Come tagliare il mango

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La frutta è sicuramente un cibo molto importante all'interno della nostra alimentazione, perché fornisce moltissime sostanze nutritive al nostro organismo. Tuttavia, esistono alcuni particolari frutti che non sono molto semplici da pulire. Per risolvere questo problema, potremmo ricercare su internet alcune guide che ci illustrino tutti i vari passaggi da eseguire per poter pulire il frutto di nostro interesse in maniera perfetta. A tal riguardo, nei prossimi passi di questa guida, vedremo insieme come tagliare il mango correttamente.

28

Occorrente

  • 1 mango maturo
  • 1 coltello da cucina
  • 1 coltello curvo da frutta
  • 1 ciotola
38

Lavare il mango sotto l'acqua corrente

Al suo interno il mango contiene un nocciolo duro, attaccato saldamente alla polpa. In questo caso, occorrerà prestare molta attenzione nello staccarlo, in modo tale da non sfaldare la polpa che c'è tutt'attorno. Dopo aver acquistato il frutto, laviamolo con cura sotto un getto di acqua corrente, senza tagliare la buccia. Essa, infatti, svolgerà un ruolo di grande importanza nel taglio del frutto.

48

Tagliare il frutto nel senso della lunghezza

Anzitutto, la prima fase del lavoro richiede una certa precisione. Il mango va tagliato esattamente in tre parti, di cui una sarà quella con il nocciolo centrale. Per fare ciò, poggiamo il frutto su un tagliere con il picciolo rivolto verso il basso e tagliamo nel senso della lunghezza, il più vicino possibile al seme ma senza toccarlo, ottenendo così due parti ricche di polpa.

Continua la lettura
58

Effettuare una serie di tagli perpendicolari

Adesso, dopo aver tolto il nocciolo, prendiamo una delle due parti ed incidiamo una serie di tagli perpendicolari molto simili ad una scacchiera, facendo attenzione a non toccare la buccia. Successivamente, aiutandoci con il medio e l'anulare, spingiamo quest'ultima verso l'interno e lasciamo che la polpa si sollevi da sola. Ripetiamo la procedura anche per l'altra metà del mango.

68

Servire il frutto

In seguito, potremmo presentare il frutto a "riccio", servirlo fresco, ed utilizzare una forchetta per aiutarci a staccare i cubetti, oppure, se preferiamo, utilizzando un coltello curvo da frutta, rimuoviamo interamente la polpa dalla buccia e serviamo in una ciotola capiente. La parte contenente il nocciolo non va totalmente eliminata: in questo caso, potremmo prendere una forchetta ed infilzarla all'interno del seme praticando una lieve pressione, dopodiché addenteremo la polpa rimanente facendo attenzione a non toccare il seme. Arrivati a questo punto, non ci resta altro da fare che provare subito a tagliare il nostro mango in maniera perfetta, semplicemente seguendo tutti i passaggi riportati in precedenza. Buona fortuna!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la marmellata di mango

Il mango è un frutto esotico chiamato anche "principe dei frutti" perché possiede delle caratteristiche molto raffinate. Nel nostro paese il mango viene venduto ancora acerbo mentre in America del sud e in Africa lo si può gustare maturo perché in...
Dolci

Come fare la cheescake al mango

La cheesecake è un dolce freddo, ottimo da consumare soprattutto durante le calde giornate estive. La scelta del mango deriva anche dall'intenzione di creare un contrasto di sapori e consistenze, tra la crema al formaggio ed il frutto stesso. Inoltre,...
Dolci

Zuccotto al mango: ricetta

La ricetta dello zuccotto al mango è piuttosto complicata ma il sapore vi ripagherà della fatica. Il mango è un frutto esotico dal sapore particolare e delizioso. Se utilizzato per i dolci, li rende particolarmente interessanti grazie al suo retrogusto...
Dolci

Panna cotta con mango, ricotta e passito

La panna cotta è un dolce al cucchiaio di origine piemontese. Di facile e veloce preparazione conta moltissime versioni: al cioccolato, caramello, frutta o marmellata. Il dessert è tipicamente estivo, ma è ottimo anche in altri periodi dell'anno. La...
Dolci

Come preparare il semifreddo al mango

Se desiderate preparare un delizioso dessert da servire alla fine di un pranzo o di una cena fra amici, ecco a voi la ricetta per realizzare un eccellente semifreddo al mango. Nella preparazione di questo dessert potranno cimentarsi anche i meno esperti...
Dolci

Come preparare il sorbetto al mango

Il sorbetto è una ricetta rapida e gustosa per rinfrescare le calde serate estive, soprattutto se viene preparato con della frutta di stagione. A tal proposito, il sorbetto al mango è l'ideale perché è ottimo da gustare anche a fine pasto e non è...
Dolci

Come preparare il mango alla piastra con miele

Il mango è un frutto esotico dalla forma tondeggiante o allungata. Frutto di un albero della famiglia delle Anacardie. Ha la buccia liscia e di colore rosso -verde. La sua polpa è di colore aranciato, dal gusto simile all'ananas e all'albicocca insieme....
Dolci

Come preparare la mousse al mango

Soprattutto nella stagione estiva, le alte temperature ci impongono un'alimentazione più leggera, basata su cibi semplici e freschi. La frutta è l'alimento ideale, con il suo alto apporto di acqua, sali minerali e vitamine previene la spossatezza e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.