Come si prepara una macedonia con gelato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se non andate d'accordo con l'arte culinaria e dovete preparare un dessert all'ultimo minuto, la macedonia di frutta con gelato è proprio adatta a voi! Pur essendo un piatto molto semplice, è buono, fresco e soprattutto è un dolce salutare adatto a grandi e piccini. In questa guida vedremo passo passo come si realizza una squisita macedonia di frutta con gelato.

27

Occorrente

  • Per quattro persone: 250 grammi di fragole, una banana, un'arancia, due kiwi, 5 albicocche, il succo di mezzo limone, gelato alla panna, 4 cucchiai di zucchero
37

La macedonia con gelato è un dessert fresco e veloce, si realizza con ingredienti molto semplici e freschi. Se si desidera realizzare questa ricetta per 4 persone occorrono: 250 gr di fragole, una banana, un'arancia, due kiwi, 5 albicocche, il succo di mezzo limone, gelato alla panna e 4 cucchiai di zucchero. Dopo aver preparato tutti gli ingredienti possiamo procedere con la realizzazione della ricetta.

47

Innanzitutto lavate bene tutta la frutta, poi procedete con il tagliare a piccoli pezzetti la banana, le fragole e le albicocche. In seguito sbucciate l'arancia e togliete tutti i semi, poi sbucciate anche il kiwi e tagliate tutto in pezzetti di misura più o meno uguale. In un recipiente abbastanza capiente e versate tutta la frutta tagliata, poi aggiungete il succo di limone, utile per evitare che la frutta si ossidi, e successivamente lo zucchero. A questo punto va mischiato molto bene il tutto. Tenete il recipiente in frigorifero fin quando è il momento di servire la macedonia, in modo tale che frutta e succo si amalgamino e prendano un sapore omogeneo.

Continua la lettura
57

A questo punto prendete quattro coppe da dessert e riempite il fondo fino alla metà con il gelato alla panna. Sopra il gelato, aiutandovi con un cucchiaio, disponete la macedonia che avevate preparato, fino a riempire le coppette. Se disponete soltanto di coppette molto profonde, potrete divertirvi ad alternare uno strato di gelato e uno di macedonia, fino a riempirle. Servite subito, prima che frutta e gelato si riscaldino.

67

Se il risultato della ricetta vi è piaciuto, potete pensare di elaborarla magari con qualche variante. Ad esempio aggiungendo al succo di limone una spolverata di cannella. Volete stupire i vostri amici? Per farlo basterà realizzare delle cupole di caramello aiutandosi con un mestolo da cucina, una volta solidificate andranno posizionate sopra alle coppe di frutta. In cucina anche l'occhio vuole la sua parte: è possibile decorare ogni coppa con panna montata e mandorle e il gioco è fatto! La vostra macedonia si sarà trasformata in una vera opera d'arte.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di servire tenete la macedonia in frigo per almeno mezz'ora

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la macedonia di frutti di bosco

Per un momento di piacere goloso, ma ricco di salute, la macedonia di frutti di bosco è l'idea perfetta. La dolcezza dei frutti si stempera in una nota acidula e piacevole, per un mix impossibile da non amare! Per rendere ancora più golosa questa deliziosa...
Dolci

Come preparare una macedonia di frutta

Ideale e gustosa in ogni stagione dell' anno, la macedonia è un ottimo spuntino spezza fame da poter mangiare in qualsiasi momento della giornata, e costituisce una valida sostituta di merendine e snack vari. Da un notevole senso di sazietà con...
Dolci

Ricetta: macedonia di frutta con le noci

Molti di noi possono pensare che la macedonia sia un piatto esclusivamente estivo. D'altronde l'estate è l'esplosione dei sapori freschi, come quello della frutta. Preparare una buona macedonia e poi gustarla appena presa dal frigo è un momento davvero...
Dolci

Ricetta: macedonia di frutta e zenzero

La macedonia è composta da vari tipi di frutta tagliati a pezzettini e insaporiti con del liquore o dello sciroppo. La macedonia, oltre ad essere buona, grazie agli svariati colori della frutta, porta anche allegria in tavola. Preparare la macedonia...
Dolci

Ricetta: macedonia di pere e mandarini con orzo soffiato

La macedonia è un piatto versatile e gustoso. Adatto a tutte le occasioni, dalla merenda al dessert, presenta molte varianti. In questa ricetta vedremo come prepararla aggiungendo anche dell'orzo. Questo cereale darà croccantezza alla frutta, rendendola...
Dolci

Come preparare la torta macedonia

La bellezza della torta macedonia sta nell'essere sempre diversa in ogni momento dell'anno. Per preparare una torta di successo, infatti, è consigliabile utilizzare frutta di stagione, che sia matura e zuccherina al punto giusto. Sbizzarritevi quindi...
Dolci

Come fare la macedonia con la frutta secca

La macedonia è ideale sia come complemento di un pasto, sia come spuntino mattutino e di metà pomeriggio. In questo tutorial, vi insegneremo come realizzare delle macedonie un po’ particolari, a base di frutta secca. Seguite pedissequamente i passaggi...
Dolci

Come conservare la macedonia

Tra i composti culinari più estetici freschi ed estivi la macedonia si piazza tra i primi posti di questa categoria. La particolarità della macedonia sta nella composizione del preparato, generalmente preparato per intero con frutta di varia tipologia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.