Come sostituire il burro con l'olio nei dolci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Non c'è nulla da fare, i dolci sono l'alimento più amato da tutti, ma non fanno proprio bene alla salute, soprattutto se mangiati in quantità abbondante. L'elevato apporto di carboidrati e grassi rendono i dolci pericolosi per la salute delle persone. Resistere a una fetta di dolce, soprattutto in occasioni speciali, è molto difficile, se non impossibile. A volte, però, dopo averla mangiata succede di sentirsi in colpa per i troppi grassi e, di conseguenza, le troppe calorie, ingurgitati. In questa guida verrà illustrato come diminuire parte dei grassi usati nei dolci; vedremo infatti come sostituire il burro con l'olio nella preparazione degli impasti. Un innegabile vantaggio anche per chi è vegano e per chi è allergico ai latticini. Vediamo quindi come fare attraverso pochi e semplici passaggi.

24

Utilizzare l'olio presenta dei vantaggi non indifferenti rispetto al burro dal punto di vista della salute dell'organismo. Innanzitutto è un alimento sicuramente più digeribile, ha meno colesterolo, non perde acqua, in quanto non ne ha (al contrario del burro che è formato per 4/5 da grasso e per la parte residua da acqua). Inoltre ha un punto di fumo (punto in cui un grasso riscaldato inizia a deteriorarsi) più alto, in quanto presenta per la maggior parte grassi insaturi e solo il 15% di grassi saturi (il burro ha il 50% di grassi saturi). L'impasto dei dolci sarà anche amalgamato con più facilità e i dolci risulteranno più leggeri, più morbidi, conserveranno la propria fragranza per un tempo maggiore e si seccheranno difficilmente.

34

Per selezionare l'olio da impiegare bisogna tenere conto, più che altro, dei gusti personali. L'olio extravergine sicuramente ha un sapore piuttosto saporito, pertanto è consigliabile sceglierne uno di qualità particolarmente delicata. Anche l'olio di semi di girasole ha un sapore molto deciso, mentre quello di semi di mais è sicuramente più morbido. Per chi non ha timore di retrogusti particolari nei dolci, la scelta può ricadere su oli più ricercati, come l'olio di pistacchio, o di mandorle o, ancora, di nocciole. Comunque, una volta preparato l'impasto, se il retrogusto risultasse troppo forte, aggiungere una bustina di vanillina può riequilibrarne il sapore.

Continua la lettura
44

La quantità di olio da utilizzare dovrà essere pari all' 80% di quella di burro, se si misura in millilitri, il 50% se, invece, come unità di misura si considerano i grammi. È necessario, inoltre, sottolineare che non per tutti i tipi di dolci è possibile sostituire il burro con l'olio. Sicuramente la sostituzione può essere fatta per le preparazioni che richiedono l'utilizzo di burro sciolto o, comunque, ammorbidito. Per quei dolci che, invece, richiedono burro fuso, come ad esempio la pasta sfoglia, è fondamentale continuare ad usare burro.
Per diminuire i grassi all'interno dei dolci non c'è cosa migliore che usare l'olio, sicuramente meno grasso. Seguendo le istruzioni di questa guida avrete idea di come amalgamare l'impasto affinché l'olio diventi il naturale sostituto del burro e mantenga il gusto dei dolci intatto, senza rovinarne la qualità. Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come sostituire il lievito per dolci

Per far sì che un dolce o un impasto salato raggiunga la giusta consistenza e morbidezza, occorre aggiungere un ingrediente fondamentale: il lievito. Il lievito può essere di birra o per dolci (chimico); il primo, che si trova in commercio fresco o...
Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
Dolci

I vantaggi della pasta frolla senza burro

Conosciamo tutti il gusto e il sapore della tradizionale pasta frolla, una delle basi della pasticceria con cui è possibile realizzare golosissime ricette, ad esempio crostate e biscotti. Si tratta di un impasto semplicissimo a base di uova, zucchero,...
Dolci

Ricetta: crepes alla marmellata senza burro

Per chi tiene alla linea non è facile trovare qualcosa di saporito e nutriente ma con poche calorie. Ogni giorno è una lotta continua con grassi e carboidrati, specialmente per gli amanti del dolce. Ma queste persone non devono necessariamente rinunciare...
Dolci

Come si prepara il burro vegano

La cucina vegana è sempre più diffusa ed amata. Si sente l'esigenza di riscoprire il valore degli alimenti sani e nutrienti. La cucina vegana esclude di utilizzare la carne e gli ingredienti di derivazione animale (latte, burro, uova). Come fare allora...
Dolci

Come gustare il burro di arachidi

Il burro di arachidi è un alimento cremoso, molto amato dagli americani, ma poco diffuso in Italia, a causa del suo elevato apporto calorico. Energetico e ricco di proteine, fibre e grassi insaturi è un ottimo antiossidante ed è indicato a chi fa un’intensa...
Dolci

Come fare la torta con crema al burro di caffè

In questa guida vedremo come fare la torta con crema al burro di caffè. Scopriremo diverse versioni, sia per intolleranti al lattosio che per quelli al glutine. È infatti possibile preparare tantissime torte senza uova, senza burro e senza glutine....
Dolci

Come preparare la pasta frolla senza burro

Le ricette per creare dolci assolutamente gustosi sono moltissime e tutte particolari. Tuttavia, alcune volte possono risultare pesanti, a causa dell’eccesso di grassi, che se in taluni casi le rendono ottime, non sono indicate per chi è a dieta o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.