Come utilizzare gli avanzi di formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A tutti noi è capitato almeno una volta di ritrovarsi con un serie di pezzi differenti di formaggio, magari avanzato da tempo, troppo piccoli oppure troppo secchi per poter essere utilizzati nelle nostre ricette quotidiane. Un po' per la sua natura deperibile e un po' perché è l'alimento che più di frequente viene scordato all'interno del frigorifero, spesso viene sprecato perché non sappiamo bene come riutilizzarlo. Ecco come utilizzare gli avanzi di formaggio.

26

Occorrente

  • Avanzi di formaggi vari
  • Latte
  • Burro
  • Una grattugia
36

Il primo modo in cui possiamo riutilizzare avanzi di formaggi diversi tra loro, soprattutto se si tratta di formaggi a pasta morbida (filante, fontina, provola e così via) o di formaggi erborinati come il gorgonzola, è quello di sciogliere i formaggi andando a realizzare una crema da usare come condimento per pasta e crostini. Sarà sufficiente ridurre i formaggi a cubetti e farli sciogliere a fiamma dolce in una padella antiaderente, insieme a una noce di burro e a qualche cucchiaio di latte. Se la crema dovesse tendere a solidificare, aggiungiamo qualche cucchiaio di besciamella per renderla più elastica.

46

Se invece, abbiamo a disposizione solo avanzi di formaggi stagionati o semistagionati, e quindi a pasta più dura dei precedenti, la soluzione migliore è quella di grattugiarli riducendoli in polvere con l'aiuto di una grattugia elettrica. Quella manuale, classica, non è adatta allo scopo proprio a causa della durezza della pasta. Una volta grattugiati potremo mischiarli tra loro creando un mix con il quale insaporire i primi piatti, condire delle frittate o anche realizzare delle gratinature.

Continua la lettura
56

in alternativa possiamo riutilizzare gli avanzi di formaggio, realizzando una bella pasta filante; prendiamo i pezzi di formaggio avanzati, li facciamo sciogliere con una noce di burro in un pentolino con fondo in acciaio e antiaderente e li lasciamo riposare per circa 10 minuti. Nel frattempo realizziamo una besciamella con il latte la farina; misceliamo energicamente il tutto e aggiungiamo una noce di burro e un po' di noce moscata. Portiamo a bollore l'acqua in una pentola abbastanza capiente, caliamo la pasta, la facciamo cuocere come indicato sulla confezione. Scoliamo la pasta e la condiamo con i formaggi e la besciamella. Volendo possiamo aggiungere anche una manciata di parmigiano reggiano. Mettiamo la pasta in una pirofila e la facciamo rosolare 10 minuti al grill del forno. Attendiamo 10 minuti dopo che abbiamo spento il forno e serviamo in tavola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se i nostri avanzi hanno della muffa, evitiamo di utilizzarli senza averli prima accuratamente puliti poiché, a meno di formaggi come il gorgonzola, è segno che il nostro formaggio si sta guastando.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 preparazioni da fare con gli avanzi

Quando si preparano dei pranzi abbondanti soprattutto per le feste natalizie, nella maggior parte dei casi, rimane moltissimo cibo che non viene mangiato, ma non per questo, il cibo deve essere necessariamente gettato via. Ogni pietanza rimasta, infatti,...
Consigli di Cucina

Come riciclare gli avanzi in modo creativo

Riciclare avanzi in modo creativo? Si può, si deve! Leggere questo titolo mi ha portato indietro nel tempo, alla mia infanzia, quando dopo la scuola andavo dalla mia adorata nonna. La mia era una famiglia semplice, si facevano sacrifici, si riciclavano...
Consigli di Cucina

Come riciclare gli avanzi di salmone

Capita spesso di avere in frigorifero degli avanzi di salmone, senza sapere però come riciclarli. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come assemblare, proprio con il salmone avanzato, delle sfiziose pietanze. Se anche voi dunque...
Consigli di Cucina

10 ricette per cucinare con gli avanzi

Negli ultimi anni si parla molto di spreco alimentare: questo significa che circa 1/3 di tutto il cibo prodotto a livello mondiale finisce direttamente nella spazzatura, senza essere consumato. Lo spreco alimentare si combatte proprio tra le mura domestiche,...
Consigli di Cucina

Come preparare un pranzo gourmet con gli avanzi

In cucina non si getta niente ed anche gli alimenti preparati il giorno prima, se in buono stato, possono essere usati per preparare un pranzo gourmet con gli avanzi. Se utilizziamo e adoperiamo ciò che abbiamo avanzato da qualche pranzo o cena come...
Consigli di Cucina

10 modi per riciclare gli avanzi di riso

Vi sarà sicuramente capitato di preparare del riso e di accorgervi solo a cottura ultimata di quanto ve ne sia avanzato? E vi sarete anche chiesti cosa poter fare con la rimanente parte per non buttarlo? Vediamo insieme 10 modi per riciclare gli avanzi...
Consigli di Cucina

Come conservare bene il formaggio grattugiato

Il formaggio è uno tra i prodotti più amati dagli italiani. Ne esistono di vari tipi: c'è quello piccante, quello dolce e poi c'è il parmigiano grattugiato. Una delizia per gli amanti dei formaggi: il parmigiano grattugiato rende ogni piatto unico...
Consigli di Cucina

Come fare il formaggio di mandorle

Nato il Sicilia come bevanda dissetante, il latte di mandorla, viene utilizzato anche per la preparazione del formaggio. Fresco e nutriente soddisfa il palato dei vegani e torna utile a chi soffre di celiachia dato che, non contiene glutine e lattosio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.