Come tostare l'amaranto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Sudamerica ed il Messico sono riconosciuti come i produttori mondiali più grandi di amaranto. Questa pianta non a caso ha origini di quelle zone, e la sua coltivazione affonda radici lunghe nella sua storia. È conosciuto infatti che essa veniva coltivata già fin dalle civiltà precolombiane. I semi di amaranto sono un alimento ricco di fibre, sali minerali e proteine. Da questo alimento è tratto infatti anche una farina molto preziosa. Generalmente i semi di amaranto si fanno bollire, però alla fine della cottura ne esce una soluzione con una massa gelatinosa che non è attraente particolarmente. Per tal motivo, è solitamente abbinato ad altri elementi. In questo articolo vedremo come tostare l'amaranto per preparare dei grani gustosi che generano una sorta di pop-corn, ottimi da consumare appena salati come stuzzichino, oppure per delle preparazioni dolci come muesli o un croccante. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Semi di amaranto;
  • Una padella antiaderente;
  • Sale.
36

L'amaranto

L'amaranto è caratterizzato dall'avere un valore alto biologico e che non contiene soprattutto glutine per cui è indicato in modo particolari ai celiaci, ma anche per chi soffre di problemi intestinali e digestivi.
Prima di tutto di dovrete procurare i semi di amaranto, come tipologia idonea per il consumo delle persone. Nei negozi specializzati, oggigiorno, sarà possibile trovarlo senza troppe difficoltà, non costando nemmeno tantissimo. Sarà molto difficile trovare aziende agricole che coltivano amaranto in Italiano oppure in Europa, siccome che le specie maggiormente adatte all'alimentazione sono per lo più diffuse in Sud America o Cina per l'appunto. I semi di amaranto sono realmente come dei granuli gialli piccoli, molto profumati. Ne dovrete acquistare minimo un paio di etti, per creare un antipasto per quattro persone.

46

Scaldare a fiamma un pò vivace

Ora dovrete prendere una padella antiaderente col coperchio, non dovrete aggiungere l'olio, poi la dovrete far scaldare a fiamma un po' vivace per 10 minuti minimo, in questo modo sarete sicuri che sia ben calda, altrimenti i grani inizieranno a bruciarsi. Quando la temperatura sarà giusta, dovrete versare un cucchiaino di semi dentro la padella, poi dovrete coprire con il coperchio immediatamente, in quanto cominceranno a scoppiare proprio come i classici pop-corn di mais. Nel giro di pochissimi secondi, dovrebbero essere tutti scoppiati e dovrete comunque avere l'accortezza massima di prestare attenzione quando il rumore terminerà.

Continua la lettura
56

Minuta proporzione

Quando saranno cotti i vostri semini, resteranno una minuta proporzione, perciò vi consigliamo di metterli dentro ad un piatto piano aggiungendo veramente poco sale. Non dovrete abbondare di sale in quanto sono già saporiti e deliziosi naturalmente. A questo punto li potrete servire in una ciotola piccola per ciascun commensale, ma li potrete anche mettere al centro di un piattino con altri piccoli stuzzichini assortiti, aggiungendo magari un cucchiaino oppure più di uno, per gustarli più comodamente. Buon Appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando acquistate i semi di amaranto, fate attenzione che siano della tipologia adatta al consumo umano.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come tostare le arachidi a casa

Le arachidi sono molto apprezzate ed usate per effettuare rapidi spuntini o come stuzzichini per aperitivi o antipasti. Trovarle in commercio è piuttosto semplice, ed è possibile trovare anche una squisita variante rappresentata dalle arachidi tostate,...
Antipasti

Quinoa soffiata: 5 ricette

La quinoa è un ingrediente che viene utilizzato spesso nelle ricette. Nella maggior parte dei casi si utilizza facendola bollire semplicemente. Ma, per un effetto davvero sorprendente si può anche tostare. In questo modo si possono preparare ricette...
Antipasti

Zucchine ripiene di pane e formaggio

Le zucchine ripiene di pane e formaggio sono un contorno leggero, veloce e sfizioso. Ideale per concludere un pranzo o una cena in famiglia. Inoltre, questa preparazione è molto economica visto che si possono aggiungere anche altri ingredienti a piacere....
Antipasti

Come preparare la torta salata al mascarpone con noci tostate

Le torte salate (o quiche) sono una componente perfetta per una cena all'insegna del divertimento e della fantasia: possono essere preparate in tantissimi modi diversi, con una varietà pressoché infinita di ingredienti, e prestarsi alla perfezione come...
Antipasti

5 condimenti per i crostini di pane

Avete ospiti improvvisi e non sapete da dove iniziare a preparare la cena? Vostro marito ha invitato a sorpresa suoceri o amici all'ultimo minuto? Niente paura! Se c'è una cosa che può darvi sempre una mano in cucina trasformando una cena "arrangiata"...
Antipasti

Ricetta vegana: come cucinare il miglio

Il miglio è comunemente noto come cibo per canarini, in realtà è un cereale che fa parte dell’alimentazione umana sin dall'antichità, quando veniva consumato insieme a legumi e verdure.Il miglio è un alimento dalle proprietà benefiche per il...
Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

I migliori formaggi da fare alla piastra

Esistono molti tipi di formaggio e sono talmente tanti che elencarli risulta difficile. Ce ne sono di duri, e semiduri, molli, a pasta cotta e non cotta. Inoltre, possono avere una durata molto lunga e altri che vanno consumati entro breve tempo. Scegliere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.