Come utilizzare lo zenzero nelle insalate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo zenzero è una pianta che ha le sue origini dall'Asia ma si trova in Europa grazie all'importazione delle spezie durante il periodo dell'impero romano. Comunque trattasi di una spezia che può essere consumata sia fresca che essiccata e si può abbinare a svariati cibi, anche alle insalate. Grazie alle sue proprietà benefiche aiuta a: ridurre i tumori nella zona intestinale, ha proprietà dimagranti, in quanto brucia molte calorie ed infine ha ottime proprietà antiossidanti riducendo quindi il processo di invecchiamento della pelle. Dopo aver parlato di tutte queste proprietà vediamo come usarlo in un cucina e soprattutto come utilizzare lo zenzero nelle insalate.

25

Insalata di mele, finocchi e zenzero

Innanzitutto iniziamo da una prima ricetta che, unisce le verdure insieme alla frutta: parliamo di un'insalata a base di finocchi, pepe nero macinato fresco, mele e zenzero. Sarà sufficiente lavare gli ingredienti e tagliarli a tocchetti: quindi puliamo accuratamente il finocchio e dopo, laviamolo sotto abbondante acqua corrente. Successivamente, prendiamo le mele, laviamole e sbucciamole poi, tagliamole a tocchetti. Adesso prendiamo lo zenzero (è consigliabile che questo sia assolutamente fresco) sminuzziamolo e poi, condiamo l'insalata con un filo d'olio extravergine di oliva, saliamo quanto basta. Infine, mescoliamo tutti gli ingredienti e, l'insalata è pronta da gustare.

35

Insalata di arance, rucola e zenzero

In questo modo potremo constatare che lo zenzero è adatto per far abbinare insalate insieme alla frutta. Tuttavia, la medesima ricetta si può realizzare sfruttando altri tipi di frutta, in base alle stagioni in cui va preparata. Ad esempio si può usare al posto delle mele le pere, e il melone bianco o quello latino, oppure anche le arance. A questa insalata si abbina molto bene la valeriana oppure la rucola.

Continua la lettura
45

Insalata di zenzero e carote

Tra le altre ricette per le insalate si può abbinare lo zenzero con le carote. Sempre adoperando lo zenzero fresco possiamo utilizzarlo per preparare delle buone carote: quindi prendiamo un quattro cinque carote, sbucciamole e laviamole sotto abbondante acqua corrente. Poi, tagliamole a tocchetti, in seguito andiamo a tritare lo zenzero. A questo punto, uniamo i due ingredienti in una scodella e se vogliamo potremo utilizzare la salsa di soia, che grazie al suo sapore può sostituire sia il sale che l'olio extravergine di oliva. Mescoliamo il tutto per bene e, la nostra insalata è pronta da servire. Prendendo in considerazione le proprietà benefiche dello zenzero e, abbinando questo alimento a delle buone verdure, otterremo sicuramente dei piatti semplici e genuini, ideali per chi sicuramente segue delle diete. Pronta da servire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Zenzero gari: usi in cucina

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo rizoma è ricco di innumerevoli caratteristiche antinfiammatorie e digestive. Ma è anche presente in cucina come spezia aromatizzante. Lo zenzero è famoso anche per...
Consigli di Cucina

10 ricette da arricchire con lo zenzero

Le spezie sono le nostre migliori alleate in cucina: non solo possono dare un sapore tutto nuovo ai nostri piatti, ma ci aiutano anche a diminuire o eliminare del tutto il sale, nostro acerrimo nemico quando si tratta di ritenzione idrica e pressione...
Consigli di Cucina

5 insalate estive con le lenticchie

I legumi, sono una vera fonte di vitamine, fibre, carboidrati, sali minerali e proteine vegetali. Per le caratteristiche nutrizionali complete, sin dai tempi remoti, le lenticchie venivano chiamate "la carne dei poveri". Proprio in virtù dei loro numerosi...
Consigli di Cucina

10 modi di usare lo zenzero fresco

Lo zenzero, conosciuto anche con il nome di "Ginger", è una pianta erbacea originaria della Malesia ed dell'India, dotata di notevoli proprietà curative e non solo. Vi basti sapere, solo per elencare alcune, che lo zenzero è un potente antinfiammatorio...
Consigli di Cucina

Bimby: come fare una bevanda dimagrante allo zenzero

In natura esistono una serie di prodotti che fanno bene al nostro organismo, come ad esempio lo zenzero, una pianta ad alto contenuto curativo. Una bevanda a base di quest'ultimo serve da stimolante, antinfiammatorio e come digestivo. Lo zenzero ha anche...
Consigli di Cucina

5 modi per conservare lo zenzero

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alle Zingiberaceae. Ultimamente il suo utilizzo si sta diffondendo sempre più grazie alla scoperta delle sue molteplici proprietà. Normalmente in commercio si trova in polvere, ma quello fresco è sempre...
Consigli di Cucina

5 tisane con lo zenzero

Lo Zinziber Officinale, più comunemente Zenzero, è una pianta erbacea originaria della Cina, della quale si fa largo uso in cucina in quasi ogni parte del mondo.Il sapore dello Zenzero è leggermente piccante, con un leggero retrogusto di limone. Se...
Consigli di Cucina

3 modi per conservare lo zenzero

Lo zenzero è una pianta erbacea di origine orientale, da cui si estrae la radice che, poi è proprio quella che generalmente viene utilizzata. In ambito culinario lo zenzero è una deliziosa spezia che tende ad arricchire i nostri piatti, ma è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.