Come utilizzare il sale rosso delle Hawaii

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In cucina e nell'alimentazione, oltre a variare con le tipologie di: cibo, sapori, spezie ed ingredienti si può scegliere anche un particolare sale, diverso dal solito: quello rosso delle Hawaii. Questa tipologia di sale ha un colore rosso che è simile a quello di un pomodoro essiccato. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come si può utilizzare questo sale diverso dal solito.

26

Occorrente

  • Sale rosso.
36

Notizie generali

Il sale rosso delle Hawaii è abbastanza particolare e prende le sue origini dalle zone hawaiane. Esso è differente dal classico sale per il suo colore rosso. Il colore rosso viene dato da una particolare argilla rossa che si trova nelle zone hawaiane. L'argilla, durante l’essiccazione del sale, riesce a dare un colore rosso intenso per le quantità eccessive di ferro che sono notevolmente superiori rispetto al sale classico che si utilizza generalmente.

46

Come utilizzare questo sale

Il sale rosso delle Hawaii rispetto al comune sale bianco che solitamente è insapore ha un sapore simile al gusto di noci tostate. Infatti, questo sale ha un sapore amarognolo che somiglia a qualcosa piena di ferro. Il suo utilizzo si ha principalmente per i piatti tipici della tradizione hawaiana come il Kalua Pig e molte altre pietanze di quelle zone. Questo singolare sale rosso delle Hawaii si può inserire nei piatti ricchi di proteine, come la carne arrostita, la carne alla griglia, ecc. Il sale rosso è molto indicato per condire piatti anonimi; esso infatti riesce a dare alla pietanza un pizzico di sapore in più. Ad esempio mozzarella e pomodoro, zucchina e patate, verdure alla griglia possono essere perfettamente conditi con questo sale meraviglioso.

Continua la lettura
56

Cosa bisogna salare

Anche molti frutti possono diventare un antipasto particolare se vengono conditi con questo speciale sale dal sapore di nocciole tostate. Le mele a fette, pere e formaggi, pomodoro a fette, diventano dei piatti unici, originali ed al tempo stesso sfiziosi se viene aggiunto questo sale. È fondamentale sapere che il sale rosso deve essere utilizzato in modo tale che bisogna sentire il suo singolare sapore. Non è opportuno dunque salare l'acqua in cui si deve cuocere la pasta in quanto in questo caso non si nota nessuna differenza con il sale normale. È consigliabile metterlo su cibi crudi; per quelli cotti è preferibile aggiungerlo a cottura terminata. Se si decide di provare questa meraviglia nelle pietanze sicuramente esso continuerà a far parte della propria cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatelo su pietanze crude.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Alternative naturali al sale da cucina

Il sale che tutti comunemente usano in cucina è il "cloruro di sodio", utilizzato per dare gusto alle pietanze. Naturalmente, come ogni cosa, se consumato con moderazione, apporta benefici all'organismo. Purtroppo se esageriamo nell'assunzione, potrebbe...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi agli spinaci con pinoli tostati

Gli gnocchi sono un piatto semplicissimo della cucina italiana, saziano e possono essere fatti e conditi in moltissimi modi, oggi vi presento una ricetta fantastica degli gnocchi agli spinaci conditi con pinoli tostati, a cui poi proveremo ad aggiungere...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti alla panna con noci tostate

Un bel piatto di spaghetti è sicuramente quello che ci vuole per iniziare un ben pranzo in famiglia o tra amici. Gli spaghetti sono il tipo di pasta più amato dagli italiani, non solo per il loro gusto e il loro aspetto, ma anche per la loro estrema...
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: cocktail tropicale

Fa molto caldo e hai voglia di rinfrescarti con qualcosa di particolare ma gustoso? Puoi provare la ricetta del Bimby per realizzare un fantastico cocktail tropicale. Il cocktail tropicale è composto da frutti tropicali come il cocco, la pesca, la papaya,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al pesto rosso

Una gustosa variante del pesto genovese è quello rosso ai pomodori secchi. Esiste una variante trapanese di pesto rosso preparato a freddo con molto aglio, basilico e pomodoro; la variante che vi propongo, invece, è un pesto rosso preparato con poco...
Antipasti

Come evitare l'amaro negli spinaci cotti

Gli spinaci rappresentano uno dei cibi più importanti per l'essere umano in quanto sono caratterizzati da tantissime proprietà e benefici. Tuttavia essi non piacciono a tutti e sono particolarmente odiati dai bambini a causa del sapore piuttosto amarognolo....
Antipasti

Come preparare dei sandwich vegetariani

I sandwich sono un pasto veloce da poter mangiare in qualsiasi occasione. Sono facili e veloci da preparare e le loro varianti sono infinite! Ovviamente tutto varia secondo i gusti e il modo di nutrirsi. Infatti, anche per chi ha uno stile di vita vegetariano...
Primi Piatti

Gnocchi di castagne con salsa di noci

Le castagne sono un alimento abbastanza versatile in cucina e, oltretutto, non contengono il glutine: proprio per tale ragione, possono essere consumate anche da coloro che sono affetti da celiachia. Nei passi a seguire, vi spiegherò come preparare degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.