16

Consigli per cuocere bene (e far lievitare) una torta

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Chi si cimenta con la pasticceria a volte crede che sia un gioco da ragazzi: invece l'arte pasticcera è forse una delle più complesse nell'ambito dell'arte culinaria in generale. Almeno una volta nella vita tutti abbiamo provato a fare una torta di mele, o un ciambellone, e magari il risultato non era esattamente come sperato. Questo perché per far lievitare bene una torta e farla cuocere alla perfezione è necessario adottare degli accorgimenti che non tutti i cuochi della prima ora conoscono. Se la prossima volta ti piacerebbe che la tua torta fosse perfetta, leggi questi consigli per cuocere bene una torta e seguili alla lettera!

26

Mescolare gli ingredienti nel modo giusto

Quando si segue una ricetta, non si devono buttare i vari ingredienti alla rinfusa dentro una ciotola e poi mescolarli, credendo che ciò sia sufficiente per avere un impasto morbido e omogeneo. Esiste un criterio nel modo in cui si mescolano gli ingredienti più comuni di una torta lievitata. Il primo ingrediente da preparare è sempre la farina, che deve essere accuratamente setacciata, sennò resteranno dei grumi. Alla farina si aggiungono le uova, solo i rossi: i bianchi vanno montati a neve a parte, conservati in frigo e aggiunti sempre per ultimi, dopo il lievito in polvere. A parte si mescolano il burro, da ammorbidire a temperatura ambiente, e lo zucchero, fino a formare un composto granuloso. A questo punto si possono unire farina e uova da una parte e burro e zucchero dall'altra, ed eventuali altri ingredienti. Il lievito, anch'esso setacciato, va per ultimo, ma dopo ancora vanno inseriti gli albumi montati a neve, che devono essere mescolati dal basso verso l'alto usando un cucchiaio di legno.

36

Usare la teglia adatta

A volte si sottovaluta anche l'importanza di usare una teglia da forno che sia davvero adatta per il dolce che si sta preparando. Quando la torta ha un impasto molto friabile, che magari contiene della frutta come l'ananas, bisognerebbe sempre usare una teglia con cerniera che renderà più facile l'estrazione del dolce. La teglia può essere in ceramica o in alluminio, e in questo caso va sempre imburrata e infarinata con cura, sennò il dolce non si staccherà. Gli stampi in silicone invece non devono essere imburrati. A seconda della quantità di impasto sarà necessaria una teglia di dimensioni diverse; per alcuni dolci, anche se ti potrà sembrare strano, è meglio usare una teglia tonda che rettangolare perché ciò ne permetterà la lievitazione in modo più omogeneo.

Continua la lettura
46

Valutare il tipo di forno e la cottura richiesta

Quando segui una ricetta di solito segui in modo scrupoloso i tempi indicati al suo interno, è questo è giusto, ma con alcuni accorgimenti. Per prima cosa devi valutare il tipo di forno che hai. Un forno elettrico, a parità di temperatura, asciuga di più di un forno a gas e quindi potrebbe richiedere tempi leggermente inferiori. Se hai un forno elettrico senza ventilazione, metti sempre una ciotolina con dell'acqua nel ripiano sottostante la torta: servirà a mantenere la giusta umidità. Infine, ricorda la regola d'oro: mai aprire il forno prima che sia trascorsa almeno mezz'ora dal momento in cui la torta è stata messa dentro. Se lo facessi, ne interromperesti la lievitazione e rovineresti inevitabilmente la cottura. Quando apri il forno (trascorsa la fatidica mezzora) non fidarti solo dei tempi indicati alla ricetta, ma usa sempre uno stuzzicadenti da infilare nell'impasto per essere sicuro che sia davvero cotto. La torta è pronta se lo stuzzicadenti esce fuori perfettamente asciutto.

56

Adottare altri accorgimenti

Ci sono poi altri piccoli trucchetti da tenere presente a seconda del tipo di dolce che stai preparando. Se ad esempio la ricetta prevede l'uso di più farine (ad esempio farina 00 e farina di mais) la prima operazione da fare è sempre setacciarle e unirle insieme. Se invece del burro usi l'olio, ricorda sempre di diminuire leggermente la dose. Se nell'impasto aggiungi gocce di cioccolato, canditi o frutta secca, infarinali sempre prima di versarli sennò andranno tutti a fondo anziché distribuirsi in modo omogeneo nell'impasto. Con questa poche regole la tua torta sarà perfetta, ben lievitata e fragrante.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti