Filetto di maiale con foie gras

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il menu per una cena non è mai un argomento semplice da affrontare. Certamente si può ripiegare su piatti classici, ma alla lunga rischiano di annoiare. Allora si può scegliere qualcosa di inconsueto, ma nascono molte indecisioni. Ad esempio il problema di risultare complessi o quasi aristocratici. Oppure il rischio di andare su sapori mai sperimentati, magari non graditi. O ancora, la difficoltà delle ricette. Ma ci sono piatti che ci vengono incontro, salvandoci da questi momenti impegnativi. Per una serata con ospiti in cui la cena conta, ne presentiamo una di queste. Si tratta del filetto di maiale di foie gras. Esso è gustoso e non difficile da preparare. In più non è banale ed è di sicuro appeal.

25

Occorrente

  • 6 scaloppine di foie gras
  • 400 g di filetto di maiale
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe nero
  • Zenzero in polvere
  • Chiodo di garofano
  • Carota
  • Cannella in polvere
  • 100 ml di latte, 200 ml di panna, 2 rametti di rosmarino, 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 porri, 90 ml di vino bianco, 150 ml di porto, 80 g di uvetta
35

Preparazione della carne

Iniziamo preparando la carne. Dobbiamo far rosolare in una padella, a fiamma alta, il filetto di maiale. Bisogna anche aggiustare di sale accompagnando con del rosmarino. Dopodiché lasciamolo raffreddare un po'. In un altra casseruola, facciamo caramellare un porro e mezzo tritato con olio di evo. Anche qui sistemiamo il sapore, grazie all'uso di sale e pepe. Dopo qualche minuto sfumiamo con del vino bianco. Aggiungiamo anche la panna mescolando il tutto con un cucchiaio di legno. Uniamo il latte e facciamo cuocere, sempre mescolando. Dobbiamo continuare la cottura, fino a quando la crema passerà da liquida a densa e cremosa. A quel punto chiudiamo la padella con un coperchio, e facciamo in modo che non si raffreddi troppo.

45

L'olio evo e il porro

In una padella più grande mettiamo l'olio evo e il porro. Facciamo caramellare il tutto aggiungendo, dopo qualche minuto, il rosmarino rimanente. Prendiamo il filetto che avevamo da parte, e mettiamolo nella padella, sfumando il tutto con un bicchiere di vino bianco. Facciamo cuocere il tutto per poco meno di 30 minuti. Prepariamo, nel frattempo, quella sorta di salsa che condirà il tutto. In una casseruola facciamo cuocere il porto, la cannella, l'uvetta e lo zucchero per circa 6 minuti. Prima del raggiungimento dei primi 5 minuti di cottura, aggiungiamo il chiodo di garofano. Esso completerà l'opera e non bisogna dimenticarlo.

Continua la lettura
55

Le carote

Tagliamo le carote finemente e sistemiamo con sale e pepe. Poi mettiamole in una casseruola per pochi minuti e aggiungiamo lo zenzero. In una padella a fuoco vivo cuociamo le scaloppe di foie gras, scaloppando il filetto. Ricordiamo di filtrarne il sugo. In un grande piatto serviamo le scaloppe. Nel farlo, alterniamo tutti i vari condimenti che abbiamo preparato ad un altro strato di scaloppe. Adesso possiamo pensare alla decorazione del piatto. Va infatti curato anche l'accompagnamento, con un minimo di comparto grafico. Possiamo ricorrere a delle carote sull'uvetta, nonché alla salsa. Un consiglio finale è d'obbligo. Questo piatto va mangiato caldo, poiché c'è una controindicazione. Facendolo diventare freddo, le sale si farebbero secche. Questo naturalmente peggiorerebbe tutto il lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come fare il foie gras alla piastra

Il foie gras è una delle prelibatezze più raffinate della cucina d'Oltralpe. Esso è ottenuto da fegato di oca o anatra fatti appositamente ingrassare attraverso un processo di alimentazione forzata e, pertanto, viene visto come un alimento controverso....
Consigli di Cucina

5 ricette con il foie gras

Quando si discute sulla cucina francese si è tutti d'accordo su un alimento particolare: il Foie Gras. Tra gli ingredienti più prelibati, il fegato d'oca, o d'anatra, è il tipico ingrediente da ristorante stellato, ma non è assolutamente detto che...
Cucina Etnica

5 piatti tipici francesi

La cucina francese è conosciuta come una delle più raffinate e gustose del mondo. È destinata certamente a palati fini che sanno riconoscere sapori antichi, dovuti talvolta a preparazioni laboriose che ne garantiscono l'alta qualità.Se amate questa...
Carne

Ricetta: maiale in salsa di noci e aceto balsamico

L'uso dell'aceto balsamico in cucina è attualmente molto diffuso. L'aceto balsamico viene impiegato per la preparazione di piatti di ogni genere. Troviamo l'aceto balsamico nei piatti molto sofisticati, ma anche nelle insalate. Molto spesso sostituisce...
Carne

Come preparare il filetto di maiale in crosta zuccherina

In occasione di una speciale cena tra amici e familiari da rendere unica grazie ad una gustosa ricetta invernale, può essere una bellissima idea quella di preparare un succulento filetto di maiale. Il filetto di maiale, tenero e morbido, è un piatto...
Carne

Ricetta: filetto di maiale alle erbe

Se vuoi stupire i tuoi commensali preparando loro un piatto economico ma originale al tempo stesso dal gusto corposo e saporito ti trovi nel punto giusto in quanto la guida che ti suggerirò fa proprio al caso tuo. Una ricetta alternativa per cucinare...
Carne

Ricetta: filetto di maiale in crema di patate

Se stai pensando ad un buon secondo di carne da fare per cena puoi trovare qui di seguito sicuramente quello che fa per te. Ecco una ricetta gustosa e fantasiosa, che puoi preparare comodamente a casa tua. Si tratta del filetto di maiale in crema di patate....
Carne

Ricetta: filetto di maiale con salsa al vino

Il filetto di maiale con salsa al vino è un secondo piatto gourmet con il quale potrete stupire i vostri invitati. La preparazione di questa ricetta è semplice e veloce e non richiede grandi sforzi. L'accompagnamento con la mela e la riduzione di vino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.