Come utilizzare l'ananas in scatola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Preparare una torta all'ananas è molto più semplice di quanto si possa pensare. Questo ingrediente, facilmente acquistabile in qualsiasi supermercato, ci permette di ottenere un risultato molto appetitoso ed invitante, da poter servire in occasione speciali e non. Vediamo, quindi, come utilizzare l'ananas in scatola per preparare una torta. Il primo passo è il controllo dell'occorrente che serve per preparare il dolce con l'ananas in scatola. Quindi, gli ingredienti che servono per il dolce sono 5 fette di ananas in scatola, un cucchiaino di lievito in polvere, 3 uova, 50gr di farina, 200gr di zucchero e infine 60gr di burro. È importante sapere che le dosi sono per 6 persone.

26

Occorrente

  • Ananas in scatola
  • Uova
  • Burro
  • Zucchero
  • Farina
  • Lievito
  • Teglia
36

Uno dei passatempi preferiti, soprattutto nei mesi invernali, può essere la preparazione di un dolce. Tra i tantissimi ingredienti che si possono utilizzare, troviamo l'ananas in scatola. Gli albumi situati nell'altra ciotola, dovete montarli a neve soda e amalgamarli al precedente composto di uova. Successivamente quando avrete incorporato il tutto, procedete a versare lo stesso composto all'interno della teglia. Dove precedentemente avete messo il burro, l'ananas in scatola e lo zucchero. Dovete cuocere il dolce in forno preriscaldato a 200 gradi per 40 minuti circa. La parte più seccante è attendere che il vostro dolce sia pronto. Questa fase è anche quella più importante, quindi controllate il dolce che non si bruci.

46

Comunque, dopo aver preparato gli ingredienti che occorrono, procedete con la preparazione del dolce con l'ananas in scatola. Iniziate ad imburrare la teglia scelta, sopra il burro andate a mettere 100gr di zucchero e infine le fette di ananas. Il passo successivo è andare a lavorare le uova. Quindi andremo a dividere in ciotole diverse gli albumi e i tuorli. Ai tuorli aggiungete la parte restante di zucchero. Pian piano spolverizzate la farina setacciata evitando di formare le bolle. Quindi non fermatevi fin quando il composto non vi appare pronto. Infine, in questo stesso composto, aggiungete il lievito e continuate ad amalgamare.

Continua la lettura
56

Infine, dopo aver fatto aderire per bene il composto all'ananas, possiamo procedere ad infornare il dolce. Quando il timer suonerà procedete con cautela, quindi tirate fuori la teglia senza bruciarvi. Magari aiutandovi con dei guanti da cucina e aspettate che il dolce si freddi. Il segreto è attendere che non sia più caldo. Altrimenti se rigirate la teglia nel verso nel quale avete situato l'ananas, con il calore può sfaldarsi il dolce. Dopo aver atteso che si freddi capovolgete la teglia e gustatevi il dolce preparato. In questa guida abbiamo visto come in maniera semplice come utilizzare l'ananas in scatola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate che non manchi nessun ingrediente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: riso fritto con ananas e anacardi

Se siete stanchi delle solite ricette e desiderate provare un piatto inconsueto, la pietanza che vi proponiamo oggi potrebbe fare al caso vostro. In questa guida, vi spiegheremo infatti come preparare il riso fritto con ananas e anacardi, un piatto tipico...
Cucina Etnica

Come preparare un hamburger all’ananas

La tradizione culinaria del nostro Paese ci porta spesso ad assaporare dei piatti, certamente molto gustosi e nutrienti, ma che col tempo possono sembrarci, seppure salutari e leggeri, troppo poco innovativi. Se non abbiamo problemi di linea e vogliamo...
Cucina Etnica

Come preparare degli spiedini di tonno esotici

Oggi vi proponiamo una ricetta dal sapore esotico che conquisterà anche i palati più raffinati: gli spiedini di tonno esotici. L'ingrediente principe è il tonno, fonte di Omega 3. Per rendere il piatto speciale, il primo consiglio è quello di scegliere...
Cucina Etnica

Come cucinare il pollo all'anans

Per chi ama il pollo ma vuole cambiare la classica routine della cottura in forno, allora si può prendere in considerazione qualche ricetta che si accosta alla carne in modo adeguato. In questa ricetta vediamo infatti come cucinare il pollo all'anans,...
Cucina Etnica

Come preparare la frutta caramellata

Quando terminiamo un pranzo o una cena, nella maggior parte dei casi desideriamo uno sfizioso dessert che concluda degnamente il pasto. Esistono vari tipi di dolce, infatti possiamo spaziare tra torte, semifreddi, crostate, dolci al cucchiaio e chi più...
Cucina Etnica

Come preparare il maiale in agrodolce

Il maiale in agrodolce è un piatto tipicamente cinese, che viene servito tra i secondi e solitamente è accompagnato da riso thai in bianco. Si tratta di una pietanza dal gusto molto particolare ed intenso e, data la moltitudine di ingredienti necessari...
Cucina Etnica

5 modi per preparare il tofu

Il tofu è un alimento tipico cinese e più in generale di tutto l' estremo oriente. A base di caglio di semi di soia, si ricava attraverso il processo di cagliatura, proprio da questo vegetale, di cui si fa prima il succo e poi si esegue la pressatura...
Cucina Etnica

Sushi alla frutta: 5 ricette facili

Il sushi alla frutta, o più comunemente detto "frushi" non è altro che riso con frutta presentato in modo da sembrare del sushi. Ci sono moltissime varianti, ma il frushi è sempre un ottimo dessert da fine pasto o da cocktail, ed ha un sapore delizioso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.