Festa del papà: 5 dolci golosi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ogni anno, la festa del papà è una particolare ricorrenza nella quale voler ricordare e ringraziare il nostro papà con regali e dolcetti. Quest'ultimi, se non siamo molto bravi in cucina potrebbero essere un vero problema da creare ma con qualche rapida dritta anche i più inesperti riusciranno a creare strabilianti e squisite pietanze. Vediamo quindi insieme 5 dolci golosi per la festa del papà.

26

Zeppole di San Giuseppe

Come la tradizione impone, sicuramente il dolce tipico della festa del papà sono le Zeppole di San Giuseppe. Dalla media difficoltà di preparazione e dal basso costo, con circa 60 minuti di tempo riusciamo a preparare delle gustosissime zeppole da arricchire con crema pasticciera. Dopo aver recuperato tutti gli ingredienti (3 uova, 1 tuorlo, 55 gr di burro, acqua, 150 gr. farina e sale fino) per circa sei zeppole, versiamo l'acqua in un tegame e pian piano aggiungiamo il burro e il sale. Accendiamo il fuoco e mescoliamo finché l'acqua inizia a bollire, quindi aggiungiamo la farina e quando il composto inizierà ad attaccarsi alla parete del tegame lo spostiamo in un recipiente di vetro molto capiente. Aggiungiamo quindi le uova e il tuorlo e dopo aver fatto amalgamare il composto tanto da avere una consistenza lisca e omogenea, lo versiamo dentro una sac-à-poche. Quindi prendiamo una teglia precedentemente oleata e con la sac-à-poche creiamo delle ciambelline e, se vorremo farle al forno basterà infornare la teglia per 40 minuti a 180 gradi, altrimenti prenderemo singolarmente le ciambelline e le friggeremo nell'olio bollente. Intanto che le nostre zeppole si cuociono, reperiamo tutti gli ingredienti (2 tuorli, 22.5 gr amido di mais, vaniglia, 70 gr zucchero, 200 ml latte intero, 50 gr panna fresca liquida) per la crema pasticciera e iniziamo a montare a neve i tuorli con lo zucchero. Quindi riscaldiamo un tegame e inseriamo il composto precedente creato e aggiungiamo il latte, la vaniglia, la panna e l'amido di mais. Appena il nostro composto sarà omogeneo lo togliamo dal fuoco e lo lasciamo raffreddare. Riempiamo quindi ogni zeppola con un poco di crema (lasciata precedentemente a raffreddare) e dopo una spolverata di zucchero a velo e l'aggiunta di un'amarena le nostre zeppole di San Giuseppe sono pronte da gustare!

36

Palline al cocco

Un altro buonissimo dolce dalla bassissima difficoltà e grande economia, sono le palline al cocco. Infatti, grazie a 250 gr di cocco rapè, 500 gr di ricotta vaccina e 100 gr di zucchero a velo riusciremo a fare ben 35 palline di media dimensione. Uniamo quindi tutti gli ingredienti citati sopra e dopo averli fatti amalgamare prenderemo circa 20 gr di impasto e con le mani cercheremo di fare delle palline. Facciamo rotolare le palline in un piatto dove precedentemente abbiamo messo del cocco e non vi resta che servire questo delizioso dolcetto.

Continua la lettura
46

Salame al cioccolato

Per gli amanti del cioccolato, sicuramente un buonissimo dolce adatto per le festività è il salame al cioccolato. Da servire freddo, in 15 minuti riusciremo a strabiliare i commensali. Prendiamo quindi 300 gr di biscotti secchi, 150 gr di burro, 200 gr di cioccolato al latte o fondente, 100 gr di zucchero e 1 cucchiaio di zucchero a velo. Dopo aver sbriciolato i biscotti, uniamoli con tutti gli altri ingredienti in una grande ciotola e cerchiamo di dare al composto una forma allungata. Rivestiamo il salsicciotto quindi con la pellicola trasparente e mettiamolo in frigorifero. Dopo circa 60 minuti prendiamo il salame, affettiamolo e gustiamolo in compagnia!

