Fregola con ceci e pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
Fregola con ceci e pancetta
15

Introduzione

La fregola con ceci e pancetta è un tipico piatto della tradizione sarda, piuttosto diffuso nell'area del sassarese. Si tratta di una pietanza principalmente invernale, ma ciò non vieta che si possa preparare nelle giornate estive come antipasto. Ad ogni modo sicuramente i vostri commensali apprezzeranno il mix di sapori creati dagli ingredienti principali ai quali fa da coronamento una corposa e leggermente piccante salsa di pomodoro. Inoltre, se siete amanti dello stile vegano, potete realizzare la ricetta eliminando la pancetta, ottenendo comunque una pietanza che non vi deluderà.

25

Occorrente

  • Brodo vegetale
  • prezzemolo, aglio, cipolla
  • 250 g di ceci
  • 250 g di fregola
  • un barattolo di salsa di pomodoro
  • sale, pepe
35

Per prima cosa lavate accuratamente i ceci e in seguito metteteli in ammollo in un recipiente colmo d'acqua per circa sessanta minuti. Successivamente in una pentola a pressione potete far lessare i ceci per almeno quindici minuti per poi riporli in una ciotola o in un piatto. Fatto ciò si può procedere alla preparazione del brodo vegetale. Procuratevi poi una mezzaluna e cominciate a sminuzzare l'aglio in piccoli pezzettini e procedete poi con la cipolla e il peperoncino. Assicuratevi che quest'ultimo non abbia però semi all'interno.

45

In una padella antiaderente potete a questo punto versare un filo d'olio e lasciare che aglio, cipolla e peperoncino soffriggano per bene. Dopo qualche minuto potete inserire in padella anche la pancetta affumicata. Quando tutti gli ingredienti cominceranno a cuocere, versate anche la salsa di pomodoro e fate cuocere a fuoco medio per circa cinque minuti. Quando il sugo arriva a bollore potete incorporare i ceci precedentemente appassiti nell'acqua bollente.

Continua la lettura
55

Dopo 5 minuti aggiungete la fregola e versate il brodo vegetale un po' per volta. Con l'aiuto di un mestolo aggiungetene un po' per volta quando il composto risulta troppo denso. Seguite il procedimento utilizzato in genere per la preparazione dei risotti, in modo tale da non rendere la fregola troppo asciutta. Per ciò che concerne il grado di cottura dovete osservare sempre le indicazioni presenti sulla confezione della fregola e inoltre seguite il vostro gusto personale nel caso i cui non la gradiate troppo al dente. Conclusa la preparazione, potete impiattare in una pirofila da portata aggiungendo una spolverata di pepe e un pizzico di sale. Se non vi piace il peperoncino potete sempre eliminarlo senza rinunciare ad un sapore deciso. Il piatto va servito non appena è pronto in quanto, secondo tradizione, va gustato ben caldo e fumante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare la fregola con broccolo romanesco

La fregola è una tipologia di pasta tipica della Sardegna, si presenta molto simile al cous cous ovvero come piccoli granelli di forma irregolare e non facile da trovare, soprattutto se prodotta artigianalmente. La ricetta tradizionale sarda vuole che...
Primi Piatti

Ricetta: fregola con pesto alla siciliana e speck

Quando dovete preparare un pranzo speciale, la soluzione ideale è quella di scegliere delle ricette originali. Il primo è senza alcuni dubbio fondamentale e dovete selezionarlo sempre con attenzione. La soluzione ideale per stupire i ospiti è di fare...
Primi Piatti

Fregola con arselle al curry

La fregola con arselle al curry sono un piatto tipicamente sardo. Si tratta di frutti di mare chiamati arselle (un tipo particolare di vongola) e della fregola ovvero delle palline ricavate dalla pasta di semola di grano duro lavorata a mano. È un ottimo...
Primi Piatti

Ricetta: fregola sarda ai frutti di mare

La fregola ai frutti di mare è una ricetta tipica della Sardegna, molto buona e saporita. Ricorda molto il couscous, perché è una pasta secca a forma di piccole sfere. La fregola di solito, viene preparata come un risotto con i frutti di mare oppure...
Primi Piatti

Ricetta: fregola con arselle

L'Italia è la culla della civiltà, un paese ricco di storia, cultura e soprattutto di arte culinaria. Infatti ovunque si decide di viaggiare, ogni posto e ogni città per non dire pure paese d'Italia, possiede antiche ricette, fatte proprie da una lunga...
Primi Piatti

Come preparare le fregola con palline di formaggio

Se volete preparare un primo piatto goloso che porti in tavola tutti i profumi della primavera, ecco a voi la fregola con palline di formaggio. Per realizzare questa specialità è necessario avere un po’ di tempo libero a disposizione ma, il risultato...
Pesce

Fregola con fasolari, cozze e fagioli

Rievocando sfumature e sapori dell'antica tradizione gastronomica sarda ed impiegando le proprie abilità culinarie, si potranno stupire familiari ed amici, portando a tavola una deliziosa ricetta dall'intenso profumo di mare: fregola con fasolari, cozze...
Primi Piatti

5 ricette con la fregola

Le fragole sono un frutto dolce molto amato da piccoli e grande. Molto spesso oltre che a mangiarle al modo classico, vorremo realizzare delle piccole idee di piatti, ma non sappiamo mai osare. Si possono realizzare piatti per la prima colazione e molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.