Errori da evitare nella preparazione del plumcake

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il plumcake è uno dei dolci più semplici da preparare in casa. Nonostante il suo gusto delicato e gradevole, il plumcake è molto facile da realizzare, richiede pochi ingredienti, semplici e genuini, poco tempo per la sua preparazione ed una vasta gamma di idee e varianti per la sua personalizzazione. Se sei alle prime armi con il goloso e creativo mondo della cucina e desideri dedicarti alla preparazione di un dolce speciale, semplice ma gustoso, il plumcake è sicuramente il dolce che fa per te. Ecco una lista utile degli errori da evitare nella preparazione del plumcake, per una ricetta impeccabile ed a prova di errori.

26

Utilizzare lo stampo sbagliato

Il plumcake è particolarmente celebre per la sua forma tradizionale. La forma del plumcake, però, non è solo una caratteristica estetica, bensì una qualità imprescindibile di questo dolce grazie alla quale il plumcake riesce a crescere bene, diventando soffice e morbidissimo durante la sua cottura. Per questo motivo bisogna utilizzare lo stampo apposito per il plumcake, altrimenti il dolce tenderà a sgonfiarsi irrimediabilmente.

36

Dimenticare la prova dello stecchino

La cottura del plumcake non è unica: ogni forno ha la sua potenza, e per verificare che il plumcake sia davvero ben cotto è importante non dimenticare la prova dello stecchino. Con un semplice stuzzicadenti sarà consigliabile verificare che l'impasto, ancora in forno, sia definitivamente asciutto, altrimenti il plumcake sarà meno soffice del previsto.

Continua la lettura
46

Non setacciare la farina

Durante la preparazione degli ingredienti necessari per realizzare il plumcake, sarà il caso di setacciare accuratamente la farina per evitare la formazione di piccoli grumi all'interno dell'impasto del dolce, sempre molto sgradevoli al momento dell'assaggio!

56

Riempire tutto lo stampo

Quando l'impasto è pronto per essere infornato, non bisognerà riempire lo stampo per il plumcake fino all'orlo. Lo stampo dovrà essere riempito per due terzi del suo volume, altrimenti il plumcake, all'interno del forno, si gonfierà troppo e rischierà di spaccarsi!

66

Usare il lievito di birra

L'errore più grave che è possibile compiere durante la preparazione del plumcake, infine, riguarda il lievito. Non è assolutamente consigliabile l'utilizzo del classico lievito di birra, come quello per le pizze e le torte salate, altrimenti l'impasto del plumcake diventerà gommoso, tenderà ad indurirsi con il tempo e sarà impossibile renderlo più morbido! Il lievito giusto per il plumcake è, piuttosto, il lievito vanigliato in polvere, specifico per la preparazione di torte e dolci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Plumcake salati: 5 ricette per tutti i gusti

In cucina ci si può davvero sbizzarrire preparando davvero delle ricette adatte a grandi e piccini. È ovviamente più divertente creare delle ricette un po' differenti dal solito, ed è per questo, che in questa guida cercheremo di mostrarvi come poter...
Consigli di Cucina

5 modi per sostituire lo zucchero nella preparazione dei dolci

Lo zucchero raffinato bianco è un ingrediente molto usato nella preparazione dei dolci. Spesso però accade che si debba evitare il suo consumo. Sia per motivi di alimentazione che per scelta personale. Ma non bisogna intimorirsi! Esistono molti modi...
Consigli di Cucina

Frico morbido: consigli per la preparazione

Il frico è una pietanza dalle origini carniche. Era tipica del consumo di contadini e boscaioli durante le pause lavorative. Il frico ha due tipi di preparazione. Si può infatti ottenere un frico friabile, oppure uno morbido. La ricetta si basa essenzialmente...
Consigli di Cucina

Consigli per la preparazione della besciamella senza burro

La Besciamella è una delle salse più importanti della gastronomia nazionale e internazionale. Appartiene alla categorie delle cosiddette salse madri di cui nascono altre. Infatti, con la besciamella si può fare la salsa Mornay, la Nantua e la salsa...
Consigli di Cucina

5 consigli per la preparazione degli gnocchi

Gli gnocchi vengono comunemente serviti come primo piatto e sono estremamente versatili: c'è chi ama condirli con pomodoro e basilico, chi non resiste alla tentazione di immergerli in una crema di formaggio e chi li vuole solo accompagnati dal ragù...
Consigli di Cucina

Risotto: 5 errori da non fare

Il riso è un alimento molto adoperato per preparare moltissime ricette. In modo particolare viene apprezzato il risotto. Questo si può condire e fare in mille maniere. L'importante è prepararlo e cucinarlo in modo adeguato. Ma, spesso per la fretta...
Consigli di Cucina

Cucinare le verdure: 5 errori da non fare

Le verdure sono un alimento fondamentale per la nostra dieta: forniscono importantissime vitamine, fibre e sali minerale senza cui l'organismo farebbe davvero fatica a lavorare correttamente. Esistono moltissime tipologie di ortaggi e verdure, ognuna...
Consigli di Cucina

Biscotti: 5 errori da evitare per sfornarli croccanti e friabili

Le origini dei biscotti risalgono a tempi lontani. Gli antenati dei moderni biscotti erano molto diversi da quelli che conosciamo noi, oggi. Ma i biscotti sono per molti un mistero. In tanti lamentano di non trovare mai il giusto connubio per sfornarli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.