Consigli per una perfetta torta di mele

tramite: O2O
Difficoltà: media
Consigli per una perfetta torta di mele
16

Introduzione

La torta di mele è una dei dolci fatti in casa più buoni che ci siano. Già le nostre nonne ci preparavano questa torta per la merenda durante la nostra infanzia. Inoltre, accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, o da un po' di panna appena montata, acquista un gusto unico. In linea generale è una torta abbastanza semplice da realizzare. Basta qualche accorgimento e la torta di mele sarà perfetta.

26

Scegliere le mele giuste

La scelta delle mele è un passaggio fondamentale per ottenere una torta di mele da manuale. Conviene sempre prendere delle mele sfarinose. Ciò perché in questo modo avremo un frutto abbastanza asciutto che non bagnerà eccessivamente la torta. Per lo stesso motivo, non dobbiamo mai preparare una torta di mele con le Stark Delicious, perché sono troppo ricche di succo. Le mele verdi invece risultano troppo acide. Scegliamo delle semplici Golden o al massimo le rosse.

36

Tenere le mele fuori dal frigorifero

Le mele dovranno rimanere fuori dal frigorifero per il tempo necessario a renderle a temperatura ambiente. La temperatura degli ingredienti è importantissima per una perfetta torta di mele. Evitiamo quindi sbalzi tra ingredienti gelidi e altri troppo caldi. L'importante è mantenere uniforme il calore dei vari componenti. In questo modo la torta di mele sarà perfetta.

Continua la lettura
46

Cuocere la torta in forno in posizione centrale

Posizioniamo la teglia con la torta di mele esattamente al centro del forno. Non dovrà stare troppo in basso nè troppo in alto. Solo così saremo certi di sottoporre l'impasto ad un calore uniforme. I consigli sulla cottura omogenea sono di importanza cruciale se vogliamo ottenere una perfetta torta di mele.

56

Setacciare tutti gli ingredienti in polvere

La farina, lo zucchero, il lievito ed eventualmente il cacao sono solitamente polveri eterogenee. Contengono parti più grandi, rispetto ad altre più polverose. Se vogliamo evitare grumi, dobbiamo setacciare bene ogni polvere. Perderemo qualche minuto in più, ma ai fini della perfetta riuscita saranno davvero preziosi!

66

Far raffreddare la torta di mele nella teglia

Quando prepariamo una torta di mele, la tentazione è quella di toglierla subito dallo stampo una volta cotta. Questo è un gravissimo errore. Spesso infatti, durante il procedimento per tirarla fuori, l'impasto è ancora caldo e fragile. Capita così di rompere la torta di mele, ancora troppo umida. Perciò lasciamo che si raffreddi completamente prima di metterla nel piatto di portata. Inoltre aspettiamo anche per lo zucchero a velo, altrimenti si cuocerebbe con il calore che emana la torta di mele.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Torta di mele: 10 ricette per tutti

La torta di mele è un dolce molto gustoso e adatto per tutte le stagioni e per tutte le occasioni. Le mele sono infatti un frutto molto saporito, che piace ai bambini ma anche ai più grandi. Esistono molte varianti della torta alle mele. In questo articolo,...
Dolci

Ricetta: torta di mele con limoncello

Tra i dolci autunnali più gustosi per un'ottima merenda con tutta la famiglia, un posto speciale spetta, senza alcun dubbio, alla torta di mele. La torta di mele rappresenta un dolce classico, sempre apprezzato e che non passa mai di moda. Il vantaggio...
Dolci

Torta con savoiardi e mele

La torta con savoiardi e mele è di origine francese. Questo dolce arriva sulle tavole italiane a partire dal 1800. Ha infatti grande successo soprattutto a nord del paese. Si tratta di una ricetta di facile esecuzione. Essa infatti non ha bisogno dell'utilizzo...
Dolci

Come fare la torta rovesciata alle mele

Ecco una buona ed anche molto interessante ricetta di un dolce, che siamo soliti eseguire, come vecchia tradizione assunta dalla nostra nonna. Nello specifico cercheremo di realizzare insieme la torta di mele, ma questa volta sarà diversa dalla classica...
Dolci

Come fare la torta di mele arancia e granella di nocciole

La torta di mele, arancia e granella di nocciole è un dessert squisito ed estremamente profumato. È perfetta da assaporare a colazione. È ottima per una merenda ricca di sostanze nutritive benefiche per l'organismo. Potete presentarla anche come fine...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta e mele

Per una colazione all'insegna della dolcezza, o una merenda sana e profumata, perché non lasciarci tentare da una soffice torta di ricotta e mele? Il classico sapore della torta di mele si arricchisce di un cuore morbido alla ricotta, per un dolce dal...
Dolci

Come guarnire una torta di mele

La torta di mele della nonna è un ricordo che la maggior parte di ognuno di noi conserva nel cassetto dei ricordi della propria infanzia. È uno dei dolci tradizionali più apprezzati. Ci sono infinite varianti di torte alle mele, ognuna si distingue...
Dolci

Come preparare una torta di mele e amarene

Siamo pronti a proporre a tutti i nostri lettori la realizzazione di un nuovo dolce, da preparare sempre, in qualsiasi momento dell'anno, perché unico e speciale. Stiamo parlando del come poter preparare cone le nostre mani una buonissima torta di mele...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.