Cucinare il tofu: 5 errori da evitare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si parla di alimentazione, la maggior parte dei nutrizionisti sembra concordare su una dieta variegata. È opinione comune che uno stile alimentare comprendente le proteine animali sia consigliabile. Tuttavia esiste chi la pensa in maniera differente. Rinunciare alle proteine animali è possibile, poiché in natura esistono vegetali proteici. Uno degli ingredienti dominanti nella cucina vegan è il tofu. Il tofu è una sorta di "formaggio vegetale" che si ricava dalla soia. È possibile prepararlo in casa, se si possiedono i giusti ingredienti. Cucinare il tofu non è difficile. Ma non tutti sanno come fare. Scopriamo i 5 errori più comuni da evitare nella preparazione del tofu.

26

Sbagliare nella scelta del tofu

I vegani e i vegetariani conoscono senza dubbio le differenze tra i vari tipi di tofu. I meno esperti potrebbero non sapere che esiste un tofu per ogni esigenza. In commercio abbiamo, infatti, il tofu salato per i piatti salati. Ma esiste anche il tofu dolce, adatto appunto ai dolci. Spesso presenta un'aromatizzazione alle mandorle o all'arachide. Sono disponibili anche altri aromi, come cocco o mango.

36

Non estrarre tutta l'acqua presente

Permettere al tofu di perdere l'acqua è un passaggio fondamentale per molti piatti. Tuttavia sono in tanti a saltare questo passaggio, compromettendo le ricette. Per far sì che il tofu perda tutta la sua acqua dovremo strizzarlo come una spugna. In alternativa possiamo pressarlo tra due fogli di carta assorbente.

Continua la lettura
46

Tagliare il tofu troppo grossolanamente

Perché il tofu sia più gustoso è una buona idea tagliarlo in sottili fette. In questo modo il tofu assorbirà al meglio i sapori. Il tofu si vende comunemente in blocchi rettangolari. Possiamo tagliarlo a metà e ricavare successivamente delle fettine più sottili. È il tipo di taglio giusto per cotolette veg o per marinarlo in salsa di soia e acqua. In questo modo costituisce anche un buon companatico.

56

Non valorizzare il tofu con l'aggiunta di aromi e sapori

Chi si avvicina al tofu e ai prodotti veg non sa come prepararli. Il primo approccio è quasi sempre "al naturale", senza aggiungere nulla. Ma il tofu è un prodotto poco saporito di per sé. Per alcuni è addirittura disgustoso. In realtà con l'aggiunta di aromi e salse può acquisire un gusto unico. Non dimentichiamo dunque di cucinare il tofu solo dopo avergli dato più gusto.

66

Sbagliare i tempi di cottura

Essendo un cibo che possiamo consumare a crudo, spesso si trascura il tempo di cottura. Alcune persone cuociono il tofu per pochi attimi. Altre lo cuociono fin troppo a lungo. Questo può cambiare la sua consistenza e anche il suo gusto. Per cucinare bene il tofu bisogna rosolarlo con cura su ogni lato. Cuoce velocemente, ma in base allo spessore dei pezzi potremmo aver bisogno fino a 5 minuti. Il tofu può diventare squisito in bastoncini da friggere. Ma possiamo anche impanarlo o marinarlo in salse e aromi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

I 10 errori da evitare nel cucinare le verdure

Le verdure sono amatissime da grandi e piccini e molto spesso, si utilizzano per accompagnare degli ottimi secondi a base di carne o di pesce, oppure per preparare delle fantastiche vellutate, dei condimenti per primi piatti, ecc.. Non tutti sanno cucinare...
Consigli di Cucina

Come fare i muffin al tofu affumicato

I muffin sono una deliziosa alternativa per fare degli antipasti. Oppure, sono utili per sostituire un primo o un secondo. Per poi, arricchire il menù con delle novità invitanti. Questi si possono preparare in mille modi, e utilizzando varie farciture....
Consigli di Cucina

Come usare il tofu in cucina

Il tofu è fatto di fagioli di soia, acqua ed un coagulante o agente cagliante. Sostanzialmente insipido, privo di lattosio e colesterolo, viene apprezzato per il suo alto contenuto di proteine e calcio e la sua capacitá di assorbire gli aromi delle...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il tofu in cucina

Il tofu è un ingrediente ottenuto dalla lavorazione del latte di soia, utilizzato in cucina prevalentemente come sostituto del formaggio. Si tratta di un prodotto privo di grassi che si presta alla preparazione di ricette sia dolci che salate, in virtù...
Consigli di Cucina

Ricette veloci con il tofu

Nelle alimentazioni vegetariane non manca mai il tofu. Trattandosi di un alimento che si presta a questo stile di vita e all'alimentazione ad esso congeniale, è piuttosto consumato anche perché ipocalorico. Ma per renderlo appetitoso, quali ricette...
Consigli di Cucina

Come preparare chips di tofu ai semi di sesamo e papavero

Il tofu è un caglio di semi di soia. Il suo nome è Giapponese ma si tratta di un alimento importato dalla Cina. Piuttosto diffuso anche in Vietnam, Corea e Cambogia è entrato a pieno titolo nella nostra tradizione alimentare. Viene infatti utilizzato...
Consigli di Cucina

Come fare i fagottini di tofu e broccoli

In questa breve guida vedremo come fare la ricetta dei fagottini di tofu e broccoli con pasta fillo, una sfiziosa ricetta vegana ricca di sapore e sfiziosità che sicuramente piacerà a tutti quanti! A seguire vedremo gli ingredienti necessari, le varie...
Consigli di Cucina

Ricetta: polpette di tofu

Se siete amanti della cugina vegana, vegetariana o semplicemente mirate ad una dieta sana e leggera potete preparare molte ricette con ingredienti a base di soia o verdure. Il tofu è un ingrediente che si presta benissimo a tale proposito. C'è chi non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.