Come utilizzare la farina di ceci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La farina di ceci possiede svariate tipologie di minerali tra cui ferro e fosforo e si realizza attraverso la macinazione dei ceci essiccati (cicer arietinum). Può essere utilizzata in cucina per la realizzazione di alcune ricette davvero sfiziose e gustose, per la cura dei capelli, ma anche in cosmesi (per la cura del corpo e del viso). In Italia, essa è famosa poiché si utilizza nella realizzazione di specifiche ricette (primi, secondi e dolci), mentre in altri paesi è famosa, in modo particolare, perché si utilizza nell'humus.
Ecco, quindi, una guida utile per capire al meglio come utilizzare la farina di ceci.

26

Occorrente

  • Farina di ceci
36

In cucina, la farina di ceci viene utilizzata per la realizzazione di alcune ricette davvero gustose e stuzzicanti.
In alcuni paesi esistono addirittura dei piatti tipici in cui l'ingrediente principale risulta essere proprio questa particolare farina.
Con questo farinaceo, per la cura dei capelli, si può realizzare un fantastico detergente, che aiuta a rinforzare le singole punte ed, inoltre, aiuta a dare più luminosità alla capigliatura stessa. Per preparare questo detergente devono essere mescolati due cucchiai di farina di ceci ad almeno quattro cucchiai di acqua. Una volta fatto ciò, si realizza una specie di miscela liquida senza grumi. A questo punto, si devono lavare i capelli, si versa tutto il detergente dalla cute alle punte e si lascia agire per circa 5-10 minuti. Dopodiché si sciacquano per bene i cappelli con acqua tiepida. Con questo tipo di trattamento si può notare subito un notevole miglioramento della propria capigliatura.

46

Per il corpo, si può realizzare una lozione simile al detergente per i capelli. L'unica differenza vera e propria sta nelle dosi. Di fatti, non bisogna versare quattro cucchiai di acqua ma solo due in modo da formare una crema, non più liquida, ma alquanto densa da poter spalmare senza alcun problema sulla pelle. Utilizzando questa crema la pelle risulterà più liscia e purificandola.

Continua la lettura
56

Per il viso, si può realizzare uno scrub. Per prima cosa, versare in una ciotola tre cucchiai di farina, tre di zucchero di canna e altri tre di mandorle tritate, aggiungere un po' di olio d'oliva e poca acqua. Una volta fatto ciò, mescolare per bene il tutto con un mestolo da cucina. A questo punto lo scrub con tutti i granelli formatisi può essere utilizzato spalmandolo sulla pelle per esfoliare.
Con questa farina si può preparare anche una maschera per il viso. Per realizzarla devono essere mescolati due cucchiai di farina di ceci ad almeno quattro cucchiai di acqua ed un cucchiaino di succo di limone. Una volta fatto ciò, applicare la maschera sul viso e lasciare agire per almeno 10 minuti prima di risciacquare con acqua ben calda.
Per realizzare, invece, una maschera purificante si deve unire alla farina dell'acqua di rose senza agenti chimici industriali. Dopodiché si spalma la crema sul volto, si lascia agire per pochi minuti e si risciacqua per bene con acqua tiepida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le polpette di farina di ceci e melanzane al forno

Accade spesso di ricevere degli ospiti inaspettati per cena. Ed è a questo punto che cominciano i problemi In dispensa c'è poco o niente, pochi ingredienti basilari che non sai come combinare assieme, di tempo per fare la spesa non ce n'è stato, e...
Antipasti

Come preparare le crepes di farina di ceci e miglio

Se amate le crepes e siete alla ricerca di una salutare ricetta vegan, questa che vi propongo oggi fa al caso vostro. Le crepes di farina di ceci e miglio sono gustose, facili fa realizzare e prive di ingredienti di derivazione animale. Sono ottime da...
Antipasti

4 ricette a base di ceci

In questa guida voglio proporvi quattro ricette a base di ceci. La prima sono delle golose “crocchette di ceci”, ideali da servire durante un aperitivo accompagnate da salse varie. La seconda ricetta è un antipasto tipico dei paesi mediorientali,...
Antipasti

Ricetta: frittelle di ceci al rosmarino

Mi è capitato diverse volte di mangiare in un ristorantino greco dove fanno delle frittelle di ceci davvero ottime. I greci sono soliti utilizzare la farina di ceci infatti, anche per fare la pita, una piadina molto sottile e soffice allo stesso tempo,...
Antipasti

3 antipasti con i ceci

I ceci, oltre ad essere ricchi di fibre, magnesio e proteine, hanno un sapore squisito che consente di provare vari accostamenti, unendoli ad altri ingredienti. Le ricette che si possono realizzare con questi legumi sono davvero molte e oggi vi indicheremo...
Antipasti

Ricetta: polpette di ceci e pecorino

Da qualche anno a questa parte, molte persone decidono di consumare cibi naturali e leggeri. I ceci, ad esempio, sono dei legumi che contengono un basso livello di calorie e vengono spesso utilizzati per creare zuppe, minestre, ma anche polpette, che...
Antipasti

Come fare una frittata di ceci con spinaci al forno

Il tempo da dedicare ai fornelli spesso manca, ecco allora che le idee dell'ultimo momento rischiano di essere ripetitive e noiose. Per spezzare la mancanza di fantasia in tavola, la soluzione potrebbe essere una ricetta che unisca gusto e semplicità...
Antipasti

Polpette di ceci: 5 ricette per tutti i gusti

Come tutti sanno le polpette non possono mai mancare a tavola degli italiani, per pranzo, per cena e per qualsiasi altra occasione. Si tratta di un secondo piatto che viene preparato non soltanto a base di carne, ma anche a base di verdure genuine, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.