Consigli per preparare la pasta frolla montata

tramite: O2O
Difficoltà: media
Consigli per preparare la pasta frolla montata
17

Introduzione

La pasta frolla montata è uno dei composti più utilizzati dai pasticceri. La pasta frolla montata viene usata per la preparazione di dolci secchi, come biscotti, crostate e simili. Preparare la pasta frolla montata non è affatto difficile. Possiamo condividere questo momento con i nostri familiari, con i bambini ma anche con amici che hanno la nostra stessa passione. Per evitare eventuali errori e per ottenere la migliore pasta frolla seguiamo questi preziosi consigli.

27

Occorrente

  • Aromi naturali
  • Agrumi di origine biologica
  • Zucchero a velo
  • Carta da forno
  • Teglia
37

Uno dei consigli riguarda la consistenza della pasta frolla montata. Il suo impasto deve sembrare liscio ed omogeneo. Quindi cerchiamo di lavorare bene la pasta frolla con le mani. Questo non significa che non possiamo preparare la pasta frolla montata con un'impastatrice elettrica. In ogni caso evitiamo assolutamente la formazione di grumi. Questa regola vale un po' per tutti i tipi di dolci, quindi è sempre bene seguire consigli come questo. La pasta frolla montata non ha un grande sapore. Sarà nostro compito aggiungere degli aromi per preparare una buonissima pasta frolla montata. Possiamo comprare degli aromi in fiala già pronti, oppure direttamente le bacche di vaniglia o la scorza di agrumi: limone oppure arancia. La scelta dipende dal nostro gusto personale.

47

Seguendo questi consigli potremo preparare dei dolci friabili e fragranti, ideali da inzuppare nel latte e nel tè. Ricordiamoci, a questo proposito, di non usare il burro troppo freddo. Per preparare la pasta frolla montata, lasciamolo ammorbidire a temperatura ambiente. In questo modo riusciremo ad amalgamarlo più facilmente nell'impasto della pasta frolla montata. Scegliamo agrumi, rigorosamente, di origine biologica. Così avremo la certezza di preparare una pasta frolla priva di ingredienti trattati ma sani e naturali.

Continua la lettura
57

Nel caso usassimo una planetaria, o altro piccolo elettrodomestico, spegniamolo di tanto in tanto per recuperare il composto disperso ai bordi del recipiente. Aiutiamoci con una spatola piatta, la stessa con cui poi trasferiremo la pasta frolla montata all'interno della sac-à. Poche. Per preparare la pasta frolla montata non si usa lo zucchero semolato, bensì quello a velo. Ricordiamoci, inoltre, di setacciare sempre tutti gli ingredienti secchi: zucchero e farina. I dolci a base di pasta frolla montata vanno cotti in forno su una teglia rivestita di carta da forno. Così i dolci non si attaccheranno alla teglia e cuoceranno in modo uniforme. Una volta cotti, i dolci di pasta frolla montata, vanno consumati freddi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare la pasta frolla montata fresca in congelatore per non più di un mese
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come farcire la pasta frolla

La pasta frolla è un particolare prodotto che viene molto utilizzato come base per la preparazione di numerosi dolci. Questo alimento viene prodotto impastando farina e altri ingredienti come uova, zucchero, burro, ecc. Esistono molti modi per riuscire...
Consigli di Cucina

Come fare la pasta frolla agli agrumi

Come tutti sapranno, la pasta frolla si utilizza per preparare crostate, biscotti e pasticcini. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò la ricetta della pasta frolla agli agrumi. Si tratta di una versione profumata ideale da farcire...
Consigli di Cucina

Consigli per utilizzare la panna montata avanzata

Se amate fare dolci e preparare torte per i vostri cari, saprete sicuramente che una delle farciture più buone e golose è quella realizzata a base di panna montata. La panna montata è uno dei peccati di gola a cui è davvero difficile rinunciare: tenersi...
Consigli di Cucina

Crostate: come evitare che la frolla si bagni

La pasta frolla è alla base delle numerose varianti di crostata che vengono preparate in occasione dei pranzi domenicali, dei compleanni o di ulteriori festività (come, ad esempio, una comunione). Abbastanza spesso, durante la realizzazione di un...
Consigli di Cucina

5 consigli per la cottura della pasta

Stare ai fornelli non è di certo un pregio che hanno tutti. Cucinare può essere un fantastico passatempo o un grande mestiere, ma sicuramente la cucina non è adatta a tutti. Anche cuocere un ottimo piatto di pasta può sembrare un gioco da ragazzi,...
Consigli di Cucina

Consigli per una pasta sfoglia perfetta

La pasta sfoglia fatta in casa è naturalmente molto più buona rispetto a quella comprata nei supermercati. La freschezza delle cose fatte in casa, infatti, non ha paragoni. Ma anche se può sembrare una cosa semplice, fare la pasta sfoglia richiede...
Consigli di Cucina

Come preparare la pasta di grano saraceno

Oggi le esigenze speciali nel campo dell'alimentazione sono diventate numerose e molto differenziate, per preservare la propria forma fisica oppure la propria salute. In particolare, per quanto riguarda le persone che affrontano ogni giorno la celiachia,...
Consigli di Cucina

Come preparare i taralli con la pasta madre

I taralli sono pietanza tipica di una regione del sud Italia, ovvero la Puglia. Le versioni più canoniche dei taralli sono salate e sono condite con del peperoncino o dei semi di finocchio. In questa guida vedremo proprio come poter preparare i taralli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.