Come usare l'aceto di mele in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I prodotti per cucinare e i vari ingredienti sono davvero tantissimi. In cucina ci si può infatti sbizzarrire con spezie, oli, tipi di frutta, tipi di carne, tipi di pesce e anche tipologie di aceti di ogni tipo. Tra i vari aceti da poter utilizzare in cucina, vi è anche quello a base di mele. L'aceto di mele, ha origine biologica e viene ottenuto attraverso il succo dell'intera mela compresa buccia, polpa e torsolo. L'utilizzo dell'aceto di mele non è molto diffuso, ma una volta scoperto, diventa indispensabile per diverse ricette. Se non avete idea di come usare l'aceto di mele in cucina, ecco una guida dedicata proprio a questo.

27

Occorrente

  • Aceto di mele.
37

L'aceto di mele può essere acquistato nei migliori supermercati o può essere addirittura anche creato in casa. L'aspetto dell'aceto di mele somiglia a quello del classico aceto bianco, solo che è leggermente più torbido e leggermente più giallino. Le tipologie di aceto di mele più trasparenti e meno torbide, sono solitamente quelle che vengono più trattate e che perdono le sostanze nutritive benefiche delle mele. L'aceto di mele viene utilizzato in molti casi in cucina per la preparazione di gustosissimi dolci. Potete infatti sostituire delle uova con tre o quattro cucchiai di aceto di mele per creare morbidezza all'impasto.

47

Il gusto dell'aceto di mele è abbastanza forte, ma quando viene mescolato ad altri ingredienti dolci come il cioccolato, viene totalmente coperto. L'aceto di mele, riesce a dare una morbidezza estrema alle torte proprio come il burro o la margarina ed è perfetto quindi per la preparazione di plumcake, ciambelle, o muffin. Molti utilizzano l'aceto di mele anche per la preparazione di formaggi fatti in casa a base di tofu o per la preparazione di altre tipologie di formaggio. L'utilizzo dell'aceto di mele, può anche essere sfruttato per la preparazione di fantastici agrodolci per pesci, carni o verdure. Potete infatti creare un ottimo agrodolce per una zucca gialla, per delle cipolline, per del pesce marinato o per della carne tagliata molto sottile.

Continua la lettura
57

Per finire potete anche aggiungere un paio di cucchiai di aceto di mele all'interno di ricche insalate a base di lattuga, mais, cipolla, olive e tonno oppure aggiungerne qualche goccia sopra delle verdure grigliate e del pesce grigliato. Un ingrediente dal sapore forte e deciso che donerà ancora più gusto a qualsiasi piatto preparato con le vostre mani. Se avete un po' di pazienza, provate a creare l'aceto di mele in casa per ottenere un prodotto assolutamente biologico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatelo anche come prodotto per il viso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare l'aceto di birra

Esistono vari tipi di aceto in commercio ma quello dal gusto migliore è sicuramente l'aceto artigianale. La preparazione naturalmente varia a seconda di quale ingrediente viene utilizzato per la fermentazione. Ciononostante l'aceto fatto in casa rimane...
Consigli di Cucina

5 alternative all'aceto

L'aceto è un alimento molto utilizzato sia in cucina, sia come prodotto per pulire la casa; le sue proprietà sono particolari e consentono di dare sapori unici ai piatti che condiscono. Non tutti sanno che vi sono almeno 5 alternative all'aceto, che...
Consigli di Cucina

Come addensare l'aceto balsamico fatto in casa

L'aceto balsamico è un condimento agrodolce da accostare a carne, pesce e verdure. Nel dettaglio all'interno di questa guida vi mostrerò come addensare l'aceto balsamico fatto in casa o meglio alcuni piccoli trucchi per dare ancora più consistenza...
Consigli di Cucina

Come essiccare le mele

Senza dubbio, essiccare le mele è una pratica poco conosciuta ma davvero molto semplice e pratica. La frutta essiccata, si trova facilmente nei supermercati, ma ad un costo molto elevato. Mentre farla a casa, potrebbe avere un dispendio quasi nullo,...
Consigli di Cucina

Come preparare la torta di mele senza forno

Molte persone hanno la convinzione che per preparare una torta, sia indispensabile l'utilizzo del forno. Per tale ragione, in molteplici situazioni, si preferisce rinunciare a realizzare un dolce. In realtà, è possibile offrire ai propri commensali...
Consigli di Cucina

Come fare un menù a base di mele

Per gli amanti del cibo salutare, naturale e soprattutto non alterato, un menù a base di frutta, è senza dubbio un'idea ottima da presentare a tavola, perché sorprenderà i vostri ospiti grazie al gusto delle pietanze che presenterete a tavola, e alla...
Consigli di Cucina

Come fare le rose di mele

Vi è mai capitato di avere degli ospiti a cena, aver preparato tutto e non sapere cosa inventarsi per il dolce? Di solito in questi casi si opta per comprare una torta già pronta e si risolve tutto, ma se avete un po' di tempo potreste preparare delle...
Consigli di Cucina

5 consigli per contrastare i cattivi odori in cucina

Alzarsi la mattina e sentire il profumo del caffè appena fatto o tornare dal lavoro e avvertire quell'odore di buono che viene dal sugo fresco sul fuoco: ci sono alcuni odori che ti fanno sentire a casa e ti avvolgono di benessere, altri no! Dalla pattumiera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.