Festa del papà: 5 dolci golosi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come ogni anno, la festa del papà è una particolare ricorrenza nella quale voler ricordare e ringraziare il nostro papà con regali e dolcetti. Quest'ultimi, se non siamo molto bravi in cucina potrebbero essere un vero problema da creare ma con qualche rapida dritta anche i più inesperti riusciranno a creare strabilianti e squisite pietanze. Vediamo quindi insieme 5 dolci golosi per la festa del papà.

27

Zeppole di San Giuseppe

Come la tradizione impone, sicuramente il dolce tipico della festa del papà sono le Zeppole di San Giuseppe. Dalla media difficoltà di preparazione e dal basso costo, con circa 60 minuti di tempo riusciamo a preparare delle gustosissime zeppole da arricchire con crema pasticciera. Dopo aver recuperato tutti gli ingredienti (3 uova, 1 tuorlo, 55 gr di burro, acqua, 150 gr. farina e sale fino) per circa sei zeppole, versiamo l'acqua in un tegame e pian piano aggiungiamo il burro e il sale. Accendiamo il fuoco e mescoliamo finché l'acqua inizia a bollire, quindi aggiungiamo la farina e quando il composto inizierà ad attaccarsi alla parete del tegame lo spostiamo in un recipiente di vetro molto capiente. Aggiungiamo quindi le uova e il tuorlo e dopo aver fatto amalgamare il composto tanto da avere una consistenza lisca e omogenea, lo versiamo dentro una sac-à-poche. Quindi prendiamo una teglia precedentemente oleata e con la sac-à-poche creiamo delle ciambelline e, se vorremo farle al forno basterà infornare la teglia per 40 minuti a 180 gradi, altrimenti prenderemo singolarmente le ciambelline e le friggeremo nell'olio bollente. Intanto che le nostre zeppole si cuociono, reperiamo tutti gli ingredienti (2 tuorli, 22.5 gr amido di mais, vaniglia, 70 gr zucchero, 200 ml latte intero, 50 gr panna fresca liquida) per la crema pasticciera e iniziamo a montare a neve i tuorli con lo zucchero. Quindi riscaldiamo un tegame e inseriamo il composto precedente creato e aggiungiamo il latte, la vaniglia, la panna e l'amido di mais. Appena il nostro composto sarà omogeneo lo togliamo dal fuoco e lo lasciamo raffreddare. Riempiamo quindi ogni zeppola con un poco di crema (lasciata precedentemente a raffreddare) e dopo una spolverata di zucchero a velo e l'aggiunta di un'amarena le nostre zeppole di San Giuseppe sono pronte da gustare!

37

Palline al cocco

Un altro buonissimo dolce dalla bassissima difficoltà e grande economia, sono le palline al cocco. Infatti, grazie a 250 gr di cocco rapè, 500 gr di ricotta vaccina e 100 gr di zucchero a velo riusciremo a fare ben 35 palline di media dimensione. Uniamo quindi tutti gli ingredienti citati sopra e dopo averli fatti amalgamare prenderemo circa 20 gr di impasto e con le mani cercheremo di fare delle palline. Facciamo rotolare le palline in un piatto dove precedentemente abbiamo messo del cocco e non vi resta che servire questo delizioso dolcetto.

Continua la lettura
47

Salame al cioccolato

Per gli amanti del cioccolato, sicuramente un buonissimo dolce adatto per le festività è il salame al cioccolato. Da servire freddo, in 15 minuti riusciremo a strabiliare i commensali. Prendiamo quindi 300 gr di biscotti secchi, 150 gr di burro, 200 gr di cioccolato al latte o fondente, 100 gr di zucchero e 1 cucchiaio di zucchero a velo. Dopo aver sbriciolato i biscotti, uniamoli con tutti gli altri ingredienti in una grande ciotola e cerchiamo di dare al composto una forma allungata. Rivestiamo il salsicciotto quindi con la pellicola trasparente e mettiamolo in frigorifero. Dopo circa 60 minuti prendiamo il salame, affettiamolo e gustiamolo in compagnia!

