Coriandoli di Carnevale

Tramite: O2O 18/01/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se per la festa di Carnevale intendete preparare dei dolci davvero gustosi e che faranno impazzire di gioia i bambini, potete optare per i coriandoli. Nello specifico si tratta di piccoli ritagli di impasto che vengono elaborati con alcuni ingredienti specifici, e poi fritti e conditi con dello zucchero a velo. In riferimento a ciò, ecco le istruzioni dettagliate su come preparare i coriandoli di Carnevale.

27

Occorrente

  • 500 gr di farina '00'
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 50 gr di burro sciolto
  • 90 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di grappa
  • 1 bustina di vanillina
  • Scorza grattugiata di mezzo limone
  • Coloranti per dolci
  • Olio di semi di girasole
  • Zucchero a velo
  • Sale q.b
37

Amalgamare soltanto alcuni ingredienti

Per la preparazione di questi gustosi dolcetti di Carnevale, dopo aver procurato tutti gli ingredienti necessari, cominciate ad amalgamare soltanto alcuni escludendo in pratica i coloranti e lo zucchero a velo che entrano in gioco per la decorazione finale. L'impasto è quello classico per dolci, e prevede l'uso di farina di tipo 00, zucchero, uova, vanillina e burro. Durante la fase di lavorazione va aggiunta la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale. Ottenuto poi un panetto, va lasciato riposare per circa un paio d'ore nel frigo opportunamente ricoperto con una pellicola.

47

Colorare i pezzi di impasto

Trascorso tale tempo, il panetto lo potete tirare fuori dal frigo e tagliarlo in 4 parti, in modo da avere a disposizione altrettanti pezzi da colorare con delle tonalità diverse. In questo caso potete usare i classici coloranti per dolci optando per il rosso, il giallo, il verde e il blu. Premesso ciò, una volta ottenute delle palline ognuna di diverso colore, provvedete ad infarinare adeguatamente il ripiano del tavolo in modo da poterle facilmente lavorare. Adesso con un matterello stendete le palline e ritagliatene poi delle sagome sfruttando magari un bicchierino per il caffè ed una rotella per il taglio della pasta, che vi consente tra l'altro di creare delle figure geometriche diverse come ad esempio dei piccoli triangoli e trapezi. Completato il taglio di tutti i coriandoli, non vi resta che procedere come descritto nel passo successivo della guida e nel video annesso.

Continua la lettura
57

Friggere e guarnire i coriandoli

Questo che ci apprestiamo a descrivere è in pratica il passaggio conclusivo della ricetta. Nello specifico si tratta di mettere sul fuoco una padella con dell'olio di semi di girasole e quando comincia a friggere, si inseriscono i coriandoli colorati. Man mano che diventano dorati, con un mestolo bucherellato li prelevate e li riponete in una ciotola opportunamente foderata con carta assorbente, allo scopo di limitare l'olio in eccesso. L'ultimo step consiste poi nell'adagiare i coriandoli in uno o più piatti da portata e guarnirli con abbondante zucchero a velo. Il consiglio finale è di aggiungere in tavola della crema spalmabile alla nocciola o semplicemente preparare delle tazze di cioccolata.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare le chiacchiere di Carnevale con il Bimby

Non si può festeggiare il Carnevale senza le famose chiacchiere. Questi dolci tipici, hanno una tradizione molto antica, sembra che addirittura già gli antichi romani ne andavano ghiotti. La preparazione delle chiacchiere di Carnevale non richiede doti...
Dolci

Come fare le chiacchiere siciliane per Carnevale

Il Carnevale, con le sue maschere colorate e le stelle filanti, è una festività molto allegra amata tantissimo dai bambini. I dolci tipici legati alla tradizione carnevalesca sono un ottimo motivo per festeggiare in allegria. Infatti, le chiacchiere,...
Dolci

Ricetta: chiacchiere di carnevale

Le chiacchiere di carnevale sono dolcetti tipici del periodo carnevalesco. Hanno origine nella Roma antica e, forse, è per questo che hanno svariati nomi come ad esempio "bugie", "strufoli" o "cenci". Il nome "chiacchiere", però, deriva da un espediente...
Dolci

Come preparare le frittelle di carnevale con farina di riso

Le frittelle di Carnevale sono golosissime e veloci da preparare. Quelle con la farina di riso hanno un gusto delicato e leggero e mettono d'accordo grandi e piccini! Grazie alla totale assenza di glutine, sono perfette anche per i celiaci e per tutti...
Dolci

Come preparare le chiacchiere di carnevale al microonde

Le Chiacchiere sono un dolce tipico di Carnevale e sono conosciute con diversi nomi tra le regioni italiane. Il più comune è, appunto, quello di chiacchiere, ma si chiamano anche cenci in Toscana, frappe a Roma, lattughe a Mantova e via dicendo. Si...
Dolci

Come preparare le chiacchiere napoletane

Le chiacchiere napoletane sono un dolce tipico del carnevale, una gustosa pasta fritta spolverata con dello zucchero. Friabili, fragranti e soprattutto dolci, piacciono ai piccini ma anche agli adulti. Esistono diversi modi di cucinarle, ma la ricetta...
Dolci

Schiacciata fiorentina alla Nutella

La schiacciata fiorentina alla Nutella è un dolce di origine toscana, per la precisione di Firenze. Nato come dolce da preparare durante il periodo del carnevale, al giorno d'oggi lo si trova nelle pasticcerie fiorentine in qualsiasi periodo dell'anno....
Dolci

Come preparare le frittelle con uvetta e pinoli

Si sa che ogni cibo, se viene fritto, ha un sapore più invitante che piace sempre a tutti, grandi e soprattutto piccini. Naturalmente non bisogna abusare dei fritti, perché questo è un tipo di cottura molto grasso, però ogni tanto si può fare una...