Cozze ripiene alla genovese

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La cucina ligure è sicuramente una delle più rinomate d'Italia, soprattutto grazie all'utilizzo di cibi poveri, certe volte presi da scarti di altre preparazioni.
Ovviamente, essendo la Liguria una regione prevalentemente affacciata sul mare, molte delle sue ricette più importanti sono certamente basate su prodotti di origine ittica. Uno dei piatti tipici della liguria sono le cozze ripiene alla genovese, dette, secondo il nome popolare muscoli ripieni. Questo piatto ha una preparazione abbastanza lunga, ma rappresenta un pasto completo, con tutti i nutrienti necessari per rendere il pasto nutriente, il tutto senza rinunciare al sapore. In questa guida, potrete vedere cosa serve per fare e come preparare le cozze ripiene alla genovese, ovvero i muscoli ripieni.

28

Occorrente

  • 1 Kg di Muscoli,
  • 300 gr di pomodori pelati o salsa di pomodoro
  • Mollica di pane bagnata nel latte
  • 50 gr di mortadella
  • Uno spicchio d'aglio
  • Erbe aromatiche
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe q.b.
38

Il primo passo da fare per preparare delle ottime cozze alla genovese consiste nel pulire per bene i muscoli. Infatti, l'esterno delle cozze è davvero molto sporco, ed è quindi necessario togliere via le incrostazioni e tutte le altre parti appiccicate. Successivamente, questi muscoli devono essere aperti, in modo da poter condire la parte interna, il cui condimento è costituito in parte dai muscoli stessi.

48

Per preparare il condimento occorre mettere in una terrina una decina di muscoli, aperti mediante cottura, tritati e insaporire usando tutti gli aromi tritati, come l'aglio. In seguito, bisogna aggiungere la mollica, precedentemente passata nel latte, poi strizzata e tritata, in modo da non lasciare parti liquide, il formaggio, la mortadella tritata, l'uovo, per amalgamare tutto e, ovviamente, sale e pepe. Il tutto deve essere mescolato per bene, perché dovrà essere della giusta consistenza per riempire le altre cozze.

Continua la lettura
58

I muscoli aperti in precedenza dovranno essere riempiti con il condimento realizzato grazie alle altre cozze. Successivamente, questi dovranno essere richiusi, per essere poi cotti in una casseruola a bordi alti. Nella casseruola dovranno essere messi in precedenza del prezzemolo e dell'aglio sfumati con del vino bianco, e poi del pomodoro, che sia salsa o da passaggio al setaccio. Dopo un paio di minuti di cottura del pomodoro, muscoli ripieni dovranno essere messi nel tegame, e cuocere a fuoco lento, o in forno, ad una temperatura di 200°, per un tempo di trenta minuti.

68

Una volta pronte, queste cozze ripiene alla genovese possono essere impiattate, insieme a molto pomodoro, proveniente anch'esso dalla cottura, e per rendere il tutto più sostanzioso, anche da una bella fetta di pane, possibilmente rustico, ben cotto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa dei guanti per evitare che le cozze scivolino mentre le pulisci.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le cozze in pastella

Sono numerose le ricette gastronomiche che riguardano le cozze. Non bisogna mai dimenticare che è pericoloso mangiare le cozze crude. Anche se condite con aceto o limone, le cozze non vanno mai mangiate crude. È fondamentale che avvenga sempre una cottura...
Antipasti

Come cucinare le melanzane alla genovese

Le melenzane sono degli ortaggi molto gettonati nell'arte culinaria, esse infatti risultano essere protagoniste di numerose ricette. I motivi del loro ampio utilizzo sono molteplici. Il loro gusto caratteristico riesce a rendere unici piatti quali caponata,...
Antipasti

Come preparare le zucchine ripiene alla ligure

La zucchina o zucchino è una verdura prettamente italiana, tant'è vero che, esportata in epoca relativamente recente, ha conservato anche all'estero il suo nome italiano. È un alimento molto digeribile e privo di calorie, perciò largamente consigliato...
Antipasti

Cozze all'arancia e zenzero

Le cozze sono tra i frutti di mare più deliziosi che si possano trovare in diversi menù a base di pesce. Questo genere di mollusco racchiuso in un consistente guscio di colore nero si presta grandiosamente a qualsiasi tipologia di ricetta culinaria....
Antipasti

Ricetta: soutè di cozze

Chi di voi non va pazzo per uno squisito secondo piatto a base di cozze? Una delle ricette più deliziose da preparare, è quella della soutè di cozze. Prepararla è davvero un'operazione semplice che vi consentirà di ottenere però grandissimi risultati...
Antipasti

Come preparare il guazzetto di cozze farcite

Le cozze sono molto versatili e si prestano bene per realizzare un gran numero di piatti differenti come per esempio il guazzetto. Il guazzetto di cozze farcite è un piatto gustoso e poco dispendioso che si può preparare in un breve lasso di tempo....
Antipasti

Come preparare gli spiedini di cozze fritti

Se state cercando nuove idee per realizzare degli antipasti originali e gustosi, eccovi nel posto giusto. In questo caso abbiamo pensato per voi ad una ricetta veloce, da effettuare durante i vostri weekend in compagnia degli amici. Si tratta degli spiedini...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di acciughe e cozze fritte

Gli spiedini di acciughe e cozze fritte sono estremamente gustosi e stuzzicanti. Si prestano per un aperitivo, o come ottimo antipasto da servire su un piatto di lattuga. Il sapore carico delle alici si unisce gradevolmente alla carnosità delle cozze....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.