DonnaModerna

Come usare l'aceto di mele in cucina

Tramite: O2O 21/07/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'aceto di mele è un condimento semplice nella sua purezza, delicato e dal profumo intenso. Questo prodotto quindi deve essere sempre presente nella cucina. L'aceto di mele ha origine biologica e viene ottenuto attraverso la fermentazione alcolica ed acetica delle mele mature, compreso buccia, polpa e torsolo. Inoltre, l'aceto di mele non è soltanto l'ingrediente perfetto per i patti ricchi di leggerezza, ma è anche un antibatterico ed un antinfiammatorio naturale. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come usare l'aceto di mele in cucina. Ecco allora di seguito tutte le indicazioni necessarie.

27

Occorrente

  • Mele.
  • Acqua
  • Bottiglia
  • Recipiente
37

Informazioni

L'aceto di mele può essere acquistato facilmente nei migliori supermercati oppure si può anche creare in casa. L'aspetto dell'aceto di mele somiglia a quello del classico aceto bianco. Esso è soltanto leggermente più torbido e più giallino. Ciò sta ad indicare che non è né filtrato né pastorizzato. La migliore qualità di aceto di miele presenta qualche filamento sulla superficie. Infatti, un aceto di mele distillato ha un aspetto più trasparente e meno torbido, ma ha perso la maggior parte delle sostanze benefiche delle mele. Le proprietà dell'aceto di mele sono legate alla sua realizzazione: è povero in calorie e ricco di potassio.

47

Utilizzo

L'aceto di mele non è buono soltanto come condimento per verdure cotte oppure crude. Esso in cucina viene utilizzato per le preparazioni agrodolci, marinature e conserve perché previene la formazione di botulino. Nella cucina vegana l'aceto di mele viene utilizzato come sostituto delle uova nella preparazione di dolci. Un cucchiaio di aceto di mele può sostituire un uovo. L'aceto di mele riesce a dare morbidezza alle torte proprio come il burro oppure la margarina, È perfetto quindi per la preparazione di plumcake, ciambelle o muffin. Tantissime persone utilizzano l'aceto di mele anche per la preparazione di formaggi fatti in casa a base di tofu. L'utilizzo dell'aceto di mele può anche essere sfruttato per la preparazione di fantastici agrodolci per pesci, carni oppure verdure. Si può infatti creare un ottimo agrodolce per una zucca gialla, per delle cipolline, per del pesce marinato o per della carne tagliata molto sottile.

Continua la lettura
57

Preparazione

Se si ha un po' di pazienza è possibile realizzare l'aceto di mele in casa in modo da ottenere un prodotto assolutamente naturale. In questo caso si devono comprare delle mele; poi, bisogna lavarle accuratamente e tagliarle a pezzettini. Successivamente i pezzettini di mele vanno messi in un barattolo di vetro. Quindi bisogna coprire il tutto con acqua fredda e si lascia macerare a circa 20/25°C, coprendo il recipiente. Dopo qualche giorno si deve eliminare la schiuma che si è formata nel contenitore. Poi, si lascia macerare ancora fino a quando non si sente un odore di aceto abbastanza forte. Infine, dopo due settimane al massimo bisogna filtrare ed imbottigliare. A questo punto l'aceto di mele può essere utilizzato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatelo anche come prodotto per il viso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 alternative all'aceto

L'aceto è un alimento molto utilizzato sia in cucina, sia come prodotto per pulire la casa; le sue proprietà sono particolari e consentono di dare sapori unici ai piatti che condiscono. Non tutti sanno che vi sono almeno 5 alternative all'aceto, che...
Consigli di Cucina

Come preparare l'aceto di birra

Esistono vari tipi di aceto in commercio ma quello dal gusto migliore è sicuramente l'aceto artigianale. La preparazione naturalmente varia a seconda di quale ingrediente viene utilizzato per la fermentazione. Ciononostante l'aceto fatto in casa rimane...
Consigli di Cucina

Come essiccare le mele

Senza dubbio, essiccare le mele è una pratica poco conosciuta ma davvero molto semplice e pratica. La frutta essiccata, si trova facilmente nei supermercati, ma ad un costo molto elevato. Mentre farla a casa, potrebbe avere un dispendio quasi nullo,...
Consigli di Cucina

Come addensare l'aceto balsamico fatto in casa

L'aceto balsamico è un condimento agrodolce da accostare a carne, pesce e verdure. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi mostrerò come addensare l'aceto balsamico fatto in casa o meglio alcuni piccoli trucchi per dare ancora più consistenza...
Consigli di Cucina

Come preparare la torta di mele senza forno

Molte persone hanno la convinzione che per preparare una torta, sia indispensabile l'utilizzo del forno. Per tale ragione, in molteplici situazioni, si preferisce rinunciare a realizzare un dolce. In realtà, è possibile offrire ai propri commensali...
Consigli di Cucina

Le migliori ricette della cucina mediterranea

La cucina mediterranea è uno stile alimentare da tempo noto e da sempre soggetto a molti studi per verificarne le proprietà salutistiche. Questo tipo di alimentazione prevede il consumo consapevole e variato di frutta e verdura, grassi insaturi come...
Consigli di Cucina

Zenzero gari: usi in cucina

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo rizoma è ricco di innumerevoli caratteristiche antinfiammatorie e digestive. Ma è anche presente in cucina come spezia aromatizzante. Lo zenzero è famoso anche per...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la salvia in cucina

La Salvia è una pianta aromatica ed officinale, diffusa nelle regioni temperate e di facile coltivazione. È molto nota per il suo aroma caldo e penetrante, perciò usata in cucina come insaporitore, adattandosi a parecchi piatti della cucina italiana....