56

Panna cotta

Sicuramente uno dei dolci al cucchiaio più conosciuti e apprezzati non solo in Italia, la panna cotta dalla facile preparazione riesce a mettere di buonumore grandi e piccini. Con 500 gr di panna fresca liquida, vaniglia, 8 gr di gelatina in fogli e 80 gr di zucchero, riusciremo a riempire ben 4 stampini da 150 ml. Mettiamo quindi i fogli di gelatina in acqua fredda per 15 minuti e nel frattempo in n pentolino mettiamo tutti gli altri ingredienti e iniziamo a mescolare. Quando il composto risulterà omogeneo, aggiungiamo la gelatina e continuiamo a mescolare. Mettiamo quindi il composto negli stampini e lasciamo rassodare in frigorifero. Trascorsi 30 minuti, prendiamo gli stampini e dopo una piccola spolverata di cacao o zucchero a velo potremo servire.

66

Crêpes alla nutella

Immancabile poi la semplicissima quanto gustosa crêpes alla Nutella. Con 85 gr di farina, 20 gr di zucchero, 170 ml di latte, 1 uovo e 1 bustina di vanillina riusciremo a fare ben 12 crêpes. Prendiamo quindi un recipiente e dopo aver versato tutti gli ingredienti facciamoli amalgamare. Riscaldiamo una padella bassa e versiamo un cucchiaio del contenuto. Quando la nostra crêpes sarà pronta, mettiamola in un piatto da portata, riempiamola di Nutella e ricopriamola di zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Dolci golosi senza glutine

Purtroppo sempre più persone scoprono di essere celiaci, ossia intolleranti o allergici al glutine. Se anche voi avete scoperto di essere celiaci, non preoccupatevi, ormai sempre più ristoranti e bar si sono attrezzati per soddisfare le esigenze di...
Dolci

Festa del papà: 5 idee per decorare i cupcake a tema

Sei alla ricerca della decorazione giusta per confezionare un dolce pensiero per la festa del papà? Ti piacerebbe stupire l'eroe della tua vita con dei graziosi cupcake a lui dedicati? I tipici dolcetti americani sono ormai un must anche in Italia, dove...
Dolci

I dolci regionali da gustare a Carnevale

Da nord a sud la tradizione carnevalesca pullula di maschere e coriandoli, ma soprattutto di dolci golosi, sia fritti che al forno. Ogni città propone prelibatezze tipiche, spesso identificative di tutta la regione. Si tratta di dolci antichi, tramandati...
Dolci

10 dolci fritti per Carnevale

Le prime cose che vengono in mente quando si parla di Carnevale sono le maschere, i coriandoli e le frittelle. Questo è infatti il momento più goloso dell'anno poiché in ogni regione è consuetudine gustare le prelibatezze tipiche di questo periodo....
Dolci

Ricetta delle frittelle di riso dolci

Le frittelle di riso dolci sono dei dolcetti che tradizionalmente vengono serviti il 19 marzo, cioè, per la festa del papà. Sono di origine toscana e con il tempo si sono diffuse nelle regioni limitrofe come Umbria e Lazio. La preparazione è semplice...
Dolci

Ricetta: panini dolci con gocce di cioccolato

I panini dolci con gocce di cioccolato sono dei dolcetti davvero golosi che accontentano gli adulti e i bambini. Questa ricetta è perfetta per una merenda sfiziosa, per la ricreazione a scuola o una nutriente colazione con latte o caffè. Semplicissimi...
Dolci

5 dolci all'americana per San Valentino

Pur essendo una festa di origini pagane , San Valentino è da sempre un evento magico per tutti gli innamorati in ogni parte del mondo. I primi bigliettini d'amore iniziarono a diffondersi in Inghilterra nel 1800 ma al giorno d'oggi ci sono tantissimi...
Dolci

Come preparare una torta per la festa della Mamma

La Festa della mamma è una ricorrenza che in Italia si festeggia ogni anno la seconda domenica di maggio. Solitamente, in questa giornata, i papà aiutati dai piccoli di casa tentano di preparare un menù speciale per le mamme evitando loro, almeno per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.