Crostatine alle mandorle con crema di noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ideali per uno spuntino sano ed equilibratoo e perfette per una colazione nutriente e leggera, le crostatine alle mandorle sono delle golose merendine, molto apprezzate sia dagli adulti che dai più piccoli. La presenza della frutta secca nella pasta frolla, conferendo all'impasto una maggiore friabilità, servirà, infatti, a ottenere un guscio ancora più croccante, mentre la crema di noci renderà la farcitura morbida e avvolgente, creando un inimitabile connubio di sapori e consistenze. Le mini crostate, avendo quindi le dimensioni di dolcetti monoporzione, sono adatte per un buffet, possono essere servite anche come sfiziosi dessert finger food o, più semplicemente, come spuntino o merenda, anche da portare a scuola o a lavoro. Sono davvero molto semplici da preparare. Vediamo ora tutti i passaggi per realizzarle nel modo corretto.

27

Occorrente

  • Per la frolla: 100 gr di farina 00; 50 gr di farina di mandorle; 75 gr di zucchero a velo; 75 gr di burro; 1 tuorlo; un pizzico di sale.
  • Per la crema: 300 gr di latte; 1 uovo; 35 gr di amido di mais; 60 gr di zucchero semolato; 60 gr di gherigli di noci; 1/2 cucchiaino di cannella in polvere.
  • Per la cottura in bianco della frolla: fagioli secchi q.b.
  • Per ungere gli stampi: burro q.b.
  • Per guarnire: lamelle di mandorle e gherigli di noci q.b.
37

Su una spianatoia disponete a fontana le due farine. Mettete al centro il tuorlo, lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Sbattete leggermente il rosso d'uovo con una forchetta, quindi tagliate il burro freddo a tocchetti e aggiungetelo agli altri ingredienti. Impastate il tutto velocemente a mano, fino a ottenere una massa liscia e omogenea. Non dovete lavorare a lungo il composto, altrimenti il calore delle mani tenderà a sciogliere il burro, rovinando l'intero impasto. Avvolgete ora l'impasto nella pellicola, riponetelo in frigorifero e lasciatelo riposare per almeno mezzora.

47

Intanto proseguite andando a occuparvi del ripieno. In un pentolino portate a ebollizione il latte. Quindi rompete l'uovo intero in una terrina e andate ad aggiungere lo zucchero e la maizena. Mescolate tutti gli ingredienti con l'aiuto di una frusta manuale, poi versate, a filo, il latte caldo e continuate a rimestare. Una volta fatto ciò, rimettete il composto in una casseruola, unite i gherigli, che avete precedentemente polverizzato, e un pizzico di cannella. Ora cuocete la crema a fiamma bassa, senza smettere di girare. Quando risulterà abbastanza densa, toglietela dal fuoco e trasferitela in un contenitore d'acciaio, coprite la superficie con della pellicola trasparente, lasciando però un lembo aperto affinché possa evaporare il calore senza che si formi del liquido. Infine, lasciatela raffreddare.

Continua la lettura
57

Spennellate gli stampini utilizzando del burro fuso, avendo cura di ungere in particolare tutte le scanalature. Stendete la pasta frolla in modo da ricavare una sfoglia dello spessore di circa 4 mm, quindi, utilizzando un coppapasta, ricavate tanti cerchi, tanti quante sono le formine. Adagiate ora la frolla, con delicatezza, nelle mini tortiere, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, poggiatevi un foglio di carta forno e coprite la base con i fagioli secchi. Prima di infornare le crostatine, rimettete gli stampi in frigo, in modo tale che la frolla mantenga meglio la forma durante la cottura.

67

Preriscaldate il forno a 180 gradi e, una volta raggiunta questa temperatura, procedete con la cottura in bianco delle basi. Sfornatele dopo circa 20 minuti, rimuovete i legumi e la carta forno, quindi lasciatele raffreddare a temperatura ambiente. Una volta freddi, togliete i gusci dagli stampini e farciteli con la crema alle noci che avete preparato in precedenza. Guarnite ogni crostatina con delle lamelle di mandorle e un gheriglio, intero oppure in granella. Lasciateli raffreddare qualche ora e poi assaggiateli, gustando questa particolarissima alchimia di sapori. Ricordate, infine, che i dolci così preparati possono essere conservati in frigorifero per al massimo due giorni, possibilmente all'interno di un contenitore con coperchio ermetico, in modo tale che non vengano in contatto con altri alimenti e che non si rovini la consistenza con l'aria esterna.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete preparare la frolla anche con un giorno di anticipo e riporla in frigo fino al momento dell'utilizzo.
  • Per rendere la base più croccante, aggiungete all'impasto della granella di mandorle.
  • Con le dosi indicate otterrete circa 8 crostatine di dimensioni standard.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata al pistacchio con noci e mandorle

Preparare un dolce è sicuramente abbastanza difficoltoso per chi non ha una certa esperienza con le varie ricette di torte, crostate e dolcetti vari. Molte sono le varianti di dolci da poter preparare in casa attraverso l'utilizzo di moltissime creme...
Dolci

Ricetta: Pudding di pane, noci e mandorle

In casa vengono preparati molti cibi prelibati, tra ricette salate e ricette dolci, ci si può sbizzarrire. Tra i primi piatti è possibile fare un bel piatto di pasta, per esempio con dei pomodori freschi. Ma anche prepararla con il pesto di pistacchi....
Dolci

Ricetta: crostatine al Nesquik con pere caramellate

Ecco un'interessante e nuova ricetta, del tutto gustosa e golosa, mediante il cui aiuto poter essere capaci di realizzare nella propria cucina e con le proprie mani e fantasia, le famose crostatine al Nesquik con le pere caramellate, sarà una delizia...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta con crema alle mandorle

Per un momento goloso ma leggero, perché non lasciarci ispirare da una soffice torta di ricotta con crema alle mandorle? Un dolce semplice e delicato, perfetto per una prima colazione sfiziosa o per una merenda sana. Le mandorle, oltre ad essere ottime,...
Dolci

Ricetta: torta alle mandorle con crema chantilly

La crema chantilly è tra le migliori farciture per dolci. C'è chi, per crema chantilly intende l'unione tra panna e crema pasticcera. Ma la vera crema chantilly si realizza solo con la panna fresca. Utilizzarla per farcire una torta di mandorle, è...
Dolci

Ricetta: bignè ripieni di crema alle mandorle e pistacchi

I bignè sono un classico della pasticceria, se poi sono ripieni di crema di mandorle e pistacchi diventano speciali e super buoni. In questa ricetta cominceremo dalla base per la pasta dei bignè (pasta choux) poi prepareremo la crema seguendo i vari...
Dolci

Come preparare le crepes alla crema di noci

Le crepes alla crema di noci, sono una prelibatezza da gustare, sia come merenda a metà pomeriggio, sia come dolce a fine pasto. Le potrete gustare calde appena preparate, però sono buonissime anche il giorno dopo servite con una pallina di gelato alla...
Dolci

Come preparare la torta con crema al pistacchio e mandorle

Quando avete voglia di coccolare voi stessi e i vostri cari con qualcosa di speciale, potete preparare questa torta con crema al pistacchio e mandorle, che porterà nella vostra cucina un poco di Sicilia! La produzione di questi frutti, raggiunge infatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.