Come usare la farina di carrube

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La farina di carrube si ottiene dal carrubo, un albero che si caratterizza per la presenza di numerosi baccelli, che costituiscono i suoi frutti, molto simili ai fagioli. La farina, pur essendo ricca di zuccheri è molto povera di grassi e ha un sapore che si avvicina a quello del cacao, tanto da poter essere impiegata come suo sostituto. È anche ricca di minerali quali calcio, ferro, magnesio e potassio, oltre a contenere un'ottima percentuale di vitamine. Ecco come usare la farina di carrube.

27

Occorrente

  • per la torta al cioccolato con crema di carrube:
  • 200 g di farina integrale di carrube
  • 80 g di zucchero di cocco
  • 75 g di olio di semi di girasole
  • 220 g di acqua naturale
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di lievito biologico
  • 3 cucchiai di aceto balsamico
37

Come anticipato nell'introduzione, la farina di carrube può essere impiegata come surrogato del cacao; questo la rende ideale per preparare dei dolci. Grazie alla sua dolcezza sarà possibile anche impiegare una minore quantità di zucchero. Ma l'utilizzo della farina di carrube non si limita ai dolci, in quanto può rappresentare un ottimo addensante naturale per la realizzazione di vellutate o di salse per i condimenti. Chi adora preparare in casa confetture e gelati può ricorrere alla farina di carrube anche in questi ambiti, grazie alla pectina presente al suo interno.

47

InSono diverse le ricette di origine siciliana che vedono l'impiego della farina di carrube; ad esempio, viene utilizzata per la preparazione del pane, oppure per dei tipi di pasta (come gli gnocchi) o per dare un gusto unico alle granite. Le persone che hanno problemi di dissenteria fanno ricorso alla farina di carrube per risolvere il problema, sciogliendone un cucchiaino in poca acqua. È importante ricordare che la farina di carrube deve essere conservata con cura, chiudendola in un barattolo di vetro e ponendola al riparo da umidità e luce.

Continua la lettura
57

Una semplice ricetta che può essere preparata con la farina di carrube è una torta al cioccolato. Per iniziare versare il cioccolato fondente, ridotto in pezzi, in un pentolino; farlo sciogliere a bagnomaria e mescolare in un recipiente la farina di carrube, lo zucchero di cocco, il bicarbonato di sodio e il lievito. In un altro recipiente versare l'olio di semi di girasole, l'acqua naturale e l'aceto balsamico. Dopo aver mescolato gli ingredienti di entrambe le ciotole, unire quelli secchi agli ingredienti umidi; a questo punto aggiungere il cioccolato fuso in precedenza, amalgamando il tutto per ottenere un composto uniforme. Versare quest'ultimo in una tortiera e trasferirla in forno, cuocendo la torta per 40 minuti a 180°, utilizzando la funzione di forno statico.

67

La farina di carrube può essere utilizzata anche per preparare la pasta: prendere la farina di carrube e metterla su una spianatoia, aggiungere 2 uova e impastare energicamente con le mani. Aggiungere un po' di acqua, un pizzico di sale e continuare ad impastare; formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Porre il panetto nel frigorifero e farlo riposare circa due ore. Trascorso il tempo indicato, riprendere il panetto e porlo sul piano da lavoro; impastare con le mani e aggiungere altra farina di carrube. Se l'impasto risulta essere appiccicoso, infarinarsi le mani con la farina di carrube. Prendere il mattarello e stendere la pasta, realizzare una sfoglia sottile e tagliarla in listarelle, formando delle tagliatelle.

77

Una volta che la pasta sarà pronta lasciarla riposare sulla mesa per altri 10 minuti. Nel frattempo preparare un sughetto semplice, mettere un filo d'olio d'oliva in un tegame antiaderente, aggiungere la cipolla tagliata a rondelle, mezzo dado e due foglie di basilico. Far soffriggere e aggiungere i pelati. Quando il sugo sarà pronto spegnere il gas e cuocere la pasta per circa 3 minuti. Una volta che le tagliatelle saliranno a galla scolarle e condirle con il sughetto appena preparato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come utilizzare la farina manitoba

Detta anche farina d'America l farina di monitoba, è adatta per preparazioni sia dolci che salate. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial sarà spiegato, come utilizzare la farina manitoba per preparare panini, pizzette e dolci lievitati di ogni...
Consigli di Cucina

Come usare la farina di kamut

Sapere come usare la farina di Kamut è molto utile per preparare cibi ricchi di vitamine e sali minerali. Il cereale da cui si estrae questa pregiata farina si chiama Grano Khorasan. È un cereale antico e la sua farina è ottenuta esclusivamente da...
Consigli di Cucina

5 alternative alla farina

Nonostante sia un prodotto utilizzato da secoli e secoli, con le ultime ricerche fatte in merito è emerso che la farina che usiamo quotidianamente in casa, cioè quella di tipo "00", è quella più povera di elementi nutritivi, come ad esempio sali minerali,...
Consigli di Cucina

10 idee per cucinare con la farina di ceci

La farina di ceci è un ingrediente dalla sorprendente versatilità culinaria. Contiene molte proprietà e caratteristiche benefiche per il nostro organismo e la si può utilizzare in tantissime ricette molto gustose. In questa lista vedremo brevemente...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la farina di riso

Tra gli ultimi ritrovati in campo alimentare la farina di riso sta riscontrando un enorme successo, soprattutto per chi segue una dieta gluten - free. Avendo livelli bassi di proteine che vengono sostituiti dagli amidi, sembra essere più leggera rispetto...
Consigli di Cucina

Come fare la farina di tapioca artigianale

La tapioca è un vegetale che prende origine dalla manioca, la radice di una pianta tipica del Sud America. La farina ricavata dalla tapioca può essere utilizzata esattamente come quella derivata dai cereali. L'aspetto e i valori nutritivi, tuttavia,...
Consigli di Cucina

Farina d'avena: cos'è e come si utilizza

Oggi, alcuni rapporti clinico hanno dimostrato che meno dell'1% dei pazienti celiaci mostrano una reazione ad una grande quantità di avena nelle loro diete. Quindi, la buona notizia è che fin quanto si utilizza la farina di avena pura al 100%, che quindi...
Consigli di Cucina

Come preparare una panatura con farina integrale

La panatura di farina di grano integrale è molto diversa da quella classica fatta con grano tenero. Essa si differenzia sia nel colore che nel sapore. Il primo. Infatti tendere ad essere più scuro rispetto al normale colore, me tre il secondo è decisamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.