Come usare la macchina del pane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Alcune tradizioni non muoiono mai ma possono modificarsi ed evolvere in meglio, è questo il caso del pane fatto in casa. Anche se ormai il pane è facilmente reperibile in qualsiasi negozio di alimentari, sempre più persone decidono di realizzare da sé il proprio pane. Che sia per avere una sicurezza in più sulla qualità degli ingredienti utilizzati o per avere la soddisfazione di realizzare qualcosa con le proprie mani, quando vogliamo realizzare del pane fatto in casa niente è meglio della macchina del pane. La macchina del pane è un moderno elettrodomestico che permette di realizzare un impasto perfetto senza il minimo sforzo. Con le sue pale infatti ruota e amalgama alla perfezione gli ingredienti. Un timer controlla la durata e un sistema elettronico cuoce il tutto. Ci sono tuttavia degli errori da non commettere quando si utilizza questa macchina. A tal fine, in questa guida vi mostreremo come usare la macchina del pane. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Macchina del pane
  • Acqua
  • Olio
  • Farina
  • Lievito
  • Sale e zucchero
37

Inserire gli ingredienti

Anche se la macchina del pane fa praticamente tutto da sé, sarete voi a decidere gli ingredienti e soprattutto le quantità. Ecco che quindi dovrete aver ben chiaro cosa inserire, in che quantità e l'ordine. Infatti è bene sapere che nella macchina del pane devono essere inseriti dapprima i liquidi, quindi acqua e olio, e solo successivamente unire la farina.

47

Programmare la macchina

Sulla farina dobbiamo aggiungere sale e zucchero che, generalmente, vanno posizionati a due angoli opposti. Al centro della farina va praticato un piccolo buco dove mettere il lievito. Facciamo poi attenzione che quest'ultimo non entri in contatto con il sale in grado di inibirne l'azione.

Una volta inseriti tutti gli ingredienti, bisogna mettere la vaschetta all'interno della macchina del pane e programmarla. In linea di massima, tutti i programmi della macchina del pane sono costituiti da 4 fasi. La prima è il preriscaldamento, durante la quale la macchina riscalda leggermente gli ingredienti al suo interno. La seconda fase è quella dell'impasto, a cui segue la lievitazione e alla fine la cottura.

Continua la lettura
57

Controllare l'impasto

Per ottenere un risultato ottimale, è importante controllare l'impasto ed in particolare la sua consistenza. Affinché il pane venga bene, l'impasto non deve risultare nè troppo secco e nè troppo umido. Per controllare, basta aprire il coperchio della macchina (dopo lo specifico segnale acustico) e verificare che l'impasto abbia un aspetto omogeneo e compatto e che si muovi nella vaschetta senza rompersi e senza restare appiccicato alle pareti. Se necessario, è possibile aggiustare la consistenza dell'impasto aggiungendo acqua o farina.

Una volta terminata la cottura, possiamo lasciarlo raffreddare per qualche minuto e, con l'aiuto di guanti, capovolgere la vaschetta per far fuoriuscire il pane.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguiamo alla lettera le istruzioni ed usiamo i misurini in dotazione!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come fare il pane bianco fatto in casa

Ecco una guida, attraverso cui poter essere in grado di preparare un alimento che in ogni casa non dovrebbe mai mancare. Stiamo parlando del pane. In particolare, in questo caso, cercheremo d'imparare come poter fare, con le nostre mani, il famoso pane...
Pizze e Focacce

Come fare il pane ai capperi

L'Italia è un paese che vanta una grandissima tradizione nella produzione di pane. Da nord a sud le tavole si imbandiscono e offrono grande varietà sia di forme che di sapori. Rosette, filoni, pagnotte sprigionano un aroma fragrante a cui è impossibile...
Pizze e Focacce

Come fare il pane con farina di farro

Al giorno d'oggi è molto semplice acquistare del pane fresco; oltre alle panetterie, infatti, anche i grandi magazzini si sono dotati di forni per dare a tutti la possibilità di portare in tavola delle pagnotte calde, pronte per essere consumate. Preparare...
Pizze e Focacce

Come preparare il pane in cassetta

Il pane in cassetta è da sempre uno dei prodotti immancabili nelle cucine degli italiani, grazie soprattutto alla capacità di adattarsi a qualunque occasione; infatti, non solo può essere utilizzato per sostituire il pane fresco a tavola quando questo...
Pizze e Focacce

5 condimenti per il pane fatto in casa

Realizzare il pane in casa, è un qualcosa di molto bello e di divertente, in particolar modo se utilizziamo nella preparazione del nostro pane unicamente ingredienti freschi e genuini. È anche possibile realizzare più tipi di pane, semplicemente aggiungendo...
Pizze e Focacce

Le principali varietà di pane

Il pane è un alimento sano e genuino composto da pochi ingredienti, quali, acqua, lievito, sale e farina. È senza dubbio uno degli alimenti cardine della cucina italiana: non c'è tavola in cui manchi il pane, così come non esistono pic nic, merende...
Pizze e Focacce

Come fare il pane in casa

Nella guida che segue verrà mostrato come preparare il pane in casa con una procedura per step. Perché fare il pane in casa e non comprarlo direttamente presso il nostro panettiere di fiducia? Preparare qualcosa con le nostre mani sia più gratificante...
Pizze e Focacce

Come ammorbidire il pane duro

Molto spesso ci capita di buttare del pane, perché questo, dopo alcuni giorni se non viene congelato diventa duro è quindi immangiabile. Tuttavia bisognerebbe cercare di evitare di sprecare il pane, come ogni altro tipo di prodotto alimentare. In questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.