Come si prepara il kartoffelkase

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se cucinare è una delle cose che a noi italiani riescono meglio, e la nostra cucina è piena di ricette gustose, a volte attingere a qualche prelibatezza di altri paesi potrebbero rendere i nostri pranzi o cene meno monotone. Per esempio potremmo decidere di preparare un buon Kartoffelkase, tipico della cucina austriaca. Con il termine kartoffelkase viene indicata una preparazione molto veloce a base di patate; letteralmente, la parola "kartoffelkase" significa "formaggio di patate". È una ricetta tipica austriaca, diffusissima in Bassa Baviera. In realtà, al contrario di quanto il nome lasci supporre, la ricetta originale non prevede il formaggio tra i suoi ingredienti, anche se molte versioni vengono preparate facendone uso. Nella presente guida verrà indicato come si prepara il kartoffelkase, attraverso pochi e semplici passaggi. Mettiamoci all'opera e serviamolo sulle nostre tavole.

26

Occorrente

  • 2 patate
  • 150 g di formaggio spalmabile (opzionale)
  • 100 g di panna acida
  • 2 cipolline
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • aneto q.b.
36

Iniziare la preparazione del Kartoffelkase facendo bollire le patate; dopo aver rimosso la buccia schiacciarle e versarle in una ciotola. Aggiungere della cipolla tritata finemente e la panna acida. Iniziare a lavorare il composto che, minuto dopo minuto, diventerà sempre più simile ad un formaggio molle. Se il composto diventa eccessivamente appiccicoso aggiungere della panna liquida. Successivamente unire un pizzico di sale e del pepe.

46

Una versione più saporita e golosa del kartoffelkase, che potrebbe incontrare anche l'approvazione dei bambini, vede anche il formaggio tra gli ingredienti utilizzati. Anche in questo caso mettere le patate a lessare in abbondante acqua salata, mantenendo la buccia. Una volta pronte (dovranno essere morbide ma non eccessivamente molli) sbucciarle e versarle nello schiacciapatate, oppure utilizzare una forchetta per schiacciarle.

Continua la lettura
56

Iniziare a lavorare il formaggio spalmabile con l'aiuto di un cucchiaio di legno, aggiungendolo alle patate e unendo la panna acida. Mescolare in modo da amalgamare i due ingredienti, ottenendo una purea piuttosto omogenea; aggiungere anche un pizzico di sale. Utilizzare un tagliere per ridurre le cipolline a rondelle e unirle al composto di formaggio assieme all'erba cipollina e all'aneto, tagliati grossolanamente. Infine, spolverare con del pepe macinato. Il kartoffelkase andrà servito in tavola con dei crostini di pane oppure con dei cracker.

66

Accompagnato con una birra, preferibilmente tedesca, il kartoffelkase renderà al meglio. È anche possibile accostarlo ad un bicchiere di latte o a del mosto, che ne faranno apprezzare ancora di più il sapore. La ricetta può essere preparata anche senza impiegare erba cipollina e aneto, che potranno essere sostituiti da abbondante cumino. Altre versioni, invece, prevedono tra gli ingredienti l'aglio, tritato molto finemente, e il prezzemolo fresco, anch'esso tritato e versato solo alla fine della preparazione.
Preparare il kartoffelkase non è poi così difficile come sembra, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per riuscire a fare tutto nella maniera più veloce possibile, per poi servirlo a tavola e deliziare i palati dei vostri commensali. Non mi resta quindi che augurare buon appetito.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.