Crumble di mele: la ricetta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Crumble di mele: la ricetta

Se decidiamo di preparare un dolce inusuale ma nel contempo veloce e con pochi ingredienti, possiamo cimentarci nell'elaborazione del crumble di mele. Si tratta infatti di una ricetta tipica inglese, la cui parola stessa significa briciole. Premesso ciò, prima di procedere va sottolineato che per elaborarla ci sono soltanto tre passaggi essenziali da seguire.

26

Occorrente

  • Mele 400 gr.
  • Farina 300 gr.
  • Burro 100 gr.
  • Zucchero 150 gr.
  • Fiocchi di avena 50 gr.
36

Tagliare le mele

La prima operazione da fare consiste nello scegliere le mele che possono essere le Annurche, le Stark oppure quelle verdi. In tutti i casi bisogna lavarle accuratamente, dopodichè tagliarle in quattro parti eliminando buccia e torsolo. Fatto ciò, vanno riposte in una pentola insieme a zucchero, burro e cannella in modo che si possano ammorbidire (circa 20 minuti).

46

Preparare la pasta crumble

In attesa che le mele siano pronte, possiamo dedicarci alla preparazione della pasta crumble che è un'operazione piuttosto facile; infatti, in una ciotola mettiamo del burro precedentemente sciolto a bagnomaria, dello zucchero di canna e della farina mista a fiocchi d'avena. Fatto ciò, prendiamo un frullino di tipo elettrico e dopo averlo azionato per un paio di minuti circa, facciamo in modo che il tutto si amalgami alla perfezione ed assuma un aspetto denso, cremoso e soprattutto granuloso. Quest'ultima è la condizione fondamentale, per ottenere un perfetto crumble in tipico stile inglese. Detto ciò, lo mettiamo un attimo da parte giusto il tempo per prendere una teglia da forno imburrarla ed infarinarla sul fondo e sui laterali, in modo da renderla ottimale per la cottura del nostro particolare dolce. In alternativa possiamo usare anche della carta da forno, foderando in questo caso la teglia accuratamente anche sui bordi.

Continua la lettura
56

Cuocere il crumble

L'ultimo step che alla fine ci consegna un perfetto ed originale crumble di mele, prevede proprio la posa di queste ultime nella teglia, dopodichè con un cucchiaio le ricopriamo per intero con il composto granuloso. Fatto ciò possiamo infornarlo a 180 gradi, facendolo cuocere per circa 25 minuti ovvero fin quando non appare leggermente dorato. In alternativa il crumble lo possiamo adagiare anche in una pirofila, e riporla in un microonde di tipo ventilato per 7 minuti ad una temperatura di 700 W. In entrambi i casi una volta pronto va servito caldo, e ci sono poi diverse opportunità per presentarlo e nel contempo massimizzarne il gusto. Nello specifico possiamo aggiungere dello zucchero a velo, oppure spruzzare dei candidi misti o semplicemente dell'uvetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Crumble di mele: la ricetta

Se decidiamo di preparare un dolce inusuale ma nel contempo veloce e con pochi ingredienti, possiamo cimentarci nell'elaborazione del crumble di mele. Si tratta infatti di una ricetta tipica inglese, la cui parola stessa significa briciole. Premesso ciò,...
Dolci

Come preparare il crumble di mele

Il crumble di mele è un tipico dolce britannico. Per la sua bontà e semplicità di realizzazione ha conseguito fama internazionale. Dell'antica ricetta originale oggi esistono numerose varianti, sia dolci che salate. Oltre che con le mele, il crumble...
Dolci

Come preparare la crostata di mele al crumble

La crostata di mele al crumble è un ottimo dessert da servire a fine pasto. Semplice da realizzare, piace a grandi e piccini. Il sapore zuccherino e aromatico delle mele ben si abbina a quello della cannella creando un dolce ben equilibrato anche nelle...
Dolci

Crumble alle mele e cioccolato

La migliore alimentazione è quella variegata. Sali minerali, proteine, carboidrati, grassi, vitamine e fibre alimentari risultano tutte sostanze nutrizionali importanti per il corretto funzionamento dell'organismo umano. Gli zuccheri si possono assumere...
Dolci

Come preparare il crumble di lamponi e mele

Sicuramente avete sentito la parola "crumble" e sapete anche che indica qualcosa legato alla pasticceria, o comunque a un dolce. È infatti così. Perché il crumble è un dolce tradizionale inglese, risalente al 1700 - 1800. Per cucinarlo venivano utilizzate...
Dolci

Ricetta: crumble alle pesche

Il crumble alle pesche è un dolce al cucchiaio abbastanza conosciuto, molto gustoso ed al tempo stesso facilissimo da preparare ed alla portata di tutti. Questo dessert deriva dalla parola inglese crumble che significa briciola. Infatti, per realizzarlo...
Dolci

Ricetta: crumble con crema pasticcera ed amarene sciroppate

Durante l'inverno quando c'è parecchio freddo fuori di casa, è molto rassicurante e molto divertente, mangiare qualche goloso dolce fatto in casa. Ci si può davvero sbizzarrire con tutte le tipologie di dolci che possono essere realizzati utilizzando...
Dolci

Ricetta: crumble con crema chantilly e fragole

Un dolce dal sapore delicato e molto semplice è il crumble con crema chantilly e fragole. È infatti un dolce molto semplice da preparare e che non richiede molto tempo per essere preparato. È di sicuro adatto per i bambini ed è ideale nel caso in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.