Come usare la paprica in cucina

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La paprica è una spezia che si presta ad una vasta gamma di usi e gusti. È stata creata combinando la frutta secca con i peperoni dolci o piccanti in varie proporzioni, con conseguente paprica dolce o piccante. Questa spezia è spesso associata con l'Ungheria, dove è diventata la spezia nazionale più utilizzata; ma la paprica ha origine in Spagna e in Portogallo, da cui si è diffusa in altre zone tra cui in Africa e in Asia. Ha raggiunto l'Europa centrale attraverso i Balcani, che a quel tempo era sotto il dominio ottomano, motivo per cui è diffusissima sul territorio ungherese. In spagnolo, è conosciuta come pimento; in alcune parti d'Europa la parola paprika è utilizzata per descrivere il frutto del Capsicum (peperoncino dolce) da cui la spezia proviene. Essa può essere usata in cucina in una varietà di modi. Vediamo allora come usare la paprica in cucina.

26

Occorrente

  • Paprica dolce o piccante
36

Come detto nel passo precedente, la paprica è ottenuta con la macinazione dei peperoni. Ha un gusto piuttosto amarognolo e piccante ma a sua volta ha anche diverse proprietà benefiche. Come prima cosa bisogna sapere che la paprica è ricca di vitamine C, A e K. Inoltre, la paprica, oltre a stimolare l'apparato digerente e rinforzare quello circolatorio, è ricca di capsaicina (una sostanza che brucia i grassi).

46

La paprica, che può essere dolce o piccante, è adatta alla preparazione di zuppe di carne o degli spezzatini, oppure per preparare delle salse da accompagnare al pesce. Per preparare la salsa vi basterà versare in una padella antiaderente un goccio di olio ed un cucchiaio di paprica dolce e farli scaldare leggermente; successivamente, dovrete aggiungere due cucchiai di farina, del vino bianco, del sale e mescolare fino a quando il composto non avrà la consistenza desiderata. Se invece vorrete utilizzarla quando preparate la carne, vi basterà aggiungere un cucchiaio di paprica in pentola a cottura quasi ultimata.

Continua la lettura
56

La paprica può essere utilizzata per preparare una pasta con i peperoni. La prima cosa da fare è versare in una padella dell'olio assieme ad uno spicchio d'aglio e farlo rosolare. Quando sarà rosolato, togliere lo spicchio d'aglio dalla padella ed aggiungere i peperoni tagliati a cubetti assieme al sale, un po' di pepe ed un cucchiaio di paprica. Fate cuocere la pasta e quando sarà cotta unite tutto il condimento a quest'ultima, mescolate bene e servite. Potete preparare anche il pollo alla paprica, una ricetta tedesca con un gusto davvero particolare ed unico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate troppa paprica in cucina: ha un gusto piuttosto forte ed è meglio consumarla non più di due volte alla settimana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Zenzero gari: usi in cucina

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo rizoma è ricco di innumerevoli caratteristiche antinfiammatorie e digestive. Ma è anche presente in cucina come spezia aromatizzante. Lo zenzero è famoso anche per...
Consigli di Cucina

5 piatti tipici della cucina romana

La cucina romana è senza dubbio una delle cucine tipiche regionali più diffuse nell'immaginario collettivo, grazie alla sua apparizione nei film più iconici e, soprattutto, alla sua caratteristica gustosità.Si tratta di una cucina povera, realizzata...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la salvia in cucina

La Salvia è una pianta aromatica ed officinale, diffusa nelle regioni temperate e di facile coltivazione. È molto nota per il suo aroma caldo e penetrante, perciò usata in cucina come insaporitore, adattandosi a parecchi piatti della cucina italiana....
Consigli di Cucina

Le migliori ricette della cucina mediterranea

La cucina mediterranea è uno stile alimentare da tempo noto e da sempre soggetto a molti studi per verificarne le proprietà salutistiche. Questo tipo di alimentazione prevede il consumo consapevole e variato di frutta e verdura, grassi insaturi come...
Consigli di Cucina

Le 10 spezie che non possono mancare in cucina

Le spezie sono delle alleate importanti in cucina. Qualsiasi tipo di piatto può essere arricchito dalle spezie, non solo per il loro gusto, ma anche per le loro proprietà organolettiche. I profumi che emanano, a volte rendono i piatti davvero inebrianti....
Consigli di Cucina

Come utilizzare i fiori in cucina

Sicuramente ne avrete sentito parlare nei tantissimi programmi di cucina che invadono le nostre tv, visto che sembrano ormai andare molto di moda: sono i fiori eduli o edibili, piccoli o grandi petali colorati che si utilizzano come decorazione di numerosissimi...
Consigli di Cucina

Come utilizzare la maggiorana in cucina

Fra le spezie più apprezzate in cucina, la maggiorana ricopre un posto predominante. Questa erba tipicamente mediterranea ha origini molto antiche. L'aroma della maggiorana ricorda vagamente quello dell'origano. Ma con sfumature più delicate e dolci....
Consigli di Cucina

Come usare il malto in cucina

Tutto ciò che ruota intorno al cibo ha avuto in questi anni un'espansione senza precedenti. Basti pensare alle decine e decine di programmi televisivi dedicati alla cucina, ai talent show televisivi pieni di chef stellati o alle innumerevoli riviste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.