Consigli per evitare che la frittata si sfaldi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ha la necessità di cucinare qualcosa di semplice e veloce, il primo pensiero va alle uova. Le uova sono un alimento ricco di proteine e non eccessivamente grasso. Sebbene si sconsigli di consumarne grosse quantità, possiamo considerarle sane. Per un pasto veloce possiamo preparare una veloce frittata. Ma cucinarla come si deve è meno facile di quanto non sembri. Di seguito daremo alcuni consigli per evitare che si sfaldi.

27

Non sbattere eccessivamente le uova

Quando una frittata diventa troppo compatta rischiamo di spezzarla più facilmente. Nel momento in cui la facciamo scivolare su un piatto tende a spezzarsi, se troppo rigida. Bisogna dunque fare in modo che la frittata resti soffice. Per ottenere questo risultato è sufficiente non sbattere troppo le uova. Amalgamiamo appena tuorli e albumi.

37

Agitare di frequente la padella

Per evitare che la frittata di sfaldi dobbiamo anche evitare che parti di essa si attacchino. Far attaccare la frittata è un problema comune. Può essere a causa di padelle inadatte o del fuoco troppo alto. Per evitarlo dobbiamo agitare la padella. Basta qualche colpetto contro il manico. In questo modo la frittata non si attaccherà al fondo. Ed eviteremo anche che si sfaldi.

Continua la lettura
47

Girare la frittata servendosi di un coperchio

Con una frittata soffice e "flessibile" è più facile farla scivolare via dalla piastra. Se eseguiamo correttamente i passaggi precedenti non avremo problemi a girare la frittata. Per poter cuocere l'altro lato della frittata giriamola con un coperchio. Facciamo delicatamente scivolare la frittata sul coperchio della padella. Poi, con un movimento deciso, capovolgiamo il tutto. È uno dei metodi più efficaci per evitare che si sfaldi.

57

Ungere con cura tutta la padella

Quando ungiamo la piastra (con olio o burro) dobbiamo passare su tutta la superficie. Ciò è molto importante per evitare che una qualunque parte della frittata si attacchi. Perciò ricordiamo di oliare sia il fondo della padella sia i suoi bordi. Spesso le frittate tendono a gonfiarsi un po' in fase di cottura. Per questo è una buona norma ungere ogni parte della piastra.

67

Cuocere i bordi della frittata

Si trascura spesso un aspetto in particolare durante la cottura di una frittata: i bordi. I bordi della frittata devono cuocere esattamente come i lati e l'interno. Per farlo prendiamo la padella e incliniamo leggermente i bordi metallici sul fornello. In questo modo scalderemo in modo uniforme la piastra, cuocendo i bordi ed evitando che si attacchino. Quando la frittata sarà pronta potremo agevolmente trasferirla su un piatto. E senza lasciare alcun residuo di cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come fare la frittata senza uova e formaggio

La frittata senza uova e senza formaggio è la versione vegana della più classica preparazione all'italiana, realizzata in molteplici varianti e arricchita da svariati ingredienti. Nel caso della frittata vegana, il classico composto a base di uova e...
Consigli di Cucina

Consigli per preparare delle deliziose omelette

La cucina francese ci ha regalato molte ricette più o meno semplici ormai divenute abituali sulla nostra tavola. Un piatto veloce e facile da preparare è l'omelette, cugina della tradizionale frittata, quindi piatto a base di uova che viene, però,...
Consigli di Cucina

10 consigli per non far scuocere il riso

Amate preparare il riso ma ogni volta avete sempre il timore che possa venire troppo scotto? Nessun problema! Questa guida va proprio al caso vostro. Seguendo i semplici consigli di questa guida anche voi riuscirete a non far scuocere il vostro riso....
Consigli di Cucina

Frittate veloci in 5 minuti

Per stupire gli amici con un aperitivo sfizioso, o per servire in tavola una cena golosa, spesso sono sufficienti un pizzico di creatività e una ricetta classica. La frittata è una preparazione ever-green, veloce da preparare ed estremamente versatile!...
Consigli di Cucina

Consigli per organizzare una cena con tante persone

Capita a tutti prima o poi di ritrovarsi a festeggiare qualche evento a casa propria che possa riguardare la famiglia, la carriera oppure una qualunque decorrenza che cade durante l'anno. Molte volte si pensa ad una cena perché richiede meno impegno...
Consigli di Cucina

5 consigli per un sugo perfetto

Il sugo sia di carne che di pomodoro è un condimento tipico della cucina italiana e non solo. In molte zone parlando di sugo, si considera sia di carne che di pomodoro. Di solito col termine sugo si intende quello di pomodoro. Quello di carne infatti...
Consigli di Cucina

Consigli per una perfetta cottura del pesce al forno

La cottura del pesce al forno è senza dubbio una delle più indicate per questo alimento. Il forno permette di non utilizzare grassi aggiuntivi, donando alla pietanza un sapore gustoso e sano allo stesso tempo. Nonostante sia piuttosto facile e veloce,...
Consigli di Cucina

Consigli per la conservazione dei funghi porcini

I funghi porcini, o boletus edulis, sono tra i più apprezzati in cucina. Hanno una consistenza carnosa e soda ed un sapore intenso e garbato. Prima di provvedere alla conservazione dei porcini, è necessario eseguire una corretta pulizia. Non dovete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.