Conserve da preparare a novembre

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le conserve sono buone da mangiare in qualsiasi momento dell'anno; esse possono essere a base di frutta oppure di deliziose verdure. Per la preparazione di conserve perfette bisogna fare un lavoro: molto laborioso, di precisione e di pazienza. Inoltre, per effettuare l'intero procedimento occorre parecchio tempo. È opportuno sapere che ogni conserva deve essere preparate in un determinato mese. Leggendo questo tutorial si possono avere delle corrette informazioni sulle conserve più adatte da preparare nel mese di novembre.

26

Occorrente

  • Conserva di pere, conserva di zucca, conserva di peperoncini, conserva di pomodori secchi.
36

Una delle conserve più deliziose da fare in questo mese è quella delle pere speziate. La conserva può essere preparata con le pere che sono in vendita nei negozi locali; è importante però sceglierle ben mature e succose. Le pere William, sono le più adatte per la preparazione di questa conserva. In alternativa si possono utilizzare anche quelle che si trovano nella propria zona. Logicamente la conserva va arricchita con profumi speziati come: la cannella, la scorza di limone ed il succo di mela. Questa è una classica conserva di frutta che è consigliabile preparare in inverno.

46

Un'altra conserva adatta alla stagione invernale è precisamente quella a base di zucca. Quest'ultima deve essere lessata e ridotta a poltiglia; insomma deve avere l'aspetto di una vera e propria confettura. Con questa conserva si possono farcire successivamente dei biscotti oppure delle brioche calde. Per la preparazione di questa conserva è consigliabile utilizzare la zucca biologica e lo zucchero di canna; quest'ultimo dà la possibilità di non ottenere una conserva eccessivamente zuccherata.

Continua la lettura
56

La terza conserva consigliata per i mesi invernali è quella a base di peperoncini rossi e verdi. Il peperoncino è molto utile nelle stagioni invernali sia per riscaldare un po' che per migliorare la circolazione. All'inizio bisogna frullare i peperoncini per ottenere una crema piccante che si può spalmare su dei caldi crostini in una fredda e gelida giornata d'inverno. Questo tipo di conserva si può utilizzare per circa due mesi, ma bisogna metterla in frigorifero oppure tenerla in luoghi freddi ed asciutti. L'ultima conserva irresistibile che si può preparare alla fine della stagione estiva è quella di pomodori secchi. Essa ha un delizioso sapore al palato; si deve conservare in un barattolo chiuso ermeticamente. In questo modo si ha la possibilità di poter utilizzare e gustare questa conserva particolare in qualsiasi momento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche le conserve di carote o di zucchine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Conserve da preparare a febbraio

Febbraio è il mese dei kiwi, ma anche di arance, limoni, pompelmi e mandarini. Si tratta di frutta particolarmente ricca di vitamina C, indispensabile per potenziare le difese immunitarie dell’organismo. Ottime anche le mele e le pere, polpose e zuccherine,...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a gennaio

La frutta e la verdura sono un tipo di alimento che cambiano a seconda della stagione, per cui ogni mese è possibile trovarne una tipologia differente da poter utilizzare per le proprie ricette in cucina. Con questi alimenti è possibile preparare anche...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a giugno

Ogni frutto e ogni tipo di verdura cresce e matura in periodi diversi dell'anno. Alcune specie preferiscono i climi caldi, altre quelli più rigidi. Altre ancora sono presenti tutto l'anno. Nei primi casi parliamo di frutta e verdura di stagione. Possiamo...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a Marzo

Le conserve alimentari sono delle preparazioni gastronomiche antichissime, nate per poter consumare le verdure e gli ortaggi anche fuori stagione. Sono dette conserve anche quelle a base di frutta, più comunemente conosciute come "marmellate". Prepararle...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a dicembre

Oggi, grazie alle moltissime varietà di verdura e frutta disponibili in gran parte dell'anno, chi non vuole rinunciare al sapore di alcuni degli alimenti più amati può decidere di preparare delle conserve da gustare quando desidera. Si tratta di preparazioni...
Consigli di Cucina

10 consigli per preparare le conserve

Tradizione antica quelle delle conserve, che ci riporta alla mente i ricordi di qualche decennio fa, quando, soprattutto se si abitava in zone contadine e a scarsa industrializzazione, avere a disposizioni degli alimenti per tutto l'anno non era facile...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a aprile

Lo facevano le nostre nonne e, molti di noi, amano farlo ancora oggi, non solo per risparmiare ma, soprattutto per poter gustare cibi sani e con sapori che difficilmente troviamo nei prodotti che acquistiamo al supermercato. Preparare le conserve in casa,...
Consigli di Cucina

Verdura di novembre: le migliori da cucinare

Nel mese di novembre potremo definitivamente dire addio alle verdure della stagione estiva e cominciare a gustare i sapori freschi e gustosi che derivano dalla verdura di novembre. Le verdure sono ideali per realizzare contorni e zuppe calda, ottime per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.