Consigli per una granita cremosa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Non c'è un'estate che passi senza che ognuno di noi ne abbia assaporata almeno una: alla mandorla, all'arancia, al limone, ai frutti di bosco o multigusto. Stiamo naturalmente parlando della granita. La granita, originaria della Sicilia in cui si consuma abbinata alla celebre brioche, è un dolce a base di ghiaccio, zucchero e succo di frutta o sciroppo. Fresca e dissetante, la granita offre conforto dalla tipica afa estiva e ognuno di noi avrà certamente il suo luogo preferito dove consumarle. Ma questo celebre dolce freddo si può preparare facilmente anche in casa, vista la facilità con cui reperire gli ingredienti. Ecco alcuni utili consigli per una granita al limone cremosa e soffice. Buona lettura e... Buon appetito!

26

Utilizzare ingredienti di prima qualità

Il primo consiglio per ottenere una granita cremosa e buona è quello di utilizzare ingredienti di prima qualità. Se scegliamo di fare una granita al limone, tra le più fresche e dissetanti, assicuriamoci di scegliere limoni grandi e non trattati, da agricoltura biologica. Dovremo utilizzare anche la scorza grattugiata quindi è opportuno che essi non siano trattati con pesticidi.

36

Far sciogliere completamente lo zucchero

Per una granita cremosa, non dobbiamo avere fretta. Durante la fase di ebollizione dell'acqua, sciogliamo lo zucchero completamente, senza farlo bruciare. Mescoliamo di continuo con un cucchiaio di legno. L'assenza di grumi renderà la nostra granita morbida e vellutata al palato.

Continua la lettura
46

Mescolare con frequenza

Quando riponiamo la granita in freezer, in un contenitore in silicone o in uno da gelato, dobbiamo aver cura di tirarla fuori ogni venti minuti per mescolarla bene. Questo servirà a conferirle cremosità ma anche ad impedire a zucchero e aromi di depositarsi sul fondo e amalgamarsi al meglio in modo uniforme.

56

Tirare fuori la granita mezz'ora prima di servire

Tra i consigli per ottenere una granita soffice e cremosa c'è quello di tirare fuori la granita dal freezer prima di servirla. Questo permetterà al nostro dolce di portarsi alla temperatura ottimale per essere degustato. Proprio come le vere granite siciliane!

66

Mescolare con una frusta a immersione prima di servire

Se abbiamo seguito tutti i consigli precedenti illustrati in questa guida, avremo buone probabilità di ottenere un'ottima granita. Manca però ancora un ultimo segreto per degustare un dolce davvero cremoso. Qualche istante prima di servire la nostra granita, togliamola dal freezer e mescoliamola poco prima di servirla con un mixer o una frusta ad immersione. Basteranno pochissimi attimi, solo il tempo di amalgamarla sul momento prima di metterla in coppe o bicchieri. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la granita alla menta

Per tutti gli amanti della granita, ecco la ricetta semplice e veloce per preparare una fresca e dissetante granita alla menta. Se avete a portata di mano del ghiaccio e dello sciroppo alla menta, allora vi basteranno solo pochi minuti per crearvi questa...
Dolci

Come fare una granita all'anguria

La granita è una delle specialità dolci siciliane maggiormente amate, nel periodo estivo in modo particolare. A differenza dei gelati comuni che ci sono mantecati e cremosi, la granita è dissetante in modo particolare, in quanto ha la base formata...
Dolci

Ricetta: brioche siciliane con granita al cioccolato

La ricetta delle brioche siciliane con granita al cioccolato è una vera e propria delizia per il palato. La preparazione è piuttosto difficile, ed occorre prestare attenzione in particolar modo alle dosi. Le brioche con granita sono ottime come dessert...
Dolci

Come preparare una granita al limone senza gelatiera

La stagione estiva arriverà tra non molto e con la nuova stagione si presenteranno nuovi cibi sui nostri menù. Se pensiamo al caldo estivo, le prime cose che ci vengono subito in mente sono un buon gelato o una granita rinfrescante. Quando non possiamo...
Dolci

Come preparare una granita siciliana

Tra le tradizioni gastronomiche tipiche del territorio siciliano, la granita è uno dei dessert più conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Si tratta di una preparazione fresca, semplice e genuina in grado di racchiudere i sapori dell'isola, in quanto...
Dolci

Come fare una granita alla Coca-Cola

La granita è un dessert graditissimo durante i giorni d’estate. Essa può essere fatta senza particolari attrezzi, infatti, si possono fare dei ghiaccioli al gusto di coca cola e poi tritarli con un robot da cucina o un tritaghiaccio. Vi propongo tre...
Dolci

Come fare la granita di frutti di bosco

Spesso e volentieri nella calura estiva cerchiamo delle bevande o gelati per rinfrescare un po il palato. Quante volte, seduti comodamente in giardino, in compagnia dei nostri amici avremo voluto gustare una buona granita, al limone o ai frutti di bosco...
Dolci

Come fare una granita con la neve

La granita è il famoso dessert consumato a colazione più famoso della Sicilia: d'altra parte è una specialità tutta meridionale che non si ritrova da nessun'altra parte nel mondo. Si tratta di un dessert molto fresco e gustoso, preparato con tanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.