Consigli per evitare che il pollo al forno si secchi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cucinare il pollo al forno come si deve è uno dei traguardi di ogni buon cuoco. Purtroppo uno dei problemi che spesso si riscontra riguarda il fatto che la carne del pollo anziché essere tenera e saporita si secchi, diventando stopposa e poco appetibile. In questa guida vi daremo alcuni piccoli consigli che vi aiuteranno ad evitare questo inconveniente durante la preparazione di questa deliziosa ricetta!

27

Marinate il pollo

La prima precauzione da prendere per evitare che il pollo si secchi è la marinatura, ed a seconda degli ingredienti che utilizzeremo per essa si avrà un risultato più o meno secco. Ci sono moltissimi modi per marinare la carne e la ricetta tradizionale del pollo al forno prevede una marinata semplicissima a base di olio, limone, aglio, rosmarino ed altre erbe aromatiche a piacere, ognuno ha la sua ricetta, basta sperimentare un po'. Trovate inoltre allegate alla guida altre marinature più sfiziose (marinata alla senape, speziata, cinese).

37

Cuocere il pollo a bassa temperatura

È un errore molto comune durante la preparazione del pollo non controllare la temperatura di cottura. Una cottura veloce a temperatura alta infatti darà luogo a due problemi; il primo riguarderà l'uniformità della cottura (vi è il pericolo che la carne al centro rimanga cruda con il rischio di essere veicolo di salmonella) e il secondo la secchezza della carne. A seconda della quantità di carne che cucinerete regolate il tempo di cottura, ma iniziate sempre ad una temperatura più alta (220°) e dopo mezz'ora abbassatela a 170°.

Continua la lettura
47

Inumidire il pollo durante la cottura

Importante, durante la cottura, integrare ai liquidi della carne del pollo altro.
Potete usare il succo di mezzo limone o per ottenere un risultato ancora migliore la marinata che avrete messo precedentemente da parte. In questo modo gli aromi si sprigioneranno e il pollo sarà ancora più saporito!

57

Cuocere il pollo avvolto nella pancetta

Nel caso vogliate ottenere un risultato più sfizioso e ancora più saporito potete procedere nel seguente modo. Procuratevi della carne grassa, preferibilmente affettati, ideali sarebbero il bacon o il lardo, e ricoprite il pollo prima di cuocerlo: in questo modo durante la cottura il grasso si scioglierà, penetrerà all'interno del pollo e eviterà perdite di liquidi!

67

Coprire il pollo con carta stagnola

Infine un ultimo metodo efficace per mantenere il pollo succoso è quello di, una volta terminata la cottura, avvolgere il pollo nella carta stagnola. Perché? In questo modo i vapori rimarranno intrappolati e andranno a ridistribuirsi sul pollo rendendolo ulteriormente morbido e saporito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Consigli per una perfetta cottura del pesce al forno

La cottura del pesce al forno è senza dubbio una delle più indicate per questo alimento. Il forno permette di non utilizzare grassi aggiuntivi, donando alla pietanza un sapore gustoso e sano allo stesso tempo. Nonostante sia piuttosto facile e veloce,...
Consigli di Cucina

5 consigli per scegliere il forno microonde

In cucina, ogni aiuto dalla tecnologia è il benvenuto. In particolar modo per i meno esperti che hanno poco tempo da dedicare ai fornelli. L'arrivo del forno a microonde fu una piccola rivoluzione. Questa tecnologia permette diversi vantaggi. Accorcia...
Consigli di Cucina

Regole per ammorbidire i datteri secchi

I datteri secchi sono un alimento particolarmente nutriente e versatile. Ricchi di vitamine e sali minerali, vantano elevate proprietà antinfiammatorie. Contengono ferro, fibre ed amminoacidi. I datteri secchi si prestano alla preparazione di numerose...
Consigli di Cucina

Come cucinare le ali di pollo nel microonde

Spesso, le ali di pollo non sono considerate con il loro giusto valore, eppure si tratta di un tipo di carne bianca piuttosto versatile, gustosa, saporita ed anche economica. Infatti, con le ali di pollo, è possibile preparare diverse pietanze, ed il...
Consigli di Cucina

Come servire le ali di pollo

Le ali di pollo sono un antipasto, o un secondo, davvero sfizioso. Molti apprezzano questa parte del pollo perché la carne è morbida e saporita. Ci sono diversi modi di servire questa pietanza, alcuni più impegnativi altri non. Nella seguente guida...
Consigli di Cucina

Come trifolare i funghi secchi

Con il verbo "trifolare" si indica un preciso procedimento gastronomico. Si tratta infatti di cuocere in padella degli alimenti, riducendoli a fette sottili e condendoli con aglio, olio e prezzemolo. Come ad esempio le melanzane o, più comunemente, i...
Consigli di Cucina

Come preparare un ragù bianco con carne di pollo e tacchino

Il ragù bianco è un'ottima alternativa al classico ragù al pomodoro. Inoltre è l'ideale per tutte quelle persone che soffrono di allergia al nichel alle quali l'uso del pomodoro è inibito. Per preparare questo ragù occorrono solo carni bianche,...
Consigli di Cucina

Come disossare il pollo con taglio sulla schiena

Alcune ricette, per quanto golose e prelibate, presentano dei gradi di difficoltà che possono scoraggiarci. In realtà, spesso è sufficiente conoscere i passi giusti da compiere per ottenere risultati inaspettati! Per servire in tavola un favoloso pollo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.