Contorno di carote e peperoni alla soia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendiamo preparare un gustoso contorno da abbinare ad un piatto a base di carne, pollo oppure coniglio, possiamo orientarci su due ortaggi molto comuni e di facile reperibilità; infatti, si tratta dei peperoni e delle carote. L'elaborazione della ricetta ne prevede prima la cottura singola e poi insieme, con l'aggiunta di una salsa di soia. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare un contorno di carote e peperoni alla soia.

25

Occorrente

  • Peperoni gialli 5
  • Carote 400 gr.
  • Semi di soia 300 gr.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio
  • Pomodorini 8
35

Preparare gli ortaggi

Il primo passo consiste nel preparare gli ortaggi, lavandoli accuratamente. I peperoni vanno poi tagliati in due, privati dei semi e successivamente ridotti a listarelle. Le carote invece dopo averle pelate, le possiamo tagliare a tondini oppure a fiammifero e lessarle. Una volta pronte, le uniamo ai peperoni che nel frattempo a crudo abbiamo fatto ammorbidire in una padella con olio d'oliva. Fatto ciò, ricopriamo la padella stessa con un coperchio e lasciamo cuocere il tutto a fiamma bassa per circa 10 minuti.

45

Elaborare la salsa di soia

A questo punto ci possiamo dedicare all'elaborazione della salsa. Nello specifico si tratta di prendere i semi di soia farli bollire e renderli morbidi, dopodichè li frulliamo e li versiamo in una padella in cui aggiungiamo un filo d'olio, un pizzico di sale e qualche pomodorino, gusto per colorare il composto. Quando la crema di soia si è amalgamata alla perfezione con gli altri ingredienti, aggiungiamo della farina versandola gradualmente a pioggia, in modo da renderla più consistente. Fatto ciò, mettiamo anche un cucchiaio di zucchero di canna, giusto per farla un tantino caramellata, proprio come amano elaborarla i popoli orientali per "laccare" le carni. Una volta pronta la salsa di soia, non ci resta che unirla a carote e peperoni, lasciando cuocere il tutto per altri 5 minuti a fiamma bassa.

Continua la lettura
55

Impiattare il contorno

A questo punto il contorno si può prelevare dalla padella a porzioni, in modo da impiattarlo insieme al tipo di carne che abbiamo scelto, oppure semplicemente riponendolo in un piatto singolo. In entrambi i casi, la salsa di soia rimasta nella padella la usiamo per condire le carote e i peperoni. Il consiglio ulteriore è di servire in tavola ad ogni commensale una piccola terrina con la restante salsa di soia, sia per fargliela usare come condimento aggiuntivo che per intingervi dei grissini, dei crostini oppure delle croccanti patatine. Infine va sottolineato che al contorno si può anche aggiungere del piccante, scegliendolo tra la paprika in polvere e il pepe nero fresco macinato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le frittelle di peperoni

Se siete alla ricerca di una ricetta veloce e sfiziosa, attraverso questa guida scoprirete come fare le frittelle di peperoni. Si tratta di un piatto goloso e vegetariano che piacerà a tutti, un vero asso nella manica se avete un vegetariano a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta vegan: riso con salsa di peperoni e tofu

Se siete vegani e seguite una dieta che esclude dalla vostra alimentazione tutti i cibi che derivano anche lontanamente da qualsiasi forma animale, allora questa è una ricetta per fa assolutamente al caso vostro. Nella seguente guida, infatti, vi illustrerò...
Carne

Tofu con asparagi e peperoni

Il tofu è il prodotto ottenuto cagliando il latte di soia e pressandolo in blocchi. È notoriamente un alimento ricco di proteine, ma adatto alle diete vegane e vegetariane per la sua natura di origine non animale. Il tofu ha una storia piuttosto remota:...
Consigli di Cucina

Come usare il tofu in cucina

Il tofu è fatto di fagioli di soia, acqua ed un coagulante o agente cagliante. Sostanzialmente insipido, privo di lattosio e colesterolo, viene apprezzato per il suo alto contenuto di proteine e calcio e la sua capacitá di assorbire gli aromi delle...
Carne

Come preparare i bocconcini di pollo alle mandorle con verdure

Un piatto di origine orientale assolutamente da provare sono i bocconcini di pollo alle mandorle con verdure. È questa una deliziosa pietanza molto cucinata nei ristoranti cinesi, ultimamente diffusa anche in occidente, che soddisfa anche i palati più...
Pesce

Come preparare gli spiedini di gamberi in salsa di soia

Avete esaurito le idee riguardo i piatti da portare in tavola? Siete stanchi dei soliti sapori ed avete voglia di cimentarvi nella cucina orientale? La scelta in questo campo è molto vasta, a partire dal sushi fino agli spaghetti cinesi. Perché non...
Antipasti

Come preparare i mini peperoni farciti alla crema di tonno

Il peperone è un ortaggio molto impiegato nella cucina italiana. Esso è presente in numerose ricette e si presta a essere cucinato in svariati modi, per la sua polpa carnosa e piena di gusto. Tuttavia è anche in grado di accompagnare diversi piatti...
Consigli di Cucina

5 idee per realizzare una cena a base di chili

Da sempre adorate il cibo piccante e avete voglia di preparare una cena a base di prelibatezze dal sapore rovente?! Se il cibo piccante è tra le vostre passioni, perché non provare ad organizzare una cena a base di chili?! Scopriamo insieme ben 5 idee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.