Come stufare i crauti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina rappresenta un'arte e cucinare richiede non soltanto molta pazienza e bravura, ma anche un pizzico di fantasia e di manualità (che non guastano mai): infatti, attraverso dei semplici ingredienti (come, ad esempio, i crauti), sarà possibile realizzare dei piatti veramente gustosi e degli ottimi panini.
Se non conoscete il modo in cui cucinarli e desiderate creare un qualcosa di alternativo comunque delizioso e salutare, vi consiglio di seguire attentamente la seguente pratica e dettagliata guida, nella quale vi spiegherò come bisogna stufare correttamente i crauti: buon lavoro.

27

Occorrente

  • 1 crauto
  • 1 cipolla
  • 1 pomodoro maturo
  • Sale, pepe e olio extravergine d'oliva (quanto bastano)
  • Aceto di vino bianco (quanto basta) o 1 bicchiere di vino bianco
  • Pezzetti di guanciale (eventuali)
37

Luogo di provenienza

Il crauto è una pietanza tipica del Nord Europa e, generalmente, viene servito con le patate e le salsicce: esso è un alimento pieno di vitamine (specialmente B e B12) e sali minerali (soprattutto il cloruro di sodio).
Precisamente, i crauti sono dei cavoli cappuccio modificati attraverso la fermentazione lattica e l'abbondante salatura: infatti, esso si differenzia per il sapore, che risulta maggiormente salato e leggermente acido.
Un ulteriore aspetto importante è che, se viene mangiato crudo, il crauto rinforza la flora batterica, favorendo la digestione: quando viene cotto, invece, esso perde moltissimo le proprie qualità ottimali (come accade con tutte le verdure).
Essendo dei vegetali abbastanza trattati, la vitamina C contenuta nei crauti è estremamente bassa, al contrario della vitamina J, che è presente in quantità elevate ed aiuta la circolazione del sangue.

47

Ingredienti necessari

Per fare i crauti stufati, dovrete procurarvi tutti gli ingredienti necessari, ovvero un crauto, una cipolla, un pomodoro maturo, il sale, il pepe, l'olio extravergine d'oliva, l'aceto di vino (preferibilmente bianco) o un bicchiere di vino bianco e dei pezzetti di guanciale (se desiderate preparare una ricetta maggiormente golosa).
Le operazioni iniziali che dovrete compiere per stufare i crauti sono le seguenti:
- pulire bene il crauto, facendo molta attenzione a rimuovere completamente le foglie rovinate e la terra;
- ritagliarlo a fettine abbastanza sottili con un coltello e poi lavarlo efficacemente sotto l'acqua fredda.
Mentre scola, procediamo con la nostra ricetta.

Continua la lettura
57

Un metodo per preparare

Successivamente, il procedimento da seguire prevede l'esecuzione delle seguenti operazioni:
- lavare e ritagliare finemente la cipolla, da collocare nella pentola con un filo di olio extravergine d'oliva, per farla rosolare;
- aggiungere il pomodoro o il guanciale, secondo la vostra decisione;
- lasciare dorare il tutto e versarci i crauti, l'aceto di vino oppure il vino bianco, il sale ed il pepe;
- attendere che il liquido evapori e poi coprire la pentola con un coperchio, lasciandolo per circa 30 minuti con la fiamma bassa;
- mettere un po' d'acqua se gli ingredienti si asciugano troppo ed aggiustare la salatura;
- versare il tutto sul piatto, aggiungendo una piccola quantità di pepe;
- servire la pietanza quando è ancora calda.

67

Altri modi per cucinare i craudi

Il modo più semplice per aggiungere crauti alla tua dieta è come condimento per il pasto principale. Mentre stai impostando la tavola, metta il vaso di crauti, lasciandolo nel vasetto di quarto che è stato fermentato dentro e aggiungere una forchetta o due alla tua piastra. Si abbina bene a quasi tutto, aiuta la digestione, in particolare con proteine e grassi, e contiene molte vitamine, antiossidanti e enzimi. Non ti piacciono i crauti freddi? Cercate di ricordare di tirarli fuori dal frigorifero mentre cominciate a preparare il pasto. Per metterli in un'insalata devi strappate alcune foglie di lattuga, aggiungete qualche forchette di crauti insieme a qualche salamoia, una spruzzata di olio d'oliva, una spremuta di limone e qualche macinata di pepe nero. Per un'insalata più soddisfacente, aggiungere alcuni pezzi di formaggio o fette di carne rimanenti.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come stufare le verze

Nella cucina italiana le verdure ricoprono sempre un ruolo fondamentale perché non sono utili soltanto nella preparazione di fresche insalate d'accompagnamento ma arricchiscono anche primi e secondi, donando loro un tocco unico, ricco di sapore. La verza,...
Antipasti

Come stufare le patate

In gergo culinario il termine stufare si riferisce ad un metodo specifico di cottura degli alimenti, che consiste nel far andare sui fornelli a fuoco molto basso e per un lasso di tempo prolungato carni o verdure. Solo in un secondo momento, poi, si aggiunge...
Antipasti

Come stufare le carote

Le verdure sono un'alimento piuttosto importante per il nostro organismo, e ci sono moltissimi modi diversi per poterle cucinare e rendere più appetibili. Si sa infatti che il sapore delle verdure non piace proprio a tutti, e si cerca sempre il modo...
Antipasti

Come stufare la cipolla

La cipolla è un ortaggio impiegato in cucina in moltissime preparazioni, vista la sua capacità di adattarsi perfettamente ad ogni altro ingrediente. Può essere usata come base di un soffritto, cucinata ripiena, mangiata cruda in insalata, cotta al...
Antipasti

Come preparare i finocchi stufati

Quando si decide, spesso in maniera inevitabile, di cominciare un'alimentazione controllata tutti ci siamo ritrovati davanti al dubbio di come cucinare una pietanza all'apparenza triste e noiosa tale da renderla appetibile non solo al palato ma anche...
Antipasti

Ricetta: tortino di miglio e verdure

Se state cercando una ricetta che sia economica, sana e gustosa, vi dirò: l'avete trovata! Quello che stiamo per proporvi infatti, è un delizioso tortino di miglio e verdure; un piatto semplice, salutare e soprattutto, in grado di soddisfare anche i...
Antipasti

Ricetta: frittata di cipolle con farina di ceci

La frittata di cipolle con farina di ceci è un piatto saporito, semplice da realizzare ed allo stesso tempo estremamente sano: questa insolita frittata è infatti molto ricca di proteine ma povera di grassi e, dal momento che non contiene uova, è totalmente...
Antipasti

Come cucinare la verza viola

Il nostro benessere è a portata di orto! È proprio dagli ortaggi, anche quelli più poveri, che possiamo infatti trarre tutti i nutrienti fondamentali per rimanere in forma e "coccolare" il nostro organismo. Per portare in tavola un vero e proprio elisir...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.