Come sostituire il burro con l'olio di cocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’olio di cocco è un olio vegetale che si ottiene dalla pressatura a freddo della polpa della noce di cocco essiccata. È un ingrediente essenziale per molti prodotti di cosmetica ma è anche largamente utilizzato in cucina per i potenziali benefici che ha sulla salute. Anche se, come il burro, l’olio di cocco contiene un’alta percentuale di grassi saturi, esso contiene anche una serie di acidi grassi che regolano i livelli di colesterolo e la pressione sanguigna e aiutano anche il processo digestivo. Se avete deciso di provare a sostituire il burro con l’olio di cocco nella vostra alimentazione, questa guida fa al caso vostro. Scopriamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • Olio extravergine di cocco
36

Per prima cosa assicuratevi di esservi procurati l’olio di cocco idoneo ad essere utilizzato anche a scopi alimentari. L’olio di cocco vergine viene utilizzato per preparare prodotti cosmetici mentre quello extravergine può essere anche utilizzato in cucina. L’utilizzo dell’olio di cocco al posto del burro conferirà al vostro cibo un leggero sapore di cocco. È quindi opportuno inserirlo in modo graduale nella vostra dieta per fare in modo che possiate abituarvi al sapore. Vi consigliamo di iniziare ad utilizzarlo al 50% in combinazione con il burro o con l’olio extravergine di oliva per poi aumentarne sempre più la concentrazione fino a raggiungere la sostituzione completa.

46

A temperature inferiori ai 20 °C l’olio di cocco tende a solidificarsi, pertanto prima di iniziare a cucinare è necessario scioglierlo in una padella. Una volta che è stato sciolto occorre aggiungere gli altri ingredienti allo stesso modo in cui fate quando utilizzate il burro. Tuttavia ricordatevi di aggiungere gli ingredienti a temperatura ambiente o leggermente caldi. L’aggiusta di ingredienti freddi comporterebbe infatti la risolidificazione dell’olio di cocco con la conseguente formazione di grumi. Per evitare che questo avvenga, una soluzione ottimale è quella di riscaldare preventivamente gli ingredienti a bagnomaria utilizzando una temperatura di circa 25 °C.

Continua la lettura
56

Se invece le vostre intenzioni sono quelle di sostituire il burro con l’olio di cocco per la preparazione di dolci o di torte rustiche, l’olio di cocco va esattamente sciolto come il burro in un tegame prima di essere aggiunto agli altri ingredienti. L’olio di cocco è ideale per la preparazione di dolci al limone o a base di cioccolato. Non ci resta che augurarvi buon divertimento in cucina!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate ad aggiungere qualche goccia di olio di cocco ai frullati preparati in casa, al tè e al cioccolato caldo. Migliorerà il gusto dei vostri preparati e ne aumenterà il profilo nutrizionale.
  • L'olio di cocco può essere anche utilizzato a crudo al posto dell'olio extravergine di oliva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 pietanze con il cocco

La palma da cocco è una pianta originaria dell'arcipelago indonesiano. Essa è una vera e propria risorsa per molti paesi tropicali.  La palma da cocco produce dei semi, chiamati noci di cocco. La parte commestibile di questo seme è la polpa interna,...
Consigli di Cucina

Come fare il burro con il latte di soia

L'alimentazione dei vegetariani e dei vegani si basa esclusivamente su cibi di origine vegetale. Gli alimenti complementari garantiscono il giusto apporto di carboidrati e proteine. Il mercato offre un'ampia varietà di prodotti, ma talvolta dai prezzi...
Consigli di Cucina

Burro aromatizzato: 5 ricette da spalmare

Il burro è un ingrediente dal sapore neutro che si presta bene a molte preparazioni e che può essere arricchito con nuovi ingredienti, sia dolci che salati. Questo tipo di lavorazione prende il nome di burro aromatizzato o burro aromatico. In Italia...
Consigli di Cucina

Consigli per la preparazione della besciamella senza burro

La Besciamella è una delle salse più importanti della gastronomia nazionale e internazionale. Appartiene alla categorie delle cosiddette salse madri di cui nascono altre. Infatti, con la besciamella si può fare la salsa Mornay, la Nantua e la salsa...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro d'arachidi in cucina

Ingrediente simbolo della gastronomia a stelle e strisce e non solo, il burro di arachidi è oggi protagonista di un'avanzata inarrestabile che coinvolge anche le roccaforti della dieta mediterranea, Italia compresa. Goloso e ricco di elementi importanti...
Consigli di Cucina

Come lavorare il burro a crema

Il burro è sicuramente tra gli ingredienti più versatili della cucina. Viene utilizzato in tutto il mondo e per tantissime varianti di cibi e piatti. In Italia è estremamente apprezzato, sia per la preparazione dei cibi dolci, che salati. Si presta...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al cocco e succo di limone

Il cocco è un frutto tropicale che sta trovando riscontro nelle cucine di tutto il mondo: con esso si può preparare ogni tipologia di piatto, dagli antipasti ai dolci, per non parlare dei secondi piatti, in particolar modo a base di pesce. Le sue qualità...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro in polvere

Il burro di cacao si ricava dal Theobroma cacao. L'albero è tipico delle zone tropicali sudamericane. Questo grasso vegetale ha un colore giallastro quasi bianco; non unge e possiede il profumo caratteristico del cacao. Il burro di cacao viene particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.