Consigli per conservare la salsa tahina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi daremo dei consigli per conservare un composto che serve in cucina, la cui consistenza è pari al patè, particolarmente gustoso e nutriente, infatti contiene una buona quantità di calcio e rinforza il sistema immunitario, tenendo conto che è principalmente usato nella cucina meridionale, la Salsa Tahina. Serve per insaporire le polpette vegetariane, i crostini, le insalate e tutto quel che preferiamo, considerando che il suo sapore è simile a quello degli arachidi e noci, nonostante sia una miscela che si sviluppa usando semi di sesamo tostati e olio d'oliva.

26

Conservare come scritto nel barattolo acquistato

Tenendo conto che la Salsa di Tahina si può fare in casa o acquistare nei migliori supermercati è bene considerare, per quest'ultima possibilità quel che l'azienda di fabbricazione consiglia, leggendo, dunque attentamente non solo la scadenza ma come il prodotto confezionato, una volta aperto si deve richiudere per farlo mantenere perfettamente.

36

Chiudere in contenitori di vetro

La Salsa Tahina, come già scritto si può preparare in casa facendo tostare i semi di sesamo in padella o in forno, senza farli bruciare, per poi frullarli unendo, a poco a poco l'olio di oliva e il sale, fino a quando il tutto si amalgama perfettamente. Il composto così ottenuto si può subito usare ben caldo o conservare, una volta raffreddato, in contenitori di vetro ben sterilizzati.

Continua la lettura
46

Conservare in frigo

Come solitamente si usa fare con le salse comprate nei supermercati, anche questa fatta in casa, una volta chiusa dentro gli appositi contenitori, come sopra scritto, si deve introdurre in frigorifero per farla conservare e, conseguenzialmente mantenere, perfettamente anche passati molti mesi.

56

Controllare periodicamente la quantità di olio

Per una corretta conservazione della Salsa Tahina e per far si che la stessa si mantenga per molti mesi, si dovrebbe controllare periodicamente, soprattutto quando si usa, prima di richiuderla nel suo barattolo, la quantità di olio esistente in superficie, perché nel caso in cui dovesse mancare si consiglia di aggiungerlo un poco alla volta, perché è bene sapere che il composto così tutelato non sta a contatto diretto con l'aria che, sicuramente lo danneggerebbe.

66

Riporre nuovamente in frigo

Una volta che alla Salsa Tahina si aggiunge l'olio mancante si deve, nuovamente ed accuratamente richiudere il barattolo di vetro che contiene la stessa, per poi sistemarlo in frigo. Si consiglia di metterlo in evidenza, non in zone nascoste, ma possibilmente nella parte laterale del frigo, dove solitamente si poggiano le bottiglie, le uova e quant'altro, per poter eseguire quel che si è consigliato nel precedente passo, estremamente importante per un corretto e lungo mantenimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Consigli per conservare il pesto

Il pesto, un gustoso condimento a base di basilico fresco, spopola sulle tavole soprattutto durante la stagione estiva. È possibile prepararne in maggiori quantità, da mettere da parte e conservare, al fine di poterlo gustare anche durante l'inverno....
Consigli di Cucina

Consigli per addensare una salsa

Le salse in cucina sono un elemento estremamente importante, in quanto possono arricchire un piatto esaltandone il sapore, se realizzate nel modo corretto. Ottenere la densità giusta è, però, estremamente importante, sia per permettere che si leghino...
Consigli di Cucina

10 consigli per conservare frutta e verdura

Conservare gli alimenti in modo corretto è importante, non solo per la salute, ma anche per esser sicuri che le proprietà organolettiche dei cibi non vengano compromesse. Frutta e verdura, da questo punto di vista, non sempre sono facili da gestire,...
Consigli di Cucina

Consigli per conservare la frutta fresca più a lungo

La frutta fresca, soprattutto se di stagione, oltre ad essere un toccasana per la salute si rivela un buon spuntino per le prossime giornate estive. Non appesantisce, aiuta la digestione, ha proprietà drenanti, diuretiche ed antiossidanti. In poche parole...
Consigli di Cucina

Come conservare la guacamole

Una particolare salsa utilizzata nei piatti più piccanti e speziati è sicuramente la guacamole, tipica del Messico, a base di avocado, limone ed altri ingredienti. La ricetta di questa salsa può variare a seconda dei propri gusti ed in base all'utilizzo...
Consigli di Cucina

Come conservare i pomodori freschi

La stagione estiva è il periodo migliore per gustare frutta e ortaggi. Tra questi sicuramente vanno menzionati i pomodori che possono essere gustati in tutte le loro varianti. Essendo un ortaggio tipicamente estivo si pone la necessità di conservarlo...
Consigli di Cucina

Come preparare la salsa aioli

All'interno della presente guida, andremo a parlare di ricette, dedicandoci alla preparazione di una particolare salsa. Come avrete letto dal titolo della guida, ora andremo a spiegarvi il procedimento per comprendere come preparare la salsa aioli.Partendo...
Consigli di Cucina

Come fare la salsa allemande

Anche se la cucina italiana è quella più apprezzata a livello mondiale, non bisogna escludere a priori le ricette culinarie provenienti dagli altri Paesi. In Europa abbiamo una tradizione gastronomica davvero vasta, esistono numerosi piatti che meritano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.