Consigli per preparare delle deliziose omelette

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina francese ci ha regalato molte ricette più o meno semplici ormai divenute abituali sulla nostra tavola. Un piatto veloce e facile da preparare è l'omelette, cugina della tradizionale frittata, quindi piatto a base di uova che viene, però, cotto da un solo lato e poi ripiegato su se stesso per ultimare la cottura interna. Le varianti ripiene sono molte, sia dolci che salate, e ognuno di noi può trovare o anche inventare quella che fa per sé. Eccovi ora alcuni consigli per preparare delle deliziose omelette.

27

Le uova

È superfluo dire che le uova, ingrediente principale delle omelette, devono essere fresche per ottenere il migliore risultato possibile. Con dite con sale e pepe a piacere, le uova vanno sbattute manualmente con una forchetta o una frusta subito prima della cottura in modo da trattenere l'aria inglobata durante la sbattitura e regalarci un risultato più morbido.

37

Il burro chiarificato

La cottura in padella va fatta non con l'olio, bensì con il burro. Quest'ultimo, però, ha la tendenza ad annerire in fretta in padella scurendo anche l'alimento in cottura. Ecco perché sarebbe meglio, nella preparazione delle omelette, utilizzare del burro chiarificato che si può ottenere facilmente nella propria cucina con il procedimento indicato al link che vi proponiamo. Il burro chiarificato, oltre ad essere più leggero, è privo di una proteina colpevole di bruciare troppo in fretta.

Continua la lettura
47

La padella

La padella da utilizzare per la cottura delle omelette deve essere una buona padella antiaderente. Preriscaldatela prima di cospargervi le uova; potrete verificare che la temperatura sia idonea semplicemente avvicinando una mano a qualche centimetro dalla superficie e percependone il calore emanato, oppure buttandovi poche gocce d'acqua che dovranno saltellare sul fondo prima di evaporare. Solo allora potrete aggiungere il burro, senza esagerare, quindi le uova.

57

La cottura

Il segreto per una vera omelette alla francese è la cottura. Una volta cotta la base, quando la superficie sarà ancora piuttosto molle, piegate a metà la vostra omelette per ultimare la cottura, ma fate attenzione a mantenere il cuore umido, "bavoso" come dicono in Francia. Questo ne esalterà il sapore.

67

Il ripieno

Fate attenzione alla scelta del ripieno: la cottura della omelette è piuttosto veloce, quindi dovrete optare per ripieni che cuociono in fretta o che avrete cotto precedentemente. Adagiate il ripieno su una metà dell'omelette quando l'uovo sarà ancora piuttosto liquido in superficie, quindi piegate l'altra metà con una spatola di gomma e richiudete i bordi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Consigli per preparare una perfetta confettura di cipolle

La marmellata di cipolle è una confettura che viene molto usata nella tradizione culinaria italiana. È una confettura realizzata solitamente con le cipolle dal sapore delicato, visto che la salsa si presenta con un gusto agrodolce.Viene impiegata soprattutto...
Consigli di Cucina

5 ricette facili e veloci per studenti fuori sede

Inseguire le proprie passioni, o il proprio futuro, significa molto spesso dover fare dei sacrifici. Gli studenti fuori sede devono quindi anche imparare a gestire i propri impegni quotidiani al di fuori degli studi, come preparare il pranzo e la cena....
Consigli di Cucina

10 consigli per non far scuocere il riso

Amate preparare il riso ma ogni volta avete sempre il timore che possa venire troppo scotto? Nessun problema! Questa guida va proprio al caso vostro. Seguendo i semplici consigli di questa guida anche voi riuscirete a non far scuocere il vostro riso....
Consigli di Cucina

Come preparare una cena per 20 persone

L'estate non è solo periodo di grande caldo. È anche il periodo, per antonomasia, dedicato alle ferie, al relax e alle feste, dove incontrarsi con amici e trascorrere del tempo insieme simboleggia uno dei grandi piaceri che solo l'estate sa offrire....
Consigli di Cucina

Consigli per organizzare una cena con tante persone

Capita a tutti prima o poi di ritrovarsi a festeggiare qualche evento a casa propria che possa riguardare la famiglia, la carriera oppure una qualunque decorrenza che cade durante l'anno. Molte volte si pensa ad una cena perché richiede meno impegno...
Consigli di Cucina

Consigli per un carpaccio di pesce perfetto

Il carpaccio di pesce, è un delicato e sofisticato piatto da servire in tavola o per un buffet nelle occasioni più importanti sia a pranzo che a cena. Adatto sia per le stagioni estive che per quelle invernali, il carpaccio di pesce resta da sempre...
Consigli di Cucina

Consigli per una pasta frolla fragrante

La pasta frolla è un ingrediente gustoso, sano e genuino con il quale è possibile preparare numerose pietanze, dolci oppure salate. Con una buona pasta frolla, infatti, è possibile realizzare una golosa crostata, da farcire con il cioccolato o la marmellata,...
Consigli di Cucina

Consigli per condire le orecchiette

Le orecchiette, ovvero il cuore verace e pulsante della splendida e calda Puglia; piatto tipico, inconfondibile e legato a questa terra ricca di profumi e storia. Le orecchiette raggiungono il loro apice di bontà quando vengono servite con il condimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.