Comepreparare la pizza ripiena

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo invitato degli amici a cena e vogliamo stupirli, possiamo decidere di sorprenderli preparando una gustosa pizza ripiena. La pizza ripiena è una preparazione molto semplice e divertente, inoltre il ripieno può essere preparato in diversi modi a seconda dei nostri gusti personali. Vedremo in questa guida comepreparare la pizza ripiena.

26

Occorrente

  • un cubetto di lievito di birra
  • un cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaio di sale
  • acqua q.b.
  • 500 g farina 0
  • 200 g prosciutto cotto
  • 200 g di scamorza
  • 300-400 g di passata di pomodoro
  • olio d' oliva q.b.
36

Preparare l'impasto

Per prima cosa, dovremo mettere in una grande bacinella il cubetto di lievito di birra, un bicchiere di acqua tiepida, un cucchiaino di zucchero ed un cucchiaio abbondante di sale. Ora, utilizzando un cucchiaino, sciogliamo completamente il nostro lievito nell'acqua. A poco a poco aggiungiamo la farina setacciata all'interno della bacinella, lavorando il nostro impasto per pizza con le mani finché non avremo ottenuto una pasta compatta ed omogenea che si stacca facilmente dalle pareti. Se vogliamo rendere il nostro impasto molto più buono e gustoso, possiamo aggiungere all'interno della bacinella un filo di olio d'oliva; se al contrario risulta un po' liquido, il suggerimento è quello di aggiungere un poco di farina.

46

Preparare il ripieno

Copriamo la bacinella con un poco di pellicola e mettiamo l'impasto a riposare in un luogo fresco e asciutto della nostra cucina per almeno un'ora. Nel frattempo possiamo dedicarci completamente alla preparazione del ripieno per la nostra pizza. Utilizzando un'affettatrice, tagliamo il prosciutto cotto e la scamorza in piccole fette e mettiamole all'interno di un piatto. Passato il tempo, dividiamo l'impasto a metà su un asse e stendiamo ogni metà di impasto molto finemente utilizzando un mattarello. Ungiamo una teglia con dell'olio d'oliva e poi, mettiamo all'interno della teglia uno strato di pasta per pizza. Aggiungiamo sulla pasta per pizza il prosciutto cotto, la passata di pomodoro e la scamorza in maniera accurata e copriamo tutti gli ingredienti con il secondo strato di pasta per pizza.

Continua la lettura
56

Cuocere in forno e servire

Ora la nostra pizza dovrà cuocere in forno a 225 gradi per almeno 25-30 minuti finché non sarà diventata bella dorata e croccante. Passato il tempo, serviamo la pizza ripiena ai nostri ospiti all'interno di un elegante piatto di vetro. La pizza ripiena è ottima da mangiare fredda e può essere condita anche con le olive, capperi, tonno e con il salame. Se vogliamo creare una pizza ancora più gustosa, possiamo aggiungere sullo strato superiore dell'impasto per pizza un poco di passata di pomodoro, un filo di olio e della scamorza a dadini. Non mi resta che augurare a tutti buon appetito.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica ripiena di patate

Tra i primi piatti più amati da grandi e piccini al primo posto, non può che esserci la classica e unica pizza. La pizza è davvero irresistibile con qualsiasi ingrediente, può essere mangiata sia a pranzo che a cena, può essere fritta o al forno,...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia prosciutto e formaggio

Una focaccia ripiena di prosciutto cotto e formaggio rappresenta un classico piatto veramente delizioso. Questa pietanza è in grado di soddisfare anche quei palati più esigenti. La focaccia di questo tipo si può mangiare calda (appena sfornata) oppure...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e zucca

Quando avete voglia di preparare una pizza particolare e non sapete cosa fare preparate la ricetta che stiamo per vedere insieme: la pizza con salsiccia e zucca. È una pizza rustica in cui il sapore dolciastro della zucca si mischia al sapore della salsiccia,...
Pizze e Focacce

Guida ai migliori cibi Italiani

Si sa la cucina italiana è la più amata al mondo e il bello che la distingue è che possiede piatti davvero ottimi che cambiano da regione a regione. Infatti ogni regione ha una sua tradizione culinaria ma sicuramente vi sono piatti nazionali che sono...
Cucina Etnica

5 piatti tipici americani

La cucina degli Stati Uniti è ricca di sapori gustosi e particolari, ed alcuni piatti tipici americani sono molto amati e replicati in tutto il mondo. Ecco una lista interessante, e soprattutto molto golosa, dei 5 piatti tipici americani più amati nel...
Consigli di Cucina

Cosa cucinare per una cena tra amici

Riunirsi con i propri amici per una cena in compagnia è uno dei modi più piacevoli di trascorrere una serata. A differenza delle uscite per locali l'ambiente è più intimo, e ci si sente più liberi, a casa. In queste circostanze è un vero piacere...
Antipasti

Come preparare la pizza di patate con cotto e scamorza

Preparare in casa una pizza è tutto sommato divertente nonché facile e veloce, poiché la si può personalizzare in base ai propri gusti ed arricchirla quindi di ingredienti che si sposano bene tra loro. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.