DonnaModerna

Come spellare facilmente le mandorle

Tramite: O2O 07/02/2018
Difficoltà:media
18

Introduzione

Durante le ore trascorse in casa a preparare il pranzo o la cena, o una sfiziosa merenda per i vostri amici, è bene conoscere le tecniche più veloci ed efficienti per ottenere più stuzzichini nel minor tempo possibile. In questo preciso articolo noi ci concentreremo essenzialmente sulle mandorle. Naturalmente come molti di voi sapranno, esistono diversi tipi di mandorle: in commercio potrete imbattervi nelle mandorle dolci, in quelle amare e, in alcuni casi, anche nelle cosiddette armelline, il tutto dipende dal luogo in cui le state cercando; con molte probabilità in Sicilia troverete più specialità rispetto ad altre regioni italiane.
Entrando ancora di più nello specifico di questo articolo, il nostro scopo è mostrarvi come spellare facilmente le mandorle tramite tre semplici passi che seguiranno questa introduzione.
Non perdiamo ulteriore tempo e concentriamoci direttamente sui tre passi fondamentali di questa guida. Non dimenticate di leggere i consigli e di visionare i link diretti e il video di Youtube che vi abbiamo proposto. Ecco a voi come fare per spellare le mandorle.

28

Occorrente

  • Acqua calda
  • Acqua fredda
  • Pentolino
  • Asciugamano
38

Far bollire l'acqua

La prima cosa da fare se volete ottenere delle mandorle perfettamente pulite e spellate in tutta la loro interezza è senza dubbio quella di preparare una scodella con un po' di acqua. Versate tutta l'acqua che avete appena riempito in una pentola di dimensioni medie per consentire una facile ebollizione. Accendente il gas e aspettate che l'acqua arrivi al suo punto di ebollizione.

48

Scegliere mandorle non trattate

In questo secondo passo non possiamo non raccomandarvi una cosa importantissima: ricordatevi che per ottenere delle mandorle perfettamente spellate, le suddette mandorle non devono contenere conservanti, non devono essere trattate e soprattutto dovete essere sicuri che si tratti di mandorle crude.

Continua la lettura
58

Immergere le mandorle in acqua

Quando l'acqua avrà raggiunto il suo punto di ebollizione potrete immergere tutte le mandorle che avete intenzione di spellare all'interno della pentola utilizzata, avendo cura di spegnere il fuoco, perché il vostro scopo non è quello di cuocerle. Non tenetele in acqua per più di 50 secondi altrimenti perderanno la loro croccantezza tipica.

68

Spellarle con le dita

Successivamente potete togliere l'acqua in eccesso e sciacquare le mandorle con dell'acqua fredda per poterle maneggiare senza il pericolo di bruciarvi. Sarà facilissimo a questo punto asciugare le mandorle e staccare la pellicina direttamente con le dita, senza l'ausilio di alcun attrezzo.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come tostare le mandorle bene

Le mandorle, è una tipologia di frutta secca molto ricca di Sali minerali, proteine e grassi, dalle proprietà ricostituenti in caso di deperimento ed utilizzata anche per alleviare fastidi intestinali e respiratori, ma anche per rinforzare le unghie...
Consigli di Cucina

Come fare un porridge di avena e mandorle

Il porridge è formato essenzialmente da avena, anche se possono essere altri gli ingredienti da utilizzare, come per esempio, vari cereali schiacciati o macinati e poi aromatizzati con diversi sapori. Si serve caldo nella versione salata di carne e verdure...
Consigli di Cucina

Come fare le prugne secche facilmente

Le prugne secche sono insieme ai fichi secchi, uno dei frutti più amati e consumati in Italia, soprattutto nel periodo di Natale, magari per un goloso fine pasta. In realtà le prugne secche non vengono consumate solo a Natale ma vengono anche impiegate...
Consigli di Cucina

Come fare gli omogeneizzati facilmente

Lo svezzamento è una fase molto importante nella vita di un bambino e generalmente le mamme fanno ricorso agli omogeneizzati, ovvero delle pappe già pronte grazie alle quali è possibile introdurre in maniera graduale nella vita del bambino tutti i tipi...
Consigli di Cucina

Come pulire e tagliare facilmente la zucca

Uno degli ortaggi autunnali tra i più versatili ed apprezzati è la zucca. Quest'ultima è l'ingrediente principale di molte ricette sia dolci che salate. Ogni regione italiana ha il suo modo peculiare di cuocerla. Inoltre si presta bene sia a pranzo che...
Consigli di Cucina

Come pulire i cardi facilmente

Il cardo è un ortaggio invernale simile al sedano, dunque dalla consistenza dura e filamentosa, ma che appartiene alla stessa famiglia del carciofo. Già gli antichi Egizi e i Greci tessevano le lodi del cardo, culinarie e non. Oggi il cardo è poco utilizzato...
Consigli di Cucina

Come fare le alici marinate facilmente

Le alici marinate sono un piatto tipico della tradizione italiana, ed in particolare delle zone di mare, servito solitamente come antipasto, o come secondo piatto. Le alici marinate, sono semplicissime da preparare in quanto la “cottura” delle acciughe,...
Consigli di Cucina

Come conservare le olive nere facilmente

Le conserve sono una delle parti migliori della nostra cucina poiché ci consentono di tenere a portata di mano ottimi contorni da gustare durante tutto l'anno. Tra queste molto amate sono le olive nere che possono essere conservate sia sott'olio sia sotto...