Crocchette di cavolfiore e mozzarella

Tramite: O2O 24/05/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le crocchette di cavolfiore e mozzarella sono un diversivo rispetto alle classiche crocchette di patate e mozzarella, ma vengono preparate attraverso lo stesso procedimento. Sono quindi abbastanza semplici da preparare, ma richiedono un po' di impegno e di tempo. Le crocchette di cavolfiore e mozzarella sono un modo carino per far mangiare i cavolfiori anche ai bambini o a chi non ama mangiarli, sia perché sono filanti sia perché è raro che qualcosa di fritto possa non piacere. Vediamo insieme come preparare la ricetta delle crocchette di cavolfiore e mozzarella.

26

Occorrente

  • 2 kg di cavolfiore
  • 300 g di mozzarella
  • 3 uova
  • pan grattato q.b.
  • farina q.b.
  • sale
  • olio per friggere
36

Preparate i cavolfiori

La prima cosa da fare riguarda la preparazione dei cavolfiori. Puliteli e lavateli, poi tagliate gli alberelli, non utilizzando il gambo centrale poiché è più duro. Mettete a bollire l'acqua per lessare i cavolfiori, poi salatela e versateli all'interno. Lasciateli cuocere per una decina di minuti e poi scolateli e lasciateli raffreddare un po' prima di schiacciarli. Quando si saranno raffreddati, schiacciateli con lo schiacciapatate in una ciotola, poi lavorateli con la forchetta per togliere agli stessi la consistenza granulosa.

46

Preparate il resto degli ingredienti

Tagliate la mozzarella a cubetti e lasciatela scolare in un piatto per evitare che quando la metterete nella crocchetta faccia fuoriuscire l'acqua. Poi sbattete le uova in un piatto, in un altro piatto versate il pan grattato ed in un altro ancora versate un po' di farina. Poi potrete dare forma alle vostre crocchette. Preparate un vassoio liscio su cui appoggiarle prima di friggerle. Poi prendete una manciata di cavolfiore schiacciato, schiacciatelo nel palmo della mano, mettete un cubetto di mozzarella al suo interno e richiudete il cavolfiore intorno alla mozzarella, conferendo alla crocchetta la classica forma allungata. Poi rotolatela nella farina, successivamente nell'uovo sbattuto e poi ancora nel pan grattato. Adagiate la crocchetta nel vassoio e seguite lo stesso procedimento per tutte le crocchette.

Continua la lettura
56

Friggete le crocchette

L'ultimo passaggio da eseguire sarà friggere le crocchette. Versate l'olio di semi in una pentola che utilizzate solo per fare le fritture (oppure in una friggitrice, se la avete), fatelo scaldare per bene e poi provate a friggere la prima crocchetta. Fatela stare per qualche minuto nell'olio e se si formano le bollicine tipiche di quando si frigge qualcosa vorrà dire che l'olio è caldo. Fate dorare la crocchetta e poi adagiatela su carta assorbente. Friggete quindi tutte le crocchette e poi servitele ancora calde e filanti.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Muffin salati con cavolfiore e mozzarella

I muffin salati sono un'idea molto originale per preparare qualcosa di semplice per una festa a cui sono invitate molte persone o anche per una cena in cui volete preparare qualcosa di diverso dal solito. Infatti i muffin salati vanno serviti freddi o...
Antipasti

Polpette di cavolfiore con cuore di mozzarella

Spesso le verdure ci appaiono sinonimo di dieta e di piatti poco sfiziosi, che dobbiamo mangiare più per la nostra salute che per il gusto. Il cavolfiore, poi, appare ancora meno appetitoso, soprattutto per i più piccoli, che difficilmente acconsentono...
Antipasti

Ricetta: crocchette di riso integrale al forno

In vista di un weekend fuori casa, di un pic-nic all'aperto o dell'allestimento di un ricco buffet in occasione di un party, potreste cimentarvi nella preparazione di sfiziosi finger food: le crocchette di riso integrali cotte al forno. Si tratta di invitanti...
Antipasti

Ricetta: crocchette uova e carote

Le crocchette sono un piatto amato non solo dai bambini ma anche dagli adulti. Ottime come aperitivo goloso o come secondo le crocchette possono essere cucinate in tantissime varianti. In questa ricetta, davvero golosa e semplice, vi insegnerò come cucinare...
Antipasti

Ricetta: crocchette di fave

Le crocchette di fave costituiscono un un antipasto invitante, dal gusto unico e avvolgente, che impreziosirà il vostro menu e ingolosirà i vostri ospiti. La ricetta si presenta poco laboriosa nella preparazione e non richiede molto tempo. Questo piatto,...
Antipasti

Ricetta: crocchette di patate con acciughe e provola

I grandi primi vengono sempre preceduti da antipasti appetitosi. Spesso, per fare questi deliziosi manicaretti vengono usate le patate. Queste sono degli straordinari tuberi economici e vengono apprezzati per il loro apporto nutritivo. Inoltre, si prestano...
Antipasti

Come preparare le crocchette di ricotta al salmone

Antipasto ideale, sfizioso, saporito e semplice! Cosa volere di più? Non avete idee per cena? Volete creare qualcosa di nuovo e stupire i commensali? Preparate delle gustose crocchette di ricotta al salmone. Un involucro croccante con un interno goloso...
Antipasti

Ricetta: crocchette di riso e patate al forno

Le crocchette di riso e patate sono uno degli alimenti più amati da piccini e non. Possono essere servite come antipasto, contorno o anche come secondo piatto. Con l'aggiunta del riso, la classica crocchetta di patate si trasforma in un piatto unico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.