Come utilizzare i semi di papavero

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I semi di papavero sono dei prodotti sempre più presenti nelle odierne tavole da cucina. Sono dei semi di origine asiatica, rinomati per le importanti proprietà antiossidanti, che contrastano la formazione dei radicali liberi. Svolgono, inoltre, un ruolo fondamentale nel tenere sotto controllo i livelli di colesterolemia. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad utilizzare correttamente i semi di papavero di la preparazione di moltissime pietanze differenti. Questi semi ci permetteranno di ottenere un sapore molto particolare e conferiranno ai nostri piatti un bellissimo effetto cromatico.

27

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
37

Semi di papavero nella pizza e nel pan brioche

I semi di papavero si abbinano, alla perfezione, alla pizza ed al pan brioche. Per ottenere una preparazione salata a regola d'arte, è consigliato procedere sciogliendo il lievito di birra nell'acqua, per poi incorporarlo successivamente alla farina ed all'olio extra vergine d'oliva. Incorporare, a seguire, una manciata abbondante di semi di papavero e lasciare lievitare l'impasto per qualche ora circa.

47

Semi di papavero con le verdure in padella

I semi di papavero possono essere inglobati, anche, insieme alle verdure in padella. A tal proposito, una volta aver pelato accuratamente delle patate, delle carote e delle zucchine, tagliarle a cubetti ed insaporirle con un misto di origano, di prezzemolo e di semi di papavero. Successivamente, proseguire con la cottura, avvalendosi dell'ausilio di alcuni mestoli di acqua, di vino o di brodo vegetale.

Continua la lettura
57

Semi di papavero nelle polpette

Si può ottenere un risultato altrettanto gustoso, inglobando i semi di papaveri nelle polpette. A tal proposito, è necessario mescolare il macinato insieme al parmigiano grattugiato, al prezzemolo, all'uovo sbattuto, con l'aggiunta di un pizzico di sale. Successivamente, non si deve fare altro che mescolare i semi di papavero all'impasto, per poi confezionare le polpette in modo classico.

67

Semi di papavero nel pesce

Non possiamo dimenticarci di utilizzare i semi di papavero insieme al pesce. Per prima cosa, è necessario prendere un filetto di pesce a scelta, tra il tonno, il salmone ed il merluzzo. In seguito, tagliarlo in tanti piccoli cubetti. A questo punto, passare i bocconcini ricavati, all'interno dei semi. Dopo avere ottenuto una specie di impanatura, sistemarli all'interno di una pentola precedentemente oleata. Successivamente, fare lievemente scottare il pesce da entrambi i lati, per poi servire con un'emulsione di sale, di olio, di aceto e di verdure al naturale. A questo punto non ci resta che provare ad utilizzare i semi di papavero per la preparazione di moltissime pietanze differenti, seguendo semplicemente tutte le indicazioni riportate in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come utilizzare i semi di sesamo

Originari delle lontane ed esotiche terre indiane e africane, i semi di sesamo sono dei preziosi alleati del nostro benessere. Nelle loro piccole dimensioni sono infatti racchiusi molteplici elementi importantissimi per la nostra salute, e possono essere...
Cucina Etnica

Come fare il plumcake salato al pistacchio e semi di chia

Il plumcake salato è un variante molto gustosa del suo gemello dolce. In questa guida vedrete, infatti, come fare il plumcake salato al pistacchio e semi di chia; una ricetta semplice da realizzare ma che riuscirà a stupire tutti i vostri ospiti. Il...
Cucina Etnica

Come preparare gli uramaki giapponesi

Oltre ad essere estremamente di moda gli uramaki giapponesi, sono davvero buonissimi e semplici da preparare. In questa guida sarà illustrato come preparare in casa gli uramaki giapponesi al salmone e cetriolo. Se non amate il salmone e il cetriolo ovviamente,...
Cucina Etnica

Come preparare il paska

Ogni terra ha sue tradizioni gastronomiche. Oggi vedremo come preparare il paska. Si tratta di un dolce tipico dei paesi dell'Est, dalle origini molto antiche. Gli usi di quei territori prevedono la realizzazione del paska nel periodo pasquale. Ogni...
Cucina Etnica

Come preparare un hummus con menta e pinoli

Per gli amanti della cucina etnica un piatto arabo di sicuro successo e di semplice preparazione, ottimo come antipasto e molto versatile: l'hummus, o crema di ceci, si presta infatti sia ad essere spalmato su bruschette o su fette di pane azzimo che...
Cucina Etnica

5 ricette con il cardamomo

Il cardamomo è una spezia di origine naturale molto pregiata, utilizzata soprattutto nella cucina orientale e conosciuta fin dai tempi degli antichi Greci e Romani. Oltre a possedere ottime proprietà nutrizionali, in quanto ricco di calcio, manganese...
Cucina Etnica

Come utilizzare il coriandolo

La cucina etnica sta diventando una presenza sempre più rilevante nel nostro paese, e grazie anche alla vicinanza di alcuni paese dell'Africa, in campo alimentare sono stati introdotti delle spezie con cui si insaporiscono alcuni piatti. Certo i semi...
Cucina Etnica

Ricetta: sashimi di dentice

Il sashimi è una prelibatezza giapponese composta da carne cruda molto fresca o pesce tagliato a pezzi sottili. Questa prelibatezza giapponese deliziosamente semplice ma elegante è composta esclusivamente da pesce crudo molto fresco, nella nostra ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.