Consigli per mantenere la macedonia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per completare un pasto non c'è niente di meglio che una bella porzione di frutta fresca. Spesso, anche nei ristoranti, questa viene servita sotto forma di macedonia. Realizzarla in casa è davvero semplice ma conservarla intatta può risultare una vera impresa. Questo accade perché, dopo averla preparata, si può annerire in poco tempo. Inoltre il sapore può alterarsi e non risultare più così dolce e appetibile. Cosa fare in questi casi? Ecco un'utile guida con alcuni consigli per mantenere la macedonia e non farla annerire.

27

Non condirla subito

Un errore comune che le casalinghe commettono spesso è quello di condire la macedonia subito dopo la preparazione. In realtà questa composizione non va insaporita fino al momento di portarla in tavola. Lo zucchero infatti contribuisce ad accelerare il processo di deterioramento. Lo stesso accade per i succhi di frutta. Bisogna aromatizzare la macedonia poco prima del consumo e far scegliere agli ospiti se zuccherarla. Non tutti infatti gradiscono i sapori troppo dolci.

37

Chiuderla in un sacchetto

Ecco un trucco molto efficace per conservare a lungo la frutta tagliata in tocchetti. Dopo aver preparato la macedonia, riporla in un sacchetto con chiusura ermetica. Prima di chiuderlo bisogna però fare uscire tutta l'aria. In questo modo la frutta si mantiene bene e risulterà ancora fresca. Si può usare lo stesso sacchetto anche per congelare la macedonia e tirarla fuori all'occorrenza. L'unica accortezza è quella di non usare condimenti ma di congelarla al naturale.

Continua la lettura
47

Usare il succo di limone

Come detto, non bisogna mai insaporire la macedonia in anticipo. Per mantenere la macedonia si può usare invece del succo di limone. Questo agrume infatti non fa annerire la macedonia, soprattutto le banane che sono più soggette a questo processo. Prima di metterla in frigo è necessario quindi versare il succo di limone e girare bene. Coprire con della pellicola trasparente e scolare il succo prima di servire. In alternativa al limone si può usare del succo di arancia che ha un sapore più delicato.

57

Conservarla con il ghiaccio

Un altro trucco utile per mantenere la macedonia è quello di usare dei cubetti di ghiaccio. La frutta può annerirsi anche durante la preparazione e quindi bisogna prendere delle precauzioni preventive. Una buona idea per non farla annerire è mettere del ghiaccio in una ciotola con dentro i pezzi di frutta. Traferire il contenitore con la frutta e il ghiaccio in frigo fino al momento di condirla. Questa operazione va bene solo per alcuni tipi di frutta come fragole, arance, mandarini e uva.

67

Usare uno sciroppo antiossidante

In ultimo ecco un consiglio ideale per mantenere la macedonia: usare uno sciroppo antiossidante. In commercio si trovano dei prodotti creati appositamente per questa funzione. Si tratta di prodotti liquidi da aggiungere alla frutta o alla verdura. Questo composto conferisce brillantezza alla macedonia ed evita l'imbrunimento. Versare una piccola dose nella ciotolina con la frutta, mescolare bene e riporre in frigo. La frutta apparirà fresca e lucida per molto tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi alternativi per addolcire le macedonie

La macedonia, è uno dei modi più golosi per creare una ricetta deliziosa a base di frutta. Il gusto carico di sapori di un'ottima macedonia, regala al palato delle piacevoli sensazioni. I modi per creare le macedonie, sono davvero molteplici perché...
Consigli di Cucina

10 consigli per non far scuocere il riso

Amate preparare il riso ma ogni volta avete sempre il timore che possa venire troppo scotto? Nessun problema! Questa guida va proprio al caso vostro. Seguendo i semplici consigli di questa guida anche voi riuscirete a non far scuocere il vostro riso....
Consigli di Cucina

Consigli per una buona lievitazione degli impasti

A tutti quelli che amano cimentarsi in cucina sarà capitato almeno una volta di mettere in forno una torta o una focaccia e vedere, ahimè, l'impasto accasciarsi su se stesso, molle e sgonfio, anziché lievitare come dovrebbe strabordando dallo stampo:...
Consigli di Cucina

Consigli per la conservazione dei funghi porcini

I funghi porcini, o boletus edulis, sono tra i più apprezzati in cucina. Hanno una consistenza carnosa e soda ed un sapore intenso e garbato. Prima di provvedere alla conservazione dei porcini, è necessario eseguire una corretta pulizia. Non dovete...
Consigli di Cucina

Consigli per evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono tra le verdure più amate in Italia e all'estero. Sono molto gustosi e versatili, infatti possiamo utilizzarli per moltissime ricette. Ricchi di ferro e fibre sono molto consumati anche da chi segue diete vegetariane o vegane. I carciofi...
Consigli di Cucina

Consigli per riconoscere un broccolo maturo

I Broccoli sono una grande coltura per principianti! Può essere un po' esigente riguardo la temperatura, ma se si pianta al momento giusto per la vostra regione si ha la possibilità di crescere un grande raccolto! Naturalmente, per crescere dei grandi...
Consigli di Cucina

5 consigli per montare la panna fresca

Quando prepariamo in casa dei dolci, spesso ci blocchiamo nel momento di montare la panna. Questa operazione è ideale per guarnire torte e gelati e può risultare difficile, ma in realtà non è cosi; infatti, in base alla qualità del latte e dalla...
Consigli di Cucina

Consigli per organizzare una cena con tante persone

Capita a tutti prima o poi di ritrovarsi a festeggiare qualche evento a casa propria che possa riguardare la famiglia, la carriera oppure una qualunque decorrenza che cade durante l'anno. Molte volte si pensa ad una cena perché richiede meno impegno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.