57

Panna cotta

Sicuramente uno dei dolci al cucchiaio più conosciuti e apprezzati non solo in Italia, la panna cotta dalla facile preparazione riesce a mettere di buonumore grandi e piccini. Con 500 gr di panna fresca liquida, vaniglia, 8 gr di gelatina in fogli e 80 gr di zucchero, riusciremo a riempire ben 4 stampini da 150 ml. Mettiamo quindi i fogli di gelatina in acqua fredda per 15 minuti e nel frattempo in n pentolino mettiamo tutti gli altri ingredienti e iniziamo a mescolare. Quando il composto risulterà omogeneo, aggiungiamo la gelatina e continuiamo a mescolare. Mettiamo quindi il composto negli stampini e lasciamo rassodare in frigorifero. Trascorsi 30 minuti, prendiamo gli stampini e dopo una piccola spolverata di cacao o zucchero a velo potremo servire.

67

Crêpes alla nutella

Immancabile poi la semplicissima quanto gustosa crêpes alla Nutella. Con 85 gr di farina, 20 gr di zucchero, 170 ml di latte, 1 uovo e 1 bustina di vanillina riusciremo a fare ben 12 crêpes. Prendiamo quindi un recipiente e dopo aver versato tutti gli ingredienti facciamoli amalgamare. Riscaldiamo una padella bassa e versiamo un cucchiaio del contenuto. Quando la nostra crêpes sarà pronta, mettiamola in un piatto da portata, riempiamola di Nutella e ricopriamola di zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 dolci made in U.S.A. per le festività natalizie

Col Natale ormai alle porte, cosa c’è di meglio di qualche idea da provare per nuovi dolci natalizi made in U. S. A. per questa festività? Ecco una lista di 5 dessert tipici del Natale più noto del globo, quello americano. Dai biscotti alle torte,...
Dolci

Le principali tecniche di decorazione per dolci

Dolci perfettamente curati anche dal punto di vista estetico attraggono maggiormente i palati dei più golosi. Esistono diverse tecniche di decorazione, ognuna adeguata ad una specifica tipologia di dolci. A seconda infatti del dessert, si può decidere...
Dolci

5 dolci con le mandorle

Le mandorle sono da sempre protagoniste dei dolci della tradizione. Apprezzate in tutta Italia, le mandorle sono ingredienti essenziali di molti dolci tipici siciliani. Torte, biscotti e semifreddi sono solo alcuni esempi di dessert a base di mandorle....
Dolci

Come preparare i dolci americani piu famosi

Come finire nel migliore dei modi un pranzo al ristorante o in famiglia, se non con un goloso dolce? Ogni momento è quello buono. A metà giornata per merenda, a colazione, nel contesto di una festa o quando ci si vuole consolare non c'è niente di meglio....
Dolci

3 ripieni alternativi per i cannoli dolci

Nella cucina ci si può davvero divertire, quando poi la scelta ricade sulla categoria dolci allora l'acquolina viene in bocca solo all'idea di cosa poter preparare. Un esempio di ciò che si può preparare sono i cannoli dolci, ci si può sbizzarrire...
Dolci

Come preparare dolci con poche calorie

Tutti siamo più o meno golosi di dolci, e ci piace mangiarli in grandi quantità per poter soddisfare il nostro palato. Sfortunatamente pero' i dolci fanno anche male e contengono molte calorie che a lungo andare possono danneggiare la nostra salute...
Dolci

3 dolci da preparare con pochi ingredienti

Se avete una passione sfrenata per i dolci. Ecco la guida adatta a voi. Perfetta per chi ha un evento o un'occasione da festeggiare in casa e vorrebbe preparare 3 dolci differenti da far assaggiare ai propri ospiti. Come diceva un noto scrittore contemporaneo...
Dolci

3 dolci con lo yogurt greco

Preparare dei dolci è un'arte che richiede abilità, fantasia e soprattutto buon gusto sia nell’accostamento dei sapori che nella presentazione. I più golosi non disdegnano preparazioni ricche e complesse per soddisfare il proprio palato; non fanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.