Errori da evitare nella preparazione del pesto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pesto è una salsa utilizzata normalmente per condire diverse tipologie di pasta e per preparare numerose ricette. Può essere preparato utilizzando moltissimi ingredienti differenti, dai pomodori secchi ai pistacchi, fino ai funghi e alla menta. In Sicilia, per esempio, viene realizzato utilizzando le mandorle e la ricotta, ma il più famoso rimane sicuramente il pesto alla genovese, caratterizzato dalla presenza del basilico. Per riuscire a ottenere un pesto ottimo alla genovese occorre seguire alla perfezione il procedimento, cercando di non compiere eventuali errori che potrebbero compromettere il risultato finale. Nei passi successivi della presente guida, a tal proposito, ci occuperemo di indicare e analizzare quali sono gli errori da evitare nella preparazione del pesto.

27

Occorrente

  • per la ricetta tradizionale del pesto alla genovese:
  • 30 foglie di basilico fresco
  • 120 g di fiore sardo
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1/2 bicchiere d'olio extravergine di oliva
  • 50 g di pinoli
  • sale q.b.
37

Innanzitutto, un primo errore da evitare quando si prepara il pesto alla genovese è sicuramente quello che consiste nel lavare le foglie di basilico utilizzando dell'acqua tiepida o, ancora peggio, dell'acqua calda. Infatti, il basilico deve essere sempre pulito in modo accurato solamente con acqua fredda. Successivamente, le foglie non devono mai essere utilizzate subito, in quanto è necessario fare in modo che possano asciugarsi da sole all'aria. Per questo motivo è di fondamentale importanza disporle su di una salvietta, lasciando sufficiente spazio tra una foglia e l'altra. Solamente a questo punto bisognerà versarle all'interno del mortaio assieme agli spicchi d'aglio e ai pinoli, e si potrà cominciare a pestare gli ingredienti con l'aiuto del pestello di legno. In questo frangente è bene evitare di dare dei colpi troppo forti con il mortaio, infatti sarà sufficiente andare a schiacciare con forza quanto contenuto al suo interno per poter ottenere un composto omogeneo e uniforme.

47

Per quanto riguarda il formaggio, questo dovrà essere unito un poco alla volta e, se possibile, bisognerà alternare il parmigiano grattugiato e il fiore sardo invece di utilizzare un solo tipo di formaggio. Sarà questo passaggio, infatti, quello che renderà ancora più saporito il pesto. L'olio extravergine di oliva, inoltre, dovrà essere aggiunto al composto solamente dopo che quest'ultimo diventerà completamente omogeneo, facendolo scendere a filo e mescolando continuamente con una spatola di legno. Così facendo, infatti, aumenterà la cremosità del pesto, che risulterà essere perfetto per condire la pasta. Un errore molto comune che si commette in questa circostanza è quello che consiste nel togliere il pesto dal mortaio e metterlo in una ciotola per aggiungere l'olio: così facendo non si darà cremosità al composto e gli ingredienti non si amalgameranno in modo omogeneo.

Continua la lettura
57

Operando in modo scorretto, l'unico risultato possibile sarebbe sicuramente quello di perdere parte della fragranza, che rimarrà attaccata alle pareti del mortaio e non si trasferirà alla pasta. Versando l'olio direttamente al suo interno, infatti, l'aroma verrà assorbito completamente. Inoltre, è molto importante ricordarsi sempre che, per poter conservare il pesto per qualche giorno dopo la sua preparazione, è necessario trasferirlo in frigorifero, mettendolo all'interno di un bicchiere. In questo caso è fondamentale evitare di procedere senza coprire la superficie con dell'olio di oliva. Infine, quando dovrà essere utilizzato, sarà sufficiente stemperarlo direttamente con l'acqua di cottura della pasta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dare colpi troppo forni quando si schiacciano gli ingredienti nel mortaio
  • Non mescolare subito assieme l'olio d'oliva con gli altri ingredienti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il pesto di salvia

Il pesto è uno dei condimenti più amati dagli italiani, ma non solo, pure il resto del mondo gradisce molto questa nostra invenzione. Il classico, quello legato alla nostra tradizione culinaria, è sicuramente il pesto alla genovese, ma nel tempo si...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come fare il pesto di cipolle

Il pesto, è un condimento davvero gustoso, cremoso che si adatta alla preparazione di primi piatti davvero unici. Le varianti per preparare un pesto, sono davvero moltissime e composte di ingredienti diversi tra loro. Il pesto classico è quello al basilico...
Primi Piatti

Come preparare il pesto al basilico e pomodori secchi

Internamente a tale guida semplice però molto utile, vedremo insieme saranno tutti quanti i passaggi fondamentali per la preparazione di un piatto molto gustoso, di creazione facile ed anche molto appetitoso. Più dettagliatamente, vi indicheremo come...
Primi Piatti

Come fare la pasta fredda pesto di zucchine e gamberi

La pasta fredda al pesto di zucchine e gamberi è un primo fresco, completo ed estremamente saporito. La potete servire ad una cena a base di pesce. È perfetta da consumare fuori casa nella pausa pranzo o sulla spiaggia. Il pesto di zucchine cremoso...
Primi Piatti

Come fare le lasagne pesto di pistacchi e funghi

Le lasagne pesto di pistacchi e funghi sono una vera e propria esplosione di gusto. Sono un'ottima variante della versione classica. Potete servirle ad una ricorrenza speciale o ad una cena tra amici. Sono perfette da portare in tavola al pranzo della...
Primi Piatti

Come preparare la pasta al pesto di mare

La pasta con il pesce rappresenta sempre una delle soluzioni più appropriate per chi desidera mangiare sano e leggero, soprattutto nel periodo estivo. In questa guida vogliamo illustrarvi come preparare una gustosa pasta al pesto di mare. L'insieme dei...
Primi Piatti

Come fare la pasta al pesto di avocado

La pasta al pesto di avocado è una portata fresca e deliziosa. È perfetta da servire in tavola ad una cena informale tra amici. È un'ottima variante per un pasto leggero e veloce fuori casa. Potete consumarla sia calda che fredda. Ciò fa sì che questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.