorni per far sì che il sale in eccesso venga eliminato. Ricordatevi che dal baccalà essiccato si potrà ricavare quasi il doppio del suo peso, dopo averlo messo in ammollo.

24

Il baccalà alla vicentina

Il baccalà o merluzzo essiccato non sotto sale si usa molto nel nord Italia, in particolare nelle regioni del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia e del Trentino, infatti in questi territori esistono moltissime ricette che hanno come base per le loro preparazioni il baccalà.

34

Ingredienti per il baccalà alla vicentina

Gli ingredienti necessari per il baccalà alla vicentina sono:

- 600 g di stoccafisso;
- 100 g di farina di tipo 00;
- 250 g di cipolla bianca;
- 2 sarde sotto sale;
- 250 ml di latte fresco;
- 250 ml di olio extravergine di oliva;
- 30 g di parmigiano grattugiato;
- Una manciata di prezzemolo;
- Sale quanto basta;
- Un pizzico di pepe.

Continua la lettura
44

Preparazione per il baccalà alla vicentina

La prima cosa da fare è tagliare la cipolla a piccoli spicchi e dividere lo stoccafisso in quadrati non molto piccoli. Si consiglia di togliere le lische in eccesso e la pelle. A questo punto si fa rosolare la cipolla in una padella con un po' di olio extravergine di oliva. A seguire si aggiungono le sarde sotto sale e si fa rosolare il tutto per pochi minuti. I pezzetti di stoccafisso dovranno essere infarinati uno ad uno ed aggiunti nella padella per essere rosolati per cinque minuti. Aggiungere quindi gli ingredienti restanti: il latte, il parmigiano grattugiato, un altro filo di olio extravergine di oliva, il pepe e il sale e coprire la padella e continuare a cuocere a fuoco molto lento per almeno tre ore. Togliere quindi dal fuoco e servire il baccalà alla vicentina con la vostra gustosa polenta. Questo secondo piatto di pesce è ideale per una serata invernale con amici e per una rimpatriata in famiglia davanti al camino.

Il baccalà che si compra è pronto per essere cotto. Lo stoccafisso essiccato invece deve essere messo prima in ammollo in acqua dai tre ai quattro giorni per far sì che il sale in eccesso venga eliminato. Ricordatevi che dal baccalà essiccato si potrà ricavare quasi il doppio del suo peso, dopo averlo messo in ammollo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: baccalà in umido con patate

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno ci permetterà di addentrarci nella preparazione di una ricetta che, sono sicura, vi interesserà particolarmente: il baccalà in umido con patate. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni...
Pesce

Ricetta: baccalà al latte con polenta

Durante il periodo invernale il baccalà diviene un piatto cucinato di frequente, soprattutto nel periodo delle feste natalizie. Solitamente si presenta a tavola bollito o fritto, come vuole la tradizione, ma per chi non ama queste cotture e vuole anche...
Pesce

Ricetta: filetto di baccalà fritto

Il baccalà è un alimento che si ottiene dalla salatura e stagionatura del merluzzo.Questo pesce viene pescato maggiormente nelle acque dell'atlantico settentrionale e conservato ed essiccato all'aria aperta.È di largo consumo in cucina anche grazie alle...
Pesce

Come preparare il baccalà agrodolce alla ligure

Se avete intenzione di fare un secondo all'insegna del gusto, vi suggerisco il baccalà agrodolce alla ligure. Si tratta di una ricetta tipica della tradizione ligure, dove viene adoperato il pescato migliore irrorato con del vino. Quest'ultimo in cucina...
Pesce

Baccalà con funghi porcini e cavolo

Il baccalà con funghi porcini e cavolo è uno dei secondi di pesce più noti al mondo. Il piatto è presente in molte varianti in tutta l'Italia, dove viene gustato a pranzo o a cena. È una ricetta di pesce, composta da ortaggi e verdure e funghi, che ne...
Pesce

Come conservare il baccalà

Il pesce è parte integrante di una dieta sana ed equilibrata, essendo un alimento ricco di proprietà nutrizionali e di benefici per la salute. Molte sono le varietà che compaiono più frequentemente sulle nostre tavole: il baccalà è uno di questi, un pesce...
Pesce

Come preparare il baccalà in casseruola

Diciamo pure che il baccalà è una delle pietanze emblematiche di tante cucine popolari e soprattutto delle abitudini culinarie dei luoghi più lontani dal mare, nei quali veniva trasportato già in epoche molto antiche grazie alla salatura, eccellente...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con l'uvetta

Capita spesso di dover preparare un cenetta perché si hanno degli ospiti a cena. Che siano essi dei parenti in visita oppure semplicemente il proprio compagno o la propria compagna, è bene avere le idee chiare su cosa preparare in modo da stupire i nostri...