Come utilizzare la senape in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le spezie sono una ricchezza di cui disponiamo da secoli, Esse vengono impiegate sia per scopi curativi che in ambito gastronomico. In cucina una spezia si può utilizzare in due modalità, vale a dire sotto forma di salsa o in polvere. A questa categoria appartiene la senape, derivante dalle Brassicacee. Questa particolare spezia, che solitamente si impiega nella preparazione della mostarda, arricchisce numerosi piatti a base di carne o verdure. Impiegata come salsa, la senape è perfetta per accompagnare il bollito, gli arrosti, i sottaceti ed i salumi. Il suo sapore fortemente aromatico ricorda quello del rafano, per questo va dosata con criterio. Consultando la seguente guida, scopriremo dunque come utilizzare correttamente la senape in cucina. Inizieremo descrivendone alcune caratteristiche di base, per poi approfondire il suo impiego nelle varie ricette culinarie.

27

Occorrente

  • 25 g di polvere di senape gialla
  • 25 g di polvere di senape nera
  • 40 ml di aceto di mele
  • 40 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaio di zucchero integrale
  • Aale q.b.
37

Conoscere le caratteristiche principali della senape

Per apprendere come utilizzare la senape in cucina, occorre anzitutto conoscere bene la spezia in questione. La senape è una pianta originaria dell'India che negli ultimi decenni ha letteralmente sfondato nell'ambito della gastronomia europea. In Italia e in Francia, in particolar modo, questa spezia viene impiegata sotto forma di salsa dal gusto deciso e piccante. La pianta ha dei piccoli fiori gialli che crescono a grappoli. Per realizzare la mostarda, bisogna prelevare i semi dalla pianta, i quali appaiono di due colori (bianco e nero). I semi vegono ridotti in polvere e vanno a comporre la celebre salsa piccante che molti di noi amano gustare su hamburger e fritti. In commercio esistono diverse varianti per quanto riguarda la senape. In base alle proprie esigenze si può acquistare una salsa a base di senape dal sapore piccante e intenso oppure in versione delicata e quasi dolce.

47

Usare la senape per la mostarda fatta in casa

Come abbiamo visto poc'anzi, la senape in cucina si può utilizzare in due diversi modi. Per realizzare una mostarda fatta in casa, basteranno pochi semplici step. Innanzitutto bisogna mescolare tra loro il latte di soia, un cucchiaino di senape, un pizzico di sale e poche gocce di succo di limone. Da ultimo va aggiunto un filo di olio extravergine d'oliva. Mixare il tutto con l'ausilio di un frullatore elettrico, fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. La mostarda non dovrà essere troppo liquida, né eccessivamente solida. La sua consistenza dovrà risultare simile a quella della maionese. Come alternativa alla mostarda, si può preparare una salsa di senape molto più semplice. Dopo aver pestato i semi di senape interi in un mortaio, si aggiungono l'olio, l'aceto (o l'acqua) ed eventualmente altre spezie. Questa gustosa mistura andrà ad insaporire carni, uova, formaggi ed insalate.

Continua la lettura
57

Impiegare la senape in polvere come condimento

Un altro metodo altrettanto valido per utilizzare la senape in cucina è usare la spezia in polvere. Basterà semlicemente creare un composto a base di polvere di semi gialli e neri e aceto di mele. Andranno poi incorporati acqua, sale e zucchero semolato. Per mescolare al megli oquesti ingredienti, torna utile un frullatore ad immersione, in cui si verserà un filo di olio extravergine d'oliva. Dopo aver frullato accuratamente il tutto, si dovrebbe ottenere una cremna compatta e sufficientemente densa. La si potrà poi conservare in frigorifero per alcuni giorni. Se non si ha la polvere di senape in casa, si può rimediare adoperando i semi. Questi ultimi vanno messi in ammollo nell'aceto e lasciati a riposo per una notte. Una volta pronto il condimento, si potrà arricchire il gusto di molti piatti a base di carne o di gustosi contorni di verdure fresche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La senape deve essere conservata in frigo per alcuni giorni, coperta con pellicola trasparente o in contenitori a chiusura ermetica.
  • Fare attenzione alla consistenza delle salse a base di senape, che dovranno essere cremose ma non liquide né grumose.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa di senape

La salsa di senape è un tipo di condimento sicuramente molto utilizzato, è anche molto amato e conosciuto ormai da centinaia e centinaia di anni. Questa salsa citata in precedenza ha anche un effetto analgesico, da sollievo, e quindi aiuta a sopportare...
Antipasti

Come preparare i fagioli neri in salsa di senape

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola, ecco a voi i fagioli neri in salsa di senape. I fagioli neri sono legumi più adoperati in America Centrale. Vengono cucinati in un gran numero di modi e gustati a colazione, a pranzo e a cena....
Antipasti

Come preparare i broccoli alla senape

Mangiare verdure è un modo per mantenere una vita sana e piacevole, priva di problemi intestinali dovuti magari al troppo colesterolo o ad alimenti fastidiosi per il nostro organismo. Ma non tutte le verdure sono piacevoli da mangiare, infatti ce ne...
Antipasti

Come preparare la tarte tatin con pomodori, senape e rosmarino

La tarte tatin salata è una specialità della cucina francese ma che in questo ultimo decennio sta riscuotendo un successo crescente anche in Italia. La tarte tatin è una sorta di torta dolce o salata che si cuoce al rovescio ovvero ponendo frutti diversi...
Antipasti

Come fare i carciofi fritti alla senape

I carciofi non sono sicuramente tra le verdure più invitanti, visto che le punte delle foglie spinose posso pungere le dita e la peluria interna può causare conati e tosse, se ingerita. Ma una volta che il carciofo viene pulito e preparato correttamente,...
Antipasti

Ricetta sformato di miglio con besciamella alla senape

Il Miglio è un cereale originario dell'Asia orientale e generalmente viene utilizzato per l'alimentazione degli animali. È però stato rivalutato dall'uomo non solo perché privo di glutine, ma anche perché possiede un alta percentuale di minerali...
Antipasti

Come preparare l'insalata di pollo in salsa di senape

L'insalata di pollo è un piatto tipicamente estivo, molto fresco ed appetitoso. Si adatta perfettamente ad un pranzo fuori porta o uno sfizioso piatto unico in ufficio. È una pietanza ricca e genuina; pertanto, ideale come sostanzioso secondo piatto...
Antipasti

Come preparare l'insalata di pollo alla senape

Con l'arrivo della bella stagione, stare davanti ai fornelli è un'utopia. Si preferisce preparare piatti freschi e semplici, che non richiedano troppo tempo a disposizione ma che siano contemporaneamente gustosi. Altre volte si decide di comprare cibo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.