Come si preparano i Marron glacé

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il marron glacé nasce da un particolare processo pasticcero di una castagna sciroppata ricoperta interamente da una glassa di zucchero! P. Le castagne, oltre ad essere estremamente gustose, contengono numerose proprietà che contribuiscono alla salute dell'intero organismo. Esse infatti possiedono un elevato indice energetico, sono mineralizzanti e tonicizzanti. È un alimento particolarmente indicato per gli sportivi, ma controindicato per i diabetici. Oltre ad essere consumate crude, al forno, pollite, le castagne di prestano bene come ingrediente principale per realizzare un dolce esclusivo: i marron glacé e per i più golosi, in questa breve guida illustreremo come si preparano comodamente in casa!

28

Occorrente

  • Marron glacé: 1 kg di marroni; 750 g di zucchero ; 1/2 cucchiaio di farina ; 1 bustina di vanillina; 1/2 litro d'acqua; altri 200 g di zucchero, se serve, per lo sciroppo.
38

Procuratevi un recipiente colmo d'acqua fredda, aggingete mezzo cucchiaio di farina ed i marroni. Attendete che questi ultimi si assorbano del liquido e cambiate il composto ripetendo l'operazione per ben quattro volte. Dopo queste lavorazioni conservate i marron glacé in barattoli di vetro e lasciateli riposare per circa venti giorni.

48

Dedicatevi poi alla preparazione dello sciroppo: versate mezzo litro d'acqua in una casseruola, aggiungete 750 granmi di zucchero e una bustina di vanillina. Lasciate sciogliere lo zucchero e portate ad ebollizione. Quando l'acqua bollirà aggingete i i marroni precedentemente preparati controllando che lo sciroppo dagiate i marroni nello sciroppo copra tutti i frutti. Fate cuocere fin quando un terzo dello sciroppo non venga assorbito dai marroni.

Continua la lettura
58

A questo punto scolate i marroni e conservate lo sciroppo rimasto nella casseruola. Disponete le castagne su una teglia, bagnatele con lo sciroppo rimanente e copritele con un canovaccio. Fate riposare i marroni per dodici ore in un luogo fresco.

68

Trascorso il tempo necessario, trasferite i marroni in una pentola con tutta l'acqua e fateli cuocere per circa venti minuti a fuoco lento, senza che giungano mai l'ebbollizione. Togliete i marroni dal fuoco, scolate l'acqua e togliete la pellicina esterna con l'aiuto di un coltello, facendo attenzione a non romperli.

78

Passate le dodici ore, portate nuovamente lo sciroppo a bollire e versatelo sulle castagne. Copriteli con un canovaccio e fateli riposare per altre dodici ore. Le castagne sono il frutto più diffuso nel periodo autunnale e ne vengono consumate molte, sia come frutta secca che in svariate ricette dell'arte culinaria.

88

Ripetete questa operazione per altre due volte. In totale questa operazione va ripetuta quattro volte. Dopo queste lavorazioni conservate i marron glacé in barattoli di vetro, per circa venti giorni. Se è di vostro gradimento, potete servirli accompagnati da panna montata o cioccolata fusa e saranno pronti per essere serviti. Il procedimento è lungo, ma il risultato eccellente!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Chiacchiere: come si preparano i dolci di Carnevale

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare i dolci di Carnevale: le chiacchiere. Sono dei dolci abbastanza conosciuti, buonissimi, leggeri, facili da preparare e graditi...
Dolci

Come guarnire la torta allo yogurt

La torta allo yogurt è facilissima da preparare: il contrasto fra la morbidezza della crema allo yogurt (aromatizzata al gusto di frutta, se volete) e la base che ricorda la croccantezza dei biscotti la rende una vera delizia! E poi non ha neanche bisogno...
Dolci

Ricetta: crespelle con marrons glacès

Oggi vi presentiamo la ricetta delle crespelle con marrons glacès, un dolce dal sapore delicato e relativamente facile da preparare. In effetti la parte più impegnativa consiste nella preparazione delle crespelle, mentre la parte più facile è quella...
Dolci

Come preparare la meringata alla crema di marroni

Se avete voglia di un dolce diverso dal solito che si ispiri alle giornate autunnali ricche di frutti secchi, squisiti come le castagne, la meringata alla crema di marroni è un'ottima scelta. Un dolce unico, carico di sapori e di profumi dati dalla bontà...
Dolci

Come preparare la torta di marroni e di cioccolato

L'alimento più amato da adulti e da bambini, è sicuramente il cioccolato. Se poi a questo ingrediente andiamo ad aggiungere una crema di marroni e piccoli pezzetti di marron glacès, allora otteniamo una torta dal gusto insuperabile. Vediamo allora...
Dolci

Come fare il semifreddo alle castagne

Le castagne sono un frutto molto utilizzato non solo fresco, secco o preparato in diversi metodi speciali e tipici di alcune regioni, sono utilizzate anche per la preparazione di alcuni dolci. Tra i dolci più preparati con le castagne si conoscono i...
Dolci

Cheesecake alle castagne

Solitamente si immagina la cheesecake come un dolce preparato a base di yogurt e guarnito con confettura o frutta fresca, quindi si tende a pensare che sia un dolce particolarmente estivo. Ma esistono infinite varianti della cheesecake che ben si adattano...
Dolci

Come fare il Montblanc

Il Montblanc è un dolce al cucchiaio autunnale tipico della pasticceria francese, ma molto apprezzato al Nord Italia in particolare in Piemonte e Lombardia. Il dessert a base di castagne è facile da fare. Per la preparazione si prediligono ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.