Come utilizzare la stevia nei dolci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La stevia, è una pianta originaria dell'America del sud ed è caratterizzata dal suo sapore dolce e delicato simile a quello del classico zucchero. In Italia, la stevia non viene ancora molto utilizzata in cucina, ma in molti altri paesi del mondo come la Francia o la Germania, vien spesso inserita al posto dello zucchero nella preparazione di golosissimi dolci. Se siete curiosi su come utilizzare la stevia nella preparazione di deliziosi dolcetti, eccovi dei pratici consigli.

26

Occorrente

  • Ciambella di mele, stevia e cannella: olio di semi 1 bicchiere, uova 2, mele 3, latte di soia 1 bicchiere, lievito 1 bustina, maizena 2 cucchiai, cannella q.b., stevia in polvere 10 g, farina 00 200 g, sale q.b..
  • Biscotti mandorle e stevia: farina di mandorle 300 g, burro 30 g, limone 1, stevia q.b., albume d'uovo 2.
36

Lo zucchero

La stevia in cucina, può essere usata come alternativa al comune zucchero usato per preparare dolci, biscotti, torte, ecc.. Circa 3 grammi di stevia, corrispondono a 800 grammi di zucchero comune, quindi ne servono minime quantità per preparare una deliziosa torta. Con mezzo cucchiaino da caffè, è possibile realizzare dunque dei dolci che solitamente richiedono dai 250 grami in su di zucchero. Le ricette per creare delle fantastiche torte con l'uso della stevia, sono parecchie e in questi passaggi, cercheremo di indicarvene qualcuna.

46

Ciambella di miele

Per una ciambella di mele con la stevia, seguite il classico procedimento per la preparazione di una normale ciambella. Sbattete le uova in una ciotola con una frusta elettrica, aggiungete la maizena setacciata, la stevia, il latte di soia, l'olio di semi, e amalgamate bene il tutto. A poco a poco, aggiungete anche la farina 00 setacciata, il sale e la cannella in polvere. Versate il tutto in uno stampo a cerniera a forma di ciambella aggiungete le mele e infornate la torta a 180° per una mezz'oretta.

Continua la lettura
56

I biscotti

Potete anche creare con la stevia dei biscotti fragranti a base di mandorle. Mescolate la farina di mandorle con il burro ammorbidito, il succo, la scorza del limone e la stevia a vostro piacimento (in base alla dolcezza desiderata). Montate a parte due bianchi d'uovo a neve e incorporateli al primo impasto a base di mandorle, burro e stevia cercando di non smontare gli albumi, mescolando in senso orario e dal basso verso l'alto. Con le mani, create delle forme di biscotti che più vi piacciono, oppure se proprio non siete capaci, aiutatevi con delle formine d'acciaio per dolci. Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a circa 160° per 20 minuti. Attendete la doratura dei biscotti, sfornateli e mangiateli freddi accompagnati da una cioccolata calda o da un tè verde con una grattatina di zenzero fresco. Ed eccovi pronti per iniziare ad utilizzare questo zucchero naturale e salutare anche per chi può assumere poche quantità di zucchero.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche dei muffin.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 ricette dolci per bambini diabetici

Si sa, i bambini da sempre impazziscono per i dolci: gelati, torte, caramelle sono le più ambite ricompense dei nostri piccoli. Tuttavia, ci sono casi in cui esagerare con queste prelibatezze potrebbe interferire con la salute dei nostri figli, specie...
Consigli di Cucina

Consigli per i dolci con la macchina del pane

Attualmente la modernità e la tecnologia convivono con tradizioni storiche anche dettate da necessità contingenti, da uno spiccato ritorno al "fai da te", unito alla voglia di nutrirsi con alimenti sani, biologici e fatti in casa, senza subire le lavorazioni...
Consigli di Cucina

Come fare il lievito istantaneo per dolci in casa

Per chi ama la cucina naturale è molto importante evitare gli ingredienti più chimici e affidarsi a cose più semplici. Molti di noi hanno sostituito diversi ingredienti che ci permettono di avvicinarci di più alla natura e alla cucina genuina. C'è...
Consigli di Cucina

Le migliori ricette per dolci senza glutine

Fortunatamente anche chi soffre di celiachia o non può/non vuole assumere glutine non deve più rinunciare al piacere di concedersi dei dolci in totale tranquillità.Esistono moltissime ricette, senza farina o con farine senza glutine, per preparare...
Consigli di Cucina

Dolci al microonde: 10 dessert da provare

Un'improvvisa voglia di dolce ci assale, e la dispensa è vuota. Che fare? Potrebbe essere un bel problema. Eppure, la nostra piccola voglia golosa può essere facilmente soddisfatta. Come? Semplicissimo! Ci basteranno un pizzico di fantasia, pochissimi...
Consigli di Cucina

Come fare dolci senza zucchero

A tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di dovere dire di no ad un golosissimo dolce o ad un biscottino fragrante. Riuscirci è davvero faticoso e la tentazione arriva soprattutto quando si inizia una nuova dieta. Ingerire pochi zuccheri, è...
Consigli di Cucina

Quinoa: 5 ricette dolci

In ambito veg e bio esistono tantissimi alimenti dalle proprietà eccellenti. Molti di questi possono rientrare in qualsiasi tipo di dieta come alternativa ad altri cibi. La quinoa, per esempio, conquista sempre più appassionati. È una pianta "imparentata"...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il bicarbonato per i dolci

Ecco uno degli scenari più classici che si verifica quando siamo in cucina e decidiamo di preparare una torta o un ciambellone: disponiamo i nostri ingredienti sul piano di lavoro, pesiamo la farina, lo zucchero, scegliamo con cura le uova e... Alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.