Come sostituire gli albumi in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'uovo generalmente è l'alimento che viene utilizzato maggiormente nelle ricette di cucina. Trova largo impiego in cucina per la preparazione di dolci, piatti salati. pasta fresca o una semplice frittata. L'uovo è caratterizzata da una parte interna arancione, chiamata tuorlo, e la parte esterna trasparente che prende il nome di albume. L'albume si compone per il 90 percento di acqua e, il rimanente 10 per cento è composto di magnesio, potassio, sodio, proteine, vitamina B e infine glucosio. Il più delle volte, per una questione di intolleranza o per chi segue una dieta, l'albume, viene sostituito impiegando altri ingredienti altrettanto buoni. Leggiamo attentamente i passi di questa guida che ci forniranno degli utili suggerimenti su come sostituire gli albumi in cucina.

26

Occorrente

  • semi di lino
  • Gomma del xatano
  • Agar in polvere
  • Ener-G
  • Acqua
36

Per sostituire l'albume in cucina, possiamo utilizzare i semi di lino che, attraverso un processo di macinazione diventano polvere. A questa polvere bisognerà aggiungere dell'acqua e, si creerà una sostanza molto simile all'albume. Per ogni albume, amalgamiamo tre cucchiai di acqua a un cucchiaio di polvere di semi di lino. Ricordiamo che i semi di lino non contengono gli stessi principi nutrizionali dell'albume. Infatti le proteine che contengono gli albumi non sono presenti nei semi di lino.

46

Un altro ingrediente da poter sostituire gli albumi in cucina potrebbe essere la gomma del xatano. Per chi non lo conoscesse è uno zucchero che proviene dal mais. Per usarlo, mischiamo un quarto di gomma del xatano a dell'acqua e poi, facciamo riposare il composto fino a quando non diventerà denso. Successivamente sbattiamo il composto aiutandoci con delle fruste, o con una forchetta. Il risultato che otterremo sarà spumoso.

Continua la lettura
56

L'agar in polvere è largamente usato e, non è altro che una gelatina ricavata dalle alghe rosse. Per ogni albume mescoliamo un cucchiaio di agar in polvere a un cucchiaio di acqua poi, sbattiamo per bene il composto aiutandoci con le fruste da cucina e, infine conserviamo in frigorifero per mezz'ora circa. Trascorso il tempo necessario, tiriamo fuori il composto dal frigorifero, e amalgamiamo una seconda volta. Adesso non ci rimane che utilizzare l'impasto per effettuare le nostre preparazioni. Per sostituire l'albume possiamo anche utilizzare l'ener-g. Esso è un sostituto delle uova in polvere, contenente amido di patate. Per ogni albume mischiamo un cucchiaino e mezzo di ener-g a due cucchiai di acqua. Il composto così ottenuto potremo utilizzarlo senza necessariamente riporlo in frigo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione è di fare riposare il composto a base di agar in polvere per almeno mezz'ora.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 trucchi in cucina che tutti dovrebbero conoscere

Molto spesso chi non è molto pratico tra i fornelli, commette degli errori banali in cucina, che possono essere evitati con determinati accorgimenti facili da eseguire. Se siete alla ricerca di una guida specifica che vi possa mostrare 10 trucchi segreti...
Consigli di Cucina

Come usare la liquirizia in cucina

La liquirizia è una radice che viene utilizzata in cucina per realizzare tantissime ricette. Esistono, in commercio, bastoncini di liquirizia pura, da sgranocchiare dopo un pasto. Nei negozi di dolciumi o nei supermercati è possibile trovare una vasta...
Consigli di Cucina

Come usare l'aceto di mele in cucina

I prodotti per cucinare e i vari ingredienti sono davvero tantissimi. In cucina ci si può infatti sbizzarrire con spezie, oli, tipi di frutta, tipi di carne, tipi di pesce e anche tipologie di aceti di ogni tipo. Tra i vari aceti da poter utilizzare...
Consigli di Cucina

Alternative naturali al sale da cucina

Il sale che tutti comunemente usano in cucina è il "cloruro di sodio", utilizzato per dare gusto alle pietanze. Naturalmente, come ogni cosa, se consumato con moderazione, apporta benefici all'organismo. Purtroppo se esageriamo nell'assunzione, potrebbe...
Consigli di Cucina

Come sostituire l'uovo nel pan di spagna

Le uova rappresentano l'ingrediente che generalmente non manca mai nella preparazione di un dolce. Le uova infatti facilitano la lievitazione e permettono ai vari ingredienti di amalgamarsi tra loro. Questo però può costituire un problema per coloro...
Consigli di Cucina

Come sostituire il burro con l'olio di cocco

L’olio di cocco è un olio vegetale che si ottiene dalla pressatura a freddo della polpa della noce di cocco essiccata. È un ingrediente essenziale per molti prodotti di cosmetica ma è anche largamente utilizzato in cucina per i potenziali benefici...
Consigli di Cucina

Come usare la farina di riso

La farina di riso gode di tutte le proprietà nutritive dell'alimento da cui deriva: il riso. Nella cucina orientale viene utilizzata prevalentemente per la preparazione di biscotti secchi, cracker e gallette. Rispetto ad altre tipologie di farina, possiede...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro d'arachidi in cucina

Ingrediente simbolo della gastronomia a stelle e strisce e non solo, il burro di arachidi è oggi protagonista di un'avanzata inarrestabile che coinvolge anche le roccaforti della dieta mediterranea, Italia compresa. Goloso e ricco di elementi importanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.