Come tagliare l'astice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pesce rappresenta certamente uno degli alimenti principali su cui si basa la cucina italiana. Sono tantissime infatti le tipologie di pesce adoperate per la preparazione di numerosissime e gustose ricetta. Tra i tipi di pesce più utilizzati in ambito gastronomico vi è senza dubbio l'astice. Quest'ultimo è molto apprezzato per il suo sapore estremamente delizioso e particolare. Tuttavia non tutti sanno che per poter preparare correttamente l'astice bisogna effettuare prima una corretta operazione di pulizia. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come tagliare l'astice.

26

Occorrente

  • Astice
  • Aromi
  • Acqua
36

Bloccare le chele

Innanzitutto bisogna comprare l'astice ancora vivo. Successivamente prestate particolare attenzione alle sue chele in quanto potrebbero provocarvi dei tagli sulle dita e sulle mani. Per questa ragione è consigliabile innanzitutto bloccare le chele dell'astice adoperando dei lacci oppure degli elastici abbastanza resistenti. A questo punto è possibile lavarlo sotto il getto dell'acqua fredda e cercare di pulire la sua corazza quanto più possibile.

46

Bollire

L'astice, per essere tagliato più facilmente, deve essere prima bollito. Prendete pertanto una pentola abbastanza capiente e fatevi bollire all'interno dell'acqua. In seguito mettete nella pentola anche cipolla, aglio, sedano, prezzemolo, limone e mezzo bicchiere di vino bianco. Prima di immergerlo inserite uno spiedino dalla coda, in modo che questa non si affievolisca durante la cottura. Quando l'acqua ribolle prendete l'astice e tuffatelo nella stessa acqua salata (in tal modo avrà una morte istantanea), dopodiché coprite con un coperchio. La durata della cottura dipende soprattutto dal peso del vostro astice e generalmente non impiega meno di un'ora.

Continua la lettura
56

Tagliare

Una volta terminata la cottura dovete lasciare intiepidire l'astice nel suo "brodo", sgocciolarlo e pulirlo. A questo punto armatevi di un trinciapollo o di un paio di forbici alimentare e cominciate a tagliare, partendo dalla coda, la parte superiore della corazza. Durante questa operazione bisogna usare un po' di forza ma, per non danneggiare la sua forma, trattenete l'astice tenendolo per le chele. Eseguite il taglio in breve tempo per non sprecare l'effetto del calore sulla corazza stessa che l'ha resa più malleabile. Se le chele sono abbastanza grandi potete anche procedere con la rottura delle stesse con un apposito strumento simile ad uno schiaccianoci ed estrarre la polpa.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'astice alla catalana

Vi vogliamo proporre oggi, in tale tutorial la procedura di come preparare tale piatto etnico dell'astice alla catalana. Se pensate di creare una ricetta che sia facile e semplice, ma che potrebbe soddisfare il palato di certi ospiti, potrete scegliere...
Pesce

5 ricette facili per cucinare l'astice

In questo articolo vi illustrerò 5 ricette facili per cucinare l'astice. L'astice rappresenta un'ottima alternativa all'aragosta. L'astice deve essere sempre di buona qualità, che sia fresco oppure surgelato. Nei passi successivi vi fornirò qualche...
Pesce

Come preparare l'astice al pistacchio

I piatti a base di pesce e frutti di mare sono una prelibatezza e, allo stesso tempo, un toccasana per la salute. Il pesce è un alimento sano, leggero, ricco di proteine e grassi "buoni". È consigliabile inserirli nella propria dieta per più volte...
Pesce

Come mangiare un astice

Astice e aragosta, sono entrambi dei crostacei appartenenti all'ordine dei Decapodi, ma in realtà si sta parlando di due animali appartenenti a due famiglie completamente diverse. Se si mettono a confronto questi due animali, infatti, all'apparenza potrebbero...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con astice

Ospiti importanti a cena e siete nel panico perché non sapete cosa preparare? Niente paura. Vi proponiamo la ricetta di un primo davvero molto gustoso e che vi farà fare un figurone: il risotto con l’astice. Si tratta di un piatto raffinato che prevede...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con astice e vongole

Un buon piatto di pasta rappresenta sempre un ottimo primo, specialmente per noi italiani. È la regina delle nostre tavole, l'alimento principale della nostra dieta. Si può valorizzare la pasta con decine di condimenti differenti, per ogni gusto. Il...
Pesce

Ricetta: astice al forno con provola

La bella stagione risveglia dolcemente il desiderio di trascorrere le nostre giornate all'aria aperta, assaporando il dolce tepore del sole. Perché allora non inaugurare l'arrivo dell'estate con un delizioso pranzo all'aperto in stile marinaro? Per portare...
Pesce

Ricetta: la zuppa di astice

La zuppa di astice rappresenta un primo piatto saporito e prelibato, in grado di accontentare sia grandi che piccini. Per questa ricetta occorrono pochi ingredienti, ma un requisito fondamentale è che siano freschi. Seguendo questi semplici passi si